PDA

Visualizza la versione completa : Sicurezza in rete lan condivisa con coinquilini


alkat
11-02-2008, 21:30
Ciao,
mi sono appena trasferito a Roma e mi ritrovo a condividere un appartamento con altre persone. In casa c'è una connessione ADSL con modem router wireless Xavi non configurato in modo appropriato: non c'è alcuna protezione (WEP o WPA), non è impostato un firewall e la password l'ho indovinata dopo 5 tentativi. Insomma, una fortezza.

Ora, considerando che non mi vorrei rompere le scatole a riconfigurare la rete (più che altro per non star a discutere con i coinquilini) volevo sapere se c'è modo di tenere al sicuro i miei dati quando navigo online. Il mio dubbio è che pur configurando una normale policy di sicurezza sul mio PC (con Windows e Linux dotati di firewall) le mie connessioni passando per quel router colabrodo possano comunque essere spiate. Non mi fido, ad esempio, di collegarmi al sito della mia banca ma mi chiedo anche se con questa situazione i miei coinquilini non possano in modo agevole controllare i siti che visito (scambi di coppia, associazioni di terroristi, vivisezionatori folli, club dell'allegro spaccio di crack, ecc.). Ho il timore poi che oltre alla loro potenziale curiosità ci possa essere il pericolo di un qualche malware installato nel router che permetta a un malintenzionato di carpire ogni informazione sul traffico di questa rete.

Mi chiedo e vi chiedo ordunque: c'è un modo perché la mia connessione possa essere sicura in una condizione del genere? C'è qualche software che posso utilizzare per ovviare ai problemi di cui sopra oppure mi tocca prendere possesso del router cambiandogli password, ripristinandolo e configurandolo come voglio io? Considerate che in quest'ultimo caso i miei cari coinquilini potrebbero non apprezzare molto la mia compagnia...

fred_durst
12-02-2008, 18:08
Premetto che non sono un esperto ma cercherò comunque di aiutarti dicendoti quello che farei io al posto tuo...
Innanzitutto che io sappia non esistono malware che "si installano" sul router. Ma quel che è certo è che un malware che andasse a finire in un computer facente parte di quella rete può causare danni rilevanti.

Puoi proteggere il TUO pc con tutti i programmi/firewall che ti pare, ma se lasci quel router così... per fare un paragone scemo è come se permettessi ai ladri di entrare a casa tua perché gli stai lasciando il portoncino di casa aperto, però tu per proteggerti da loro vai a nasconderti nella cabina della doccia (non ho fumato, giuro )

Quindi, considerato che impostare una password per il router e impostare una crittografia WEP non è una cosa che richiede giorni... considerato che anche configurare i computer dei tuoi compagni di stanza non richiede abilità fuori dal comune... io direi loro "ragazzi lasciare così il router non va bene, per questi motivi..."

Ricordati poi che, alla configurazione attuale TUTTI si possono connettere al vostro router e fare quello che gli pare, comprese azioni illegali (oltre a rubarvi la banda internet ovviamente).
Poi, il primo simpaticone con un pò di conoscenze informatiche ci mette tre secondi a entrare nel pannello di configurazione del router e cambiargli la password. Così ad internet si collega LUI e voi NO. Fagli notare anche queste cose ai tuoi coinquilini... spero di esserti stato utile in qualche modo :)

Saluti, Roberto ;)

MItaly
12-02-2008, 18:15
Fai leggere ai tuoi coinquilini questa storia (http://rottenindenmark.vox.com/library/post/somethine-about-cops.html): vedrai se non gli viene voglia di mettere il WPA...

fred_durst
12-02-2008, 18:33
Originariamente inviato da MItaly
Fai leggere ai tuoi coinquilini questa storia (http://rottenindenmark.vox.com/library/post/somethine-about-cops.html): vedrai se non gli viene voglia di mettere il WPA...

quoto alla grande...

alkat
12-02-2008, 19:31
Originariamente inviato da MItaly
Fai leggere ai tuoi coinquilini questa storia (http://rottenindenmark.vox.com/library/post/somethine-about-cops.html): vedrai se non gli viene voglia di mettere il WPA...

mo' je devo pure insegnà a legge?!?

No, vabbe', lasciamo perdere. ma voi ce l'avete presente il classico utonto che cerca sulla tastiera il tasto "any" (http://en.wikipedia.org/wiki/Any_key)? Ecco, avete conosciuto i miei coinquilini.

Comunque, purtroppo, avete ragione voi. esco dalla "cabina della doccia" e sistemo il router. A proposito, sapete quali sono i parametri di connessione di Libero? Per Aliceadsl sono standard (psw, id, dns, ecc.), anche per Libero?

Thanx.
A.

Loading