PDA

Visualizza la versione completa : [Serio] CICERONE stile, modo di scrivere... sapete?


capsula
10-03-2008, 22:42
Uè... mi servono info per un'amica che domani ha compito... mi sapete dire delle cose su CICERONE... tipo: stile, modo di scrivere (che tempi verbali usa, se usa subordinate...), temi trattati...

Roba tecnica insomma...sto girando per internet ma trovo molta roba generica... e non avendo fatto latino non so bene nemmeno io... se sapete qualcosa dite pure :D

LaJe
10-03-2008, 22:49
Ma poi te la da vero? perchè sennò non avrebbe senso se ti stai sbattendo tu per un compito che doveva fare lei chissà quanti giorni fa!

Se è la Bea ritiro tutto :fighet:

vortex87
10-03-2008, 22:49
Mi pare che usasse molto le subordinate :stordita:

Ma ora le cose importanti: foto dell'amica? :madai!?:

capsula
10-03-2008, 22:55
Originariamente inviato da LaJe
Ma poi te la da vero? perchè sennò non avrebbe senso se ti stai sbattendo tu per un compito che doveva fare lei chissà quanti giorni fa!

Se è la Bea ritiro tutto :fighet:
E' per Silvia... e tu sai... e si è sbattuta anche i giorni scorsi fidati... e comunque siamo sposati quasi :D

Bea ha la mia età, non fa versioni :D



Originariamente inviato da vortex87
Mi pare che usasse molto le subordinate :stordita:

Ma ora le cose importanti: foto dell'amica? :madai!?:
Grazie, ho riferito.
Foto? Si si te le mando in pvt, contaci :D

vortex87
10-03-2008, 23:01
Per memorizzare i suoi discorsi Cicerone utilizzava una tecnica associativa che venne chiamata tecnica dei loci o tecnica delle stanze.[103] Egli scomponeva il discorso in parole chiave e parole concetto che gli permettessero di parlare dell'argomento desiderato e associava queste parole, nell'ordine desiderato, alle stanze di una casa o di un palazzo che conosceva bene, in modo creativo e insolito. Durante l'orazione egli immaginava di percorrere le stanze di quel palazzo o di quella casa, e questo faceva sì che le parole concetto del suo discorso gli venissero in mente nella sequenza desiderata. É da questo metodo di memorizzazione che derivano le locuzioni italiane "In primo luogo", "In secondo luogo" e così via.

Ma guarda te cosa si impara :zizi:
http://it.wikipedia.org/wiki/Cicerone

Ma poi cosa c'è da studiare di particolare per una versione? :dottò:

sick
10-03-2008, 23:03
fondamentalmente faceva girare le persone nei posti che non conoscevano

vortex87
10-03-2008, 23:06
Originariamente inviato da sick
fondamentalmente faceva girare le persone nei posti che non conoscevano

Il famoso C1C3R0N3, potente allucinogeno :madai!?:

NyXo
10-03-2008, 23:08
cicerone era un gran cazzaro.
thread chiuso :madai!?:

capsula
10-03-2008, 23:38
Originariamente inviato da NyXo
cicerone era un gran cazzaro.
thread chiuso :madai!?: :madai!?:

Daiiiiiii

NyXo
10-03-2008, 23:47
Originariamente inviato da capsula
:madai!?:

Daiiiiiii

scusa ma che c'hai da cercare su internet di cicerone? :madai!?:
ha un compito? un compito di cosa? letteratura o versione?
se ha una versione non ti serve cercar niente, se ha una interrogazione scritta di letteratura dubito tu possa trovare su internet qualcosa che non ci sia, spiegato in maniera decisamente piu' esauriente, sul suo libro di testo :bhò:

e cmq il buon cicero era davvero un cazzaro :fagiano:

Loading