PDA

Visualizza la versione completa : Corso di Sistemi Operativi III... in inglese!!!


cicciox80
05-03-2008, 20:37
Oggi sono andato alla prima lezione del corso di Sistemi Operativi III (cdl in informatica). Il prof, italianissimo, dice il corso è sperimentale (ma obbligatorio), e che è svolto interamente in INGLESE. Qualsiasi domanda o interruzione o richiesta, deve essere espressa in inglese. Va bene che le slides e anche i libri sono in inglese (questo è normale), però cavolo... Già seguire un corso vuol dire cercare di comprendere qualcosa di nuovo: bisogna anche sforzarsi di capire le frasi!!! :cry:

Non è che sia un completo ignorante in inglese, sono abituato a studiare da libri di testo inglesi, e riesco anche a vedere lost senza leggere sempre i sottotitoli :D , però non è la stessa cosa, stare per due ore cercando di non distrarsi nemmeno per una frase, altrimenti non si capisce nulla dopo :dottò:

E' capitato a qualcun altro qualcosa di simile?

taddeus
05-03-2008, 20:39
Siamo nati per soffriggere.

Sottotitolo: azzi tua :zizi:

System
05-03-2008, 20:43
metti un registratore,annuisci al relatore del corso e ti riascolti tutto a casa tranquillo coi tuoi tempi

carnauser
05-03-2008, 20:46
l'inglese tecnico è quanto di più comprensibile esista.
E' molto più logico dell'italiano, e molto più facilmente descrive processi propri del mondo informatico e scientifico.
L'italiano è veramente poco appropriato allo scopo.

fred84
05-03-2008, 20:50
http://forum.html.it/forum/showthread.php?s=&threadid=1169631

dovresti essere felice invece di lamentarti :madai!?:

geppo80
05-03-2008, 20:51
infatti (continuando l'intervento di carna) il tannenbaum tradotto è davvero uno schifo :D

cmq non ci vedo nulla di strano e di difficile. Siamo in europa e in europa molti corsi sono in inglese.

Qui da noi qualche anno fa fecero diversi corsi, ora sospesi.. non mi stupisco.
Mi stupisco del fatto che in italia tanti laureati parlino solo (e male) l'italiano.

Io sarei contento fossi in te, hai un'ottima opportunità per cominciare a ragionare/parlare in inglese e anche a gratis.

cicciox80
05-03-2008, 20:52
Originariamente inviato da fred84
http://forum.html.it/forum/showthread.php?s=&threadid=1169631

dovresti essere felice invece di lamentarti :madai!?:

ora mi sento meglio :madai!?:

cicciox80
05-03-2008, 20:57
Originariamente inviato da geppo80
infatti (continuando l'intervento di carna) il tannenbaum tradotto è davvero uno schifo :D

cmq non ci vedo nulla di strano e di difficile. Siamo in europa e in europa molti corsi sono in inglese.

Qui da noi qualche anno fa fecero diversi corsi, ora sospesi.. non mi stupisco.
Mi stupisco del fatto che in italia tanti laureati parlino solo (e male) l'italiano.

Io sarei contento fossi in te, hai un'ottima opportunità per cominciare a ragionare/parlare in inglese e anche a gratis.

Il fatto è che non sono sicuro che possa migliorare così... Cavolo lo spero proprio, magari evito un viaggio all'estero solo x impararlo :D

Secondo voi, quant'è la probabilità che un solo corso di 4 ore a settimana divise in 2 ore, possa migliorare la comprensione della lingua?
P.s. non tendo a "tradurre in testa" e poi a capire, in genere se capisco la frase salto la traduzione e vado direttamente alla cognizione, il problema è quando esce una frase magari complicata, e mentre cerco di capire cos'ha detto escono altre frasi, fino all'emicrania :(

petshopboy
05-03-2008, 21:04
io questo semestre ho fondamenti logici dell'informatica in inglese.. vedi un pò tu..!

geppo80
05-03-2008, 21:05
eh no caro.. il viaggio all'estero è dovere.

Infatti io ho detto "cominciare". Certo se il tuo teacher parla lo spanglish non credo aiuti molto.. Però cmq è meglio di nulla, io ho imparato l'inglese anche confrontandomi proprio con gli spagnoli. :D

Loading