PDA

Visualizza la versione completa : [Lavoro]Cosa fare? Si va o si resta?


galz
18-02-2008, 09:35
Se ci fosse la possibilità di cambiare lavoro, per andare in un posto dove si dovrebbe lavorare meglio e probabilmente fare qualcosa di più bello, con la possibilità di essere responsabile di un gruppo di lavoro e poter crescere....

Ok, fino a qui non c'è nessun dubbio, ma mettiamo che il cambiamento voglia dire passare da un'azienda di 15000 dipendenti (quindi, per quanto macchinosa e burocratica, rimane pur sempre una sicurezza lavorativa) ad una società di 11 dipendenti con 5 anni di attività alle spalle? :stordita:

[Edit]
Dimenticavo.. probabilmente ci sarebbe pure la possibilità di un trasferimento dell'attività in Svizzera, con contratto svizzero... Con tutti i pro e i contro della cosa

eloderma
18-02-2008, 09:43
quali sono i "pro e i contro della cosa" ?

io lavoro in una agenzia di 15 persone mi trovo bene e andiamo bene, poi dipende da tante cose, colleghi, ambiente ....

Brazonet
18-02-2008, 09:44
Rimani dove sei e cerca semmai la stessa opportunità da qualche altra parte.

galz
18-02-2008, 09:45
Originariamente inviato da eloderma
quali sono i "pro e i contro della cosa" ?
Stipendio superiore, ma zero garanzie rispetto a quelle italiane

andrea_o
18-02-2008, 09:53
Originariamente inviato da galz
Stipendio superiore, ma zero garanzie rispetto a quelle italiane

Non lo so, dipende tanto dal livello di sicurezza/stabilita' che decidi di avere/dare alla famiglia.
Le premesse le avete gia' esaminate immagino, e la cosa e' appetibile.
Devi essere disposto ad alzare la posta per vincere di piu'.
Oltretutto sono da valutare anche gli equilibri in casa, orari di lavoro, stress ecc ecc.
La domanda che mi farei al posto tuo e': "cosa ci manca adesso"??

lnessuno
18-02-2008, 09:58
Originariamente inviato da andrea_o
Devi essere disposto ad alzare la posta per vincere di piu'.

:ciauz: questa frase finirà come firma su messenger :zizi:

galz
18-02-2008, 10:00
Originariamente inviato da andrea_o
La domanda che mi farei al posto tuo e': "cosa ci manca adesso"??
in casa nulla..
Sarebbe soddisfazione mia, di fare un lavoro con maggiori responsabilità ed essere più "soddisfatto".
Certo implica maggiori sacrifici di tempo e stress... :fagiano:

andrea_o
18-02-2008, 10:05
Originariamente inviato da galz
in casa nulla..
Sarebbe soddisfazione mia, di fare un lavoro con maggiori responsabilità ed essere più "soddisfatto".
Certo implica maggiori sacrifici di tempo e stress... :fagiano:

Il fegato e la famiglia non te li pagano abbastanza, mai. :stordita:

MMarzia
18-02-2008, 10:08
Originariamente inviato da galz
in casa nulla..
Sarebbe soddisfazione mia, di fare un lavoro con maggiori responsabilità ed essere più "soddisfatto".
Certo implica maggiori sacrifici di tempo e stress... :fagiano:

Messa così, io saprei già cosa scegliere. :fagiano:

Metti su un piatto della bilancia la soddisfazione personale e sull'altro il tempo tolto alla famiglia, in termini di qualità e quantità...

galz
18-02-2008, 10:17
Originariamente inviato da MMarzia
Messa così, io saprei già cosa scegliere. :fagiano:

Metti su un piatto della bilancia la soddisfazione personale e sull'altro il tempo tolto alla famiglia, in termini di qualità e quantità...

Originariamente inviato da andrea_o
Il fegato e la famiglia non te li pagano abbastanza, mai. :stordita:
:jam: :jam: :jam:
State tarpando i miei sogni di gloria...

lo so.. lo so..

Loading