PDA

Visualizza la versione completa : BENZINA MENO CARA - Protestiamo!!!


SMASH
06-03-2008, 14:53
Da una delle "solite" catene via email...


Parte un'altra
iniziativa...(quella precedente era abolire il costo di ricarica delle schede telefonicheprepagate......con ottima riuscita!!!!)
Provare non costa nulla!!!!!!!!!!!!
Fatela girare più che potete!!!!
_______________________________________________
COME AVERE LA BENZINA A META'PREZZO ?

Anche se non hai la macchina, per favore fai circolare
il messaggio agli amici.
Benzina a metà prezzo?
Diamoci da fare...
Siamo venuti a sapere di un'azione comune per
esercitare il nostro potere nei confronti delle compagnie petrolifere.

Si sente dire che la benzina aumenterà ancora fino a
1.50 Euro al litro.

UNITI possiamo far abbassare il prezzo muovendoci
insieme, in modo intelligente e solidale.

Ecco come....

La parola d'ordine è "colpire il portafoglio delle
compagnie senza lederci da soli".

Posta l'idea che non comprare la benzina in un determinato giorno ha fatto ridere le compagnie (sanno benissimo che, per
noi,si tratta solo di un pieno differito, perchè alla fine ne abbiamo
bisogno!), c'è un sistema che invece li farà ridere pochissimo, purchè si agisca in tanti.

Petrolieri e l'OPEC ci hanno condizionati a credere che un prezzo che varia da 0,95 e 1 Euro al litro sia un buon prezzo,
ma noi possiamo far loro scoprire che un prezzo ragionevole anche per loro è circa la metà .

I consumatori possono incidere moltissimo sulle politiche delle
aziende: bisogna usare il potere che abbiamo.

La proposta è che da qui alla fine dell'anno non si compri più benzina dalle 2 più grosse compagnie, SHELL ed ESSO, che
peraltro ormai formano un'unica compagnia.

Se non venderanno più benzina (o ne venderanno molta
meno), saranno obbligate a calare i prezzi.

Se queste due compagnie caleranno i prezzi, le altre
dovranno per forza adeguarsi.

Per farcela, però dobbiamo essere milioni di NON-clienti di Esso e Shell, in tutto il mondo.

Questo messaggio proviene dalla Francia, è stato inviato ad una
trentina di persone; se ciascuna di queste aderisce e a sua volta lo
trasmette a, diciamo, una decina di amici, siamo a trecento.

Se questi fanno altrettanto, siamo a tremila, e così
via..................

Di questo passo, quando questo messaggio sarà arrivato
alla "settima generazione", avremo raggiunto e informato 30 milioni di consumatori!

Inviate dunque questo messaggio a dieci persone chiedendo loro di fare altrettanto.

Se tutti sono abbastanza veloci nell'agire, potremmo sensibilizzare
circa trecento milioni di persone in otto giorni! E' certo che, ad agire così, non abbiamo niente da perdere, non vi pare?

Chi se ne frega per un po' di bollini e regali e baggianate che ci
vincolano a queste compagnie.

Coraggio, diamoci da fare!!!

Cosa ne pensate??

Domenix
06-03-2008, 14:54
Originariamente inviato da SMASH
Da una delle "solite" catene via email...


Parte un'altra
iniziativa...(quella precedente era abolire il costo di ricarica delle schede telefonicheprepagate......con ottima riuscita!!!!)
Provare non costa nulla!!!!!!!!!!!!
Fatela girare più che potete!!!!
_______________________________________________
COME AVERE LA BENZINA A META'PREZZO ?

Anche se non hai la macchina, per favore fai circolare
il messaggio agli amici.
Benzina a metà prezzo?
Diamoci da fare...
Siamo venuti a sapere di un'azione comune per
esercitare il nostro potere nei confronti delle compagnie petrolifere.

Si sente dire che la benzina aumenterà ancora fino a
1.50 Euro al litro.

UNITI possiamo far abbassare il prezzo muovendoci
insieme, in modo intelligente e solidale.

Ecco come....

La parola d'ordine è "colpire il portafoglio delle
compagnie senza lederci da soli".

Posta l'idea che non comprare la benzina in un determinato giorno ha fatto ridere le compagnie (sanno benissimo che, per
noi,si tratta solo di un pieno differito, perchè alla fine ne abbiamo
bisogno!), c'è un sistema che invece li farà ridere pochissimo, purchè si agisca in tanti.

Petrolieri e l'OPEC ci hanno condizionati a credere che un prezzo che varia da 0,95 e 1 Euro al litro sia un buon prezzo,
ma noi possiamo far loro scoprire che un prezzo ragionevole anche per loro è circa la metà .

I consumatori possono incidere moltissimo sulle politiche delle
aziende: bisogna usare il potere che abbiamo.

La proposta è che da qui alla fine dell'anno non si compri più benzina dalle 2 più grosse compagnie, SHELL ed ESSO, che
peraltro ormai formano un'unica compagnia.

Se non venderanno più benzina (o ne venderanno molta
meno), saranno obbligate a calare i prezzi.

Se queste due compagnie caleranno i prezzi, le altre
dovranno per forza adeguarsi.

Per farcela, però dobbiamo essere milioni di NON-clienti di Esso e Shell, in tutto il mondo.

Questo messaggio proviene dalla Francia, è stato inviato ad una
trentina di persone; se ciascuna di queste aderisce e a sua volta lo
trasmette a, diciamo, una decina di amici, siamo a trecento.

Se questi fanno altrettanto, siamo a tremila, e così
via..................

Di questo passo, quando questo messaggio sarà arrivato
alla "settima generazione", avremo raggiunto e informato 30 milioni di consumatori!

Inviate dunque questo messaggio a dieci persone chiedendo loro di fare altrettanto.

Se tutti sono abbastanza veloci nell'agire, potremmo sensibilizzare
circa trecento milioni di persone in otto giorni! E' certo che, ad agire così, non abbiamo niente da perdere, non vi pare?

Chi se ne frega per un po' di bollini e regali e baggianate che ci
vincolano a queste compagnie.

Coraggio, diamoci da fare!!!

Cosa ne pensate??
E' il testo di una canzone?

dvds
06-03-2008, 14:55
Originariamente inviato da SMASH

Questo messaggio proviene dalla Francia, è stato inviato ad una
trentina di persone;

Già, coi piccioni viaggiatori.

iBat
06-03-2008, 14:55
http://img88.imageshack.us/img88/1305/s9c0f6930594cdd49832b5egr7.jpg

panta1978
06-03-2008, 14:57
Saranno tre anni che gira 'sta roba. Non pensate che le compagnie petrolifere siano tanto stupide.

Faccio un esempio. Siano A, B e C tre compagnie petrolifere, che praticano i seguenti prezzi:

A -> 1.50
B -> 1.47
C -> 1.46

Tutti boicottano A, che riduce i prezzi. B e C aumenteranno.

A -> 1.47
B -> 1.48
C -> 1.49

Tutti a biocottare C.

A -> 1.49
B -> 1-50
C -> 1.46

Poi arriverà il giorno che si tornerà al prezzo fisso stabilito dallo Stato (una volta era così)

panta1978
06-03-2008, 14:57
Originariamente inviato da Domenix
E' il testo di una canzone?
Sì, di Leone di Lernia.

Domenix
06-03-2008, 14:59
Originariamente inviato da panta1978
Sì, di Leone di Lernia.
Bello!
Ha fatto un disco sto l'ernia?

rdwr
06-03-2008, 15:00
meno male che ci sono i carburanti alternativi come il GPL e il metano

bakuryu
06-03-2008, 15:06
io ogni fine settimana mi spendo le belle 80-100 euro di benzina in moto :incupito:

taddeus
06-03-2008, 15:08
Vuoi colpire le compagnie petrolifere?
Dimezza i km e non fare mai il pieno.
Dieci qua e dieci là.
Magari anche due-tre giorni di sciopero del rifornimento (nostro) non sarebbero male.

Loading