PDA

Visualizza la versione completa : driver webcam


psykopear
07-03-2008, 15:30
Dato che ho ritrovato la mia vecchia webcam, avevo intenzione di installarla su arch, ma, dato che non l'ho mai fatto, dove li trovo i driver?

Output di lsusb

Bus 004 Device 002: ID 0c45:602c Microdia Clas Ohlson TWC-30XOP WebCam

nifriz
07-03-2008, 15:50
So che c'é in giro un bel software che include i driver per una 30ina di tipi di webcam, comprese le vecchi intel, creative etc, ma non ricordo proprio come si chiama. Appena mi viene in mente ti scrivo!Sempre se nn lo fa qualcuno prima :mame:

Magari gli onniscente Guru: Franco ed Andy :yuppi:

psykopear
07-03-2008, 15:56
Che poi voglio far funzionare la webcam per skype, ma vedo che skype su linux non è un gran che...

nifriz
07-03-2008, 16:12
Non é vero... o meglio, l'ultima versione uscita la 2.??? é praticamente identica a quella winzozz/mac

psykopear
07-03-2008, 16:16
Originariamente inviato da nifriz
Non é vero... o meglio, l'ultima versione uscita la 2.??? é praticamente identica a quella winzozz/mac

Ma da aur non si installa, mi da problemi di compilazione :cry:



[psykopear@ArchLinux64 ~]$ sudo yaourt -S bin32-skype
Parola d'ordine:
==> WARNING: Building unsupported package as root is dangerous.
Please run yaourt as a non-privileged user.
==> Resuming previous build

==> Downloading bin32-skype PKGBUILD from AUR...

==> Last 5 comments ordered by date (asc):

Comment by: Zerial on 20080219 [16:02:39]
this package is in community repo (community/skype 2.0.0.43-1).
Must I remove it from AUR ?

Comment by: buddabrod on 20080301 [17:04:06]
There is no community package for Arch64.
So i dont see why one shouldnt maintain this ;)

Comment by: Ambi on 20080301 [23:52:49]
Updated.
Now the only supported architecture is x64 (i686 users may download it from community repo).

Comment by: ekerazha on 20080304 [20:49:58]
Is it possible to use the skype qt-static version (avoiding to install the bin32-qt package)?

Comment by: Ambi on 20080304 [21:18:32]
Yes, it is. But I think it should be included in another PKGBUILD, and I will not be able to maintain both versions.

First Submitted: Tue, 26 Dec 2006 22:09:05 +0000
Last Updated: Sat, 01 Mar 2008 23:50:14 +0000
bin32-skype 2.0.0.43-1 (Unsupported): P2P software for high-quality voice communication

==> bin32-skype dependencies:
- lib32-pcre (already installed)
- lib32-alsa-lib (already installed)
- lib32-qt (already installed)
- lib32-dbus (already installed)
- lib32-libxv (already installed)
- lib32-libxss (already installed)
==> Edit the PKGBUILD (recommended) ? [Y/n] ("A" to abort)
==> ----------------------------------------------
==>y

Please add $EDITOR to your environment variables
for example:
==> Edit PKGBUILD with: (replace gvim with your favorite editor)

==> Edit ./PKGBUILD with: nano

==> bin32-skype dependencies:
- lib32-pcre (already installed)
- lib32-alsa-lib (already installed)
- lib32-qt (already installed)
- lib32-dbus (already installed)
- lib32-libxv (already installed)
- lib32-libxss (already installed)
==> Continue the building of 'bin32-skype'? [Y/n]
==> ----------------------------------------------
==>y



==> Building and installing package
==> Creazione del pacchetto: bin32-skype 2.0.0.43-1 (ven mar 7 15:15:40 CET 2008)
==> ATTENZIONE: Avvio di makepkg da root in corso...
==> Controllo delle dipendenze per l'esecuzione in corso...
==> Controllo delle dipendenze per la compilazione in corso...
==> Recupero dei sorgenti in corso...
-> Trovato skype-2.0.0.43.tar.bz2 nella directory di compilazione
==> Validazione dei file sorgenti con md5sums in corso...
skype-2.0.0.43.tar.bz2 ... NON RIUSCITO
==> ERRORE: Uno o più file non hanno superato il controllo di validità!
Error: Makepkg was unable to build bin32-skype package.

[psykopear@ArchLinux64 ~]$

nifriz
07-03-2008, 16:31
Ostinati a usare Arch e la sua strada a se stante :prrr:

psykopear
07-03-2008, 16:33
Originariamente inviato da nifriz
Ostinati a usare Arch e la sua strada a se stante :prrr:

Si perchè tanto alla fine risolvo, male che va melo compilo a mano (dato che le dipendenze le ho installate), e via. E poi non capisco tutta questa avversione contro arch :D

psykopear
07-03-2008, 16:40
Originariamente inviato da nifriz
Ostinati a usare Arch e la sua strada a se stante :prrr:

che poi il problema non è di arch, ma del poco support alle distro a 64bit :prrr:

Quasi quasi mi metto la 32, almeno va tutto e subito, senza troppi smanettamenti

nifriz
07-03-2008, 16:50
Dico così solo perché é una distro """poco""" diffusa (nota le 3 virgolette :) ) ed é solo più difficile a volte risolvere i problemi. E non avere uno standard ne apt, ne yum o altro (presenti in più distro) lo rende un pò troppo particolare..

In fondo lo faccio x prenderti un pò in giro... Non ho mai nulla contro un progetto open-source :fighet:
Però aprire troppe strade comporta si più scelta ma troppa eterogeneità crea rindondanza di problemi e community più scarne.

Di conseguenza troverai pochi casi in cui suddetta distro verrà applicata in aziende o grossi progetti, ma piuttospto troverai delle debiano o red hat based.

psykopear
07-03-2008, 17:01
Originariamente inviato da nifriz
Dico così solo perché é una distro """poco""" diffusa (nota le 3 virgolette :) ) ed é solo più difficile a volte risolvere i problemi. E non avere uno standard ne apt, ne yum o altro (presenti in più distro) lo rende un pò troppo particolare..

In fondo lo faccio x prenderti un pò in giro... Non ho mai nulla contro un progetto open-source :fighet:
Però aprire troppe strade comporta si più scelta ma troppa eterogeneità crea rindondanza di problemi e community più scarne.

Di conseguenza troverai pochi casi in cui suddetta distro verrà applicata in aziende o grossi progetti, ma piuttospto troverai delle debiano o red hat based.

Guarda che pacman è come apt, gestisce perfettamente i pacchetti precompilati, e se non ci sono i precompilati, yaourt è una delle strade più facili in assoulto per poter compilare pacchetti, molto più rapido del dare i soliti ./configura make makeinstall dopo aver cercato i sorgenti e averli scompattati. Ti dico che per risolvere i problemi ci metto niente grazie alla documentazioe e tutto in arch, ma più che altro grazie al fatto che tutto quello che può succedere è causato da me, e non da tutto quelle interfaccie grafiche che forniscono pclinuxos o ubuntu, che quando ti trovi di fronte a certi problemi ti incasinano solo. Anche se di primo impatto non può sembrare, arch è di una semplicità disarmante nella gestione del sistema. Comunque non credo (dico non credo perchè non sto nella testa di chi l'ha creata) sia lo scopo di arch essere usata in grandi aziende :D

Loading