PDA

Visualizza la versione completa : [Film] - Sogni e delitti


wsim
04-02-2008, 09:49
Delitto e castigo in salsa londinese. Il film è nero, decisamente pessimistico, qui si va oltre “Match Point”, e per uno scopo molto più materiale: il denaro, che si vede in molte sequenze e di cui si parla moltissimo durante il film.
Il denaro come scappatoia alla vita mediocre e piccolo borghese di due fratelli, il denaro come soluzione ai loro problemi, il denaro che chiede di passare un limite, un limite dal quale non si torna indietro, davanti c’è solo l’abisso nero, e il tormento infinito del senso di colpa.
“Sogni e delitti”, a parte l’orrendo titolo italiano, è un buon esempio di regia, alterna sapientemente momenti drammatici e grotteschi, concentra tutto il film sugli attori e sui loro dialoghi (molto “Alleniano” in questo - non c’è praticamente colonna sonora).
Si attende, in lento crescendo, il momento in cui si compirà l’azione fatale.
E' un po' statico, inferiore (secondo me) a “Crimini e misfatti” e allo stesso “Match Point”, film con i quali ha in comune la decisione del gesto estremo e l’elaborazione del senso di colpa, sconsigliato a chi ama i thriller all’americana.

Globale ***

the_hi†cher
04-02-2008, 10:00
niente fine del mondo evitata per un soffio? niente banda di terroristi sgominata grazie a un commodore64 e una gomma da masticare? e manco una esplosione? :incupito:
allora non lo guardo :madai!?:

rrobalzi
04-02-2008, 10:35
Wsim, dato che sei qua, che sai dirmi di "Fino alla fine del mondo"? C'è in bibleoteca, tutti e 3 i dvd, solo che hanno il difetto di non avere il doppiaggio in italiano. Val la pena di affaticarsi ulteriormente a leggere i sottotitoli? :stordita:

wsim
04-02-2008, 10:50
Originariamente inviato da rrobalzi
Wsim, dato che sei qua, che sai dirmi di "Fino alla fine del mondo"? C'è in bibleoteca, tutti e 3 i dvd, solo che hanno il difetto di non avere il doppiaggio in italiano. Val la pena di affaticarsi ulteriormente a leggere i sottotitoli? :stordita:

Non ti so rispondere, non l'ho mai visto. Ti avverto che Wenders è un regista pesantino, doppiato o con sottoscritte che sia.

rrobalzi
04-02-2008, 11:04
Originariamente inviato da wsim
Non ti so rispondere, non l'ho mai visto. Ti avverto che Wenders è un regista pesantino, doppiato o con sottoscritte che sia.

Se per pesantino intendi lento, eh sì. Ho visto i primi 40 minuti e pareva di guardare 2001, da quanto non succedeva nulla. Vabbè, intanto me lo prendo, al limite poi butto via. :stordita:

RombodiSuono
04-02-2008, 11:07
Originariamente inviato da rrobalzi
Se per pesantino intendi lento, eh sì.

Ora wsim starà ingrassando il Winchester :D

rrobalzi
04-02-2008, 11:12
Originariamente inviato da RombodiSuono
Ora wsim starà ingrassando il Winchester :D

Di che tipo di lubrificante e fucile stai parlando? :stordita:

RombodiSuono
04-02-2008, 11:14
Originariamente inviato da rrobalzi
Di che tipo di lubrificante e fucile stai parlando? :stordita:

Di quello che temi di più. :D

wsim
04-02-2008, 11:19
Originariamente inviato da rrobalzi
Se per pesantino intendi lento, eh sì. Ho visto i primi 40 minuti e pareva di guardare 2001, da quanto non succedeva nulla. Vabbè, intanto me lo prendo, al limite poi butto via. :stordita:
Nel caso di Wenders, condivido...fa dei film con immagini bellissime, indimenticabili, ma onestamente sono troppo, troppo prolissi...

Non condivido su 2001, ma non allarghiamoci troppo...:D

delfina blu
04-02-2008, 12:24
Come film non mi ha detto molto. Storia banale con uno svolgimento altrettanto banale.
Molto bella l'analisi dei due personaggi ma ancor meglio è l'interpretazione di McGregor e Farrell (e non è affatto una cosa scontata almeno per il secondo).

Vale la pena vederlo per chi ha un occhio di riguardo per la recitazione.

Loading