PDA

Visualizza la versione completa : dual boot linux/win: modifica boot.ini?


Dyrkpw
09-03-2008, 19:38
sto tentando inutilmente da almeno 3 giorni di installare linux.
ho trovato ben 15 modi per non riuscirci :dhò: :D

dato che non riesco a far funzionare nè grub ne lilo, avrei intenzione di modificare direttamente il file di boot di windows, boot.ini.

sulla prima partizione (C: o hda1) ho installato xp.
sulla seconda, installo ubuntu, ed evito di installare grub (mi pare che al 6 o 7 passo dell' installazione, cliccando su avanzate, si possa scegliere di non installarlo).
una volta finita l'installazione (trovandomi quindi ancora in modalità grafica ubuntu) modifico il file boot.ini.
il problema è : come?

ho cercato un po' su internet, ma non ho trovato niente, solo dual boot fra varie versioni di windows.
l'unica spiegazione che ho trovato richiedeva lilo. e io non lo voglio.

cosa devo scrivere in boot.ini??
dovrebbe essere una cosa del genere:

[boot loader]

timeout=30

default=multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(1)\WINDOW S

[operating systems]

multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(1)\WINDOWS="Microsoft Windows XP Professional" /fastdetect

multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(2)\LINUX="ubuntu" .





correggetemi (so che è sbagliato).

_dyrkpw

francofait
09-03-2008, 19:48
spiacente deluderti ma anche se modifichi il bootloader di windows grub sulla direttori di avvio di linux lo devi comunque installare , quindi che ti piaccia o no grub devi imparare a gestirlo . Documentati.

Nonb basta modificare lo script di configurazione , senza aggiornare mbr non serve un tubo e per farlo con windows e xp e vista. servono tool dedicati e molta più attenzione di quanta ne richieda grub.

Dyrkpw
09-03-2008, 19:50
grazie :( :confused:

psykopear
09-03-2008, 20:06
Originariamente inviato da Dyrkpw
grazie :( :confused:

non capisco cos'abbia che non va grub

Dyrkpw
09-03-2008, 20:12
Originariamente inviato da psykopear
non capisco cos'abbia che non va grub

grub al momento mi ha creato solo problemi. in seguito ai miei vari tentativi di sistemare i due sistemi mi ha dato solo errori:
prima il 17, poi il 18 e infine il 22.

lilo l'ho installato tramite "sudo apt-get install lilo" ma effettivamente non l'ho visto da nessuna parte, all' avvio partiva sempre e solo grub.

speravo nella soluzione semplice da boot.ini, ma non esiste :(

mi sa che faccio prima a comprarmi un altro HD :(:(:(...

psykopear
09-03-2008, 20:28
Originariamente inviato da Dyrkpw
grub al momento mi ha creato solo problemi. in seguito ai miei vari tentativi di sistemare i due sistemi mi ha dato solo errori:
prima il 17, poi il 18 e infine il 22.

lilo l'ho installato tramite "sudo apt-get install lilo" ma effettivamente non l'ho visto da nessuna parte, all' avvio partiva sempre e solo grub.

speravo nella soluzione semplice da boot.ini, ma non esiste :(

mi sa che faccio prima a comprarmi un altro HD :(:(:(...

ma che altro hd :dottò:
Se spieghi la procedura d'installazione che hai usato magari si risolve. Quanti os hai nell'hard disk? Come li installi in sequenza?

francofait
09-03-2008, 20:42
Per quanti hd tu aggiunga il risultato non cambia , il bios per poter avviare il SO , qualunque sia ed ovunque sia, va sempre e comunque a cercarsi il bootloader sul disco master primario.
Ergo repeat: documentarsi. Alla resa dei conti gestire grub è solo na gran cavolata , basta saper leggere e scrive ed un pizzico di deduzione logica , senza la quale peraltro con l'informatica non sarebbe neppure il caso di confondersi.
Il SO qualsivoglia non è ne un programmino ne un giochino.

Inoltre tanto per restare in tema piacerebbe anche a saper che combini. Installando unicamente in dual boot con windows grub va posto su mbr, che alla resa dei conti è l' opzione di defaults con qualunque distro.
Praticamente impossibile sbagliare .

Dyrkpw
09-03-2008, 21:10
Originariamente inviato da francofait
Per quanti hd tu aggiunga il risultato non cambia , il bios per poter avviare il SO , qualunque sia ed ovunque sia, va sempre e comunque a cercarsi il bootloader sul disco master primario.
Ergo repeat: documentarsi. Alla resa dei conti gestire grub è solo na gran cavolata , basta saper leggere e scrive ed un pizzico di deduzione logica , senza la quale peraltro con l'informatica non sarebbe neppure il caso di confondersi.
Il SO qualsivoglia non è ne un programmino ne un giochino.

Inoltre tanto per restare in tema piacerebbe anche a saper che combini. Installando unicamente in dual boot con windows grub va posto su mbr che alla resa dei conti è l' opzione di defaults con qualunque distro.
Praticamente impossibile sbagliare .

è inutile parlare di deduzione logica, se mi trovo in un ambiente di cui non conosco la logica.
pensavo che una semplice installazione non richiedesse tanti impicci.

sarà impossibile sbagliare, eppure io ci riesco benissimo.
in principio probabilmente, devo aver installato ubuntu sulla partizione di windows, e quindi windows mi è sparito. solo che non riuscivo ad accedere nemmeno su ubuntu. grub error 17
ho reinstallato windows.

stavolta ho installato ubuntu sulla seconda partizione. stesso problema, grub erro 18.
su internet ho letto che l'errore è dovuto al fatto che il bios (o chi per lui) non supporta una partizione maggiore di 8gb (non ricordo di preciso, d'altronde non ha importanza).
ho creato una nuova partizione, di 7 gb. ho installato linux e non è cambiato nulla.
grub error 18.

ho provato a disinstallare grub inserendo all'avvio il cd di installazione di windows xp, entrando nella console di ripristino e digitando fixmbr (reimpostando, credo, il boot da windows).
stavolta niente grub, bensì schermata blu di windows.

ora ho reinstallato windows e, speravo, di trovare un modo per non installare sto cavolo di grub e far partire il dual boot da boot.ini.
ma ora ciò non è possibile.

cosa sapete consigliarmi, oltre a darmi all' ippica? :prrr:

mykol
09-03-2008, 22:05
avvia col cd di linux
togli tutte le partizioni
crea tre partizioni, una per win, una per linux "/" (almeno 10 GB per starci comodo, ext3 o reiserfs), una di swap (grande il doppio della ram).

Appena te le ha salvate spegni il PC.

Riavvia con il cd di windows ed installalo in C:
Riavvia con il cd linux, quando te lo chiede lo installi nella seconda partizione (win verrà visto come hda1, o sda1 se l'HD è sata, la partizione di linux come hda2 o hda6), quando, verso la fine, ti chiede, fagli installare il BOOTLOADER nell'MBR del disco.

Riavvii e scegli se partire con linux o con win.

Più facile di così ...

francofait
09-03-2008, 22:09
Non serve che tu ti dia all' ippica , semmai datti alla lettura di un minimo di documentazione in modo da capire ciò che fai.
Inanzi tutto dove hai letto la cacchiata che il bios non supporta partizioni maggiori di 8 gb , stai confondendo fischi e fiaschi senza rendertene conto. Il limite degli 8 gb era l' antico limite del Dos inteso come filesistem , staresti lustro fossimo ancora li (parliamo di non meno di 16 anni orsono) , con gli attuali tagli degli hd che ormai superano spesso anche il terabyte.
La procedura logica dell 'installaazione dei SO è uguale per tutti i SO incluso windowws. Inizia dalla creazione della o delle partizioni , prosegue con l'analisi e riconoscimento dell' hardware , l'installazzione dei pacchetti e relativa configurazione base iniziale, per chiudersi con l'installazione o aggiornamento del bootloader sul master boot record , senza il quale non esiste bios in grado di avviare il SO qualunque esso sia.
Windows è stato volutamente creato da microsoft per far da padrone unico del Pc , di conseguenza il suo installer tira dritto senza porti tante domande e lasciandoti l' illusione di averci cappito qualcosa anche se in realtà non c'hai capito na mazza.

Loading