PDA

Visualizza la versione completa : [ambiente] com'è la vita a TORINO E DINTORNI


gsflash
18-02-2008, 12:55
Ciao a tutti, non so se sono pazzo o no, perchè ultimamente sto pensando per mia figlia di 20 mesi, anche lei è sorda come me, sto pensando di trasferirmi a Torino che ce il filiale della mia azienda, la scuola specializzata per i bambini sordi a Cossato (BIELLA).
Anche qui a Roma, ci sono le scuole specializzate però i risultati che vedo sono sempre stati migliori a Cossato.
Il problema è che a Cossato non ce il dormitorio, quindi bisogna accompagnare alla mattina e riprendere in pomeriggio.
Ho fatto il calcolo della distanza da Torino a Cossato, dista circa 90 km (un pò tantini), quindi al giorno 180 km....... :incupito: :incupito:
Poi vedendo le case a torino, COSTANO MOLTO MENO DI ROMA!!! :nonlodire: :nonlodire: per questo ci sto pensando molto se mi trasferirei o no a Torino, ed anche ho pensato di aprire il thread qui in forum per sapere com'è l'ambiente a Torino. Mia moglie mi dice che preferisce di stare qui a roma perchè sono nato qui, e ho moltissimi conoscenze che mi aiutano. Invece andando a Torino, dovrei ricominciare da tutto capo. Non le do i torti, ma non riesco a capire il perchè che l'idea mi spinge sempre di più per pensare il futuro di mia figlia. Non so se sono matto o no.... :bhò: :bhò:

Fran©esco
18-02-2008, 13:02
Torino è una città triste e grigia, a mio parere.
Se ti trasferisci da Roma, preparati ad averne molta nostalgia.

krakovia
18-02-2008, 13:03
io tra Roma e Torino... non so, è troppo soggettivo per dire cosa farei.
Bisognerebbe capire cosa è prioritario per te e la tua famiglia, oltre alla scuola... e conta che Cossato è un paesello sperdutello, pensi ti piacerebbe?

gsflash
18-02-2008, 13:09
Non ho pensato nulla se mi piacerebbe o no. Solo penso per il futuro di mia figlia.
Per questo ho aperto il thread per vedere i vostri pareri.
Perchè non sono mai stato a Torino.
A volte ho pensato che avrei la nostalgia.... :stordita: :stordita:

GudFella
18-02-2008, 13:29
Originariamente inviato da Fran©esco
Torino è una città triste e grigia, a mio parere.


ancora con sta storia ...

da quanto non vedete torino ?

Fran©esco
18-02-2008, 13:31
Originariamente inviato da GudFella
ancora con sta storia ...

da quanto non vedete torino ?

dalla seconda metà del 2006.

krakovia
18-02-2008, 13:34
Originariamente inviato da gsflash
Non ho pensato nulla se mi piacerebbe o no. Solo penso per il futuro di mia figlia.
Per questo ho aperto il thread per vedere i vostri pareri.
Perchè non sono mai stato a Torino.
A volte ho pensato che avrei la nostalgia.... :stordita: :stordita:

PEr il futuro di tua figlia una buona scuola è tutto? Io andrei a vedere le scuole romane e poi un giro a Torino per "annusare l'aria" lo farei, se poi non conosci nessuno e tua moglie non è proprio d'accordo... motivo in più per toccare con mano... :ciauz:

GudFella
18-02-2008, 13:44
Originariamente inviato da Fran©esco
dalla seconda metà del 2006.


e l'hai vista come una città triste ?

forse non sprizza energia come una città universitaria ma a me sembra tutto tranne che triste

ci sono molti giovani creativi che portano avanzi buone idee ed interessanti iniziative,

le serate sono divertenti ed è possibile soddisfare gusti diversi di intrattenimento,

la gente è aperta ed è facile conoscere persone nuove,

ci sono tanti parchi ed infatti è una con le città con più verde in italia,

l'architettura è splendida e le dimenisioni ridotte consentono di girarla agevolmente

si sono musei importanti e sempre più frequenti esposizioni temporanee



quando sento definire torino triste e grigia proprio non capisco che torino vediate

gsflash
18-02-2008, 13:57
Mi risulta che il servizio pubblico abbiano di meglio a Torino che a Roma: ore di traffico, solo 2 linee metropolitane affollattissime e fermate chilometriche, in arrivo la terza linea metropoliana, ma quando finisce?? E' da 6 anni che parlano e ora stanno facendo i lavori, però la terza linea non è alle mie parti.
Poi una dei miei problemi per andare a Torino è che non vorrei vedere la gente bianconera :D :D :D
Mi sto informando anche ai genitori che mandano i loro figli a quella scuola Biella.
Ma non vi sembra che è scomodo di accompagnare conitnuamente 180 km al giorno? nella mia azienda ha il filiale anche a Milano, sono già stato molte volte a Milano. Direi che preferirei di evitare di trasferirmi a Milano :) :) Però una cosa comoda è che ce la grande autostrada Torino-Milano e non vorrei correre per 200km/h.... :stordita: Chissà che in quell'autostrada ci sarebbe tanto traffico... ma per accompagnare mia figlia da milano a Cossato ci sarebbe soltanto un'oretta o meno... dista 110 km (220 km al giorno :oVVoVe: :oVVoVe: )

Fran©esco
18-02-2008, 14:04
Originariamente inviato da GudFella
e l'hai vista come una città triste ?

forse non sprizza energia come una città universitaria ma a me sembra tutto tranne che triste

ci sono molti giovani creativi che portano avanzi buone idee ed interessanti iniziative,

le serate sono divertenti ed è possibile soddisfare gusti diversi di intrattenimento,

la gente è aperta ed è facile conoscere persone nuove,

ci sono tanti parchi ed infatti è una con le città con più verde in italia,

l'architettura è splendida e le dimenisioni ridotte consentono di girarla agevolmente

si sono musei importanti e sempre più frequenti esposizioni temporanee



quando sento definire torino triste e grigia proprio non capisco che torino vediate

Ma è una sensazione.
Io sono stato tantissime volte a torino, perché lavoravo come consulente per la Fiat.
Ogni volta che entravo nella provincia di Torino mi assaliva la carogna con la rincorsa. E non perché non mi piacesse il lavoro, anzi. E' proprio che mi si spegneva il sorriso.
E' una cosa mia, comunque.

Loading