PDA

Visualizza la versione completa : quando son solo in casa...


rebelia
11-04-2008, 23:19
... e solo voglio restare
perche' ho il mal di testa
o perche' ho il raffreddore
c'e' qualcosa di molto facile
che io posso fare
e' accendere la radio
e mettermi ad ascoltare

[eugenio finardi riserva]



sono un'amante del silenzio, non amo la tivvu' accesa di sottofondo e appena sono sola la spengo, difficilmente lavoro con la musica o altro, cosi' come non sento il bisogno di avere le orecchie tappate dalle cuffie quando vado a camminare; recentemente pero' ho cambiato auto e con l'occasione mi sono regalata un'autoradio nuova, visto che l'altra era ormai veramente vetusta (sia l'auto che la radio, per la verita'!)

complice qualche recente viaggio un po' piu' lungo della mia media, sto riscoprendo dopo tanto tempo il piacere della radio, quella cosa che non si deve guardare, che non urla, che propina litigi, che per buona parte del tempo offre notizie stringate e trasmissioni leggere condite da una buona dose di ironia

per ora ho memorizzato radio capital, radio2 e radio deejay e mi sembra di essere tornata indietro ai 14-15 anni quando ci fu il boom delle radio locali e uno degli sport preferiti qui attorno furono le fiumane di dediche strampalate

bella sensazione :D

:tnx_4_the_info: :zizi:

kiz
11-04-2008, 23:25
radio deejay mi ha fatto compagnia per anni, l'ho abbandonata quando mi sono trasferita qui.. che nostalgia!

ora al lavoro ascolto radio one, non e' chissa' che ma gli speaker sono simpatici e soprattutto non c'e' pubblicita' :zizi:

mosquito70
11-04-2008, 23:27
Con la radio si può scrivere leggere o cucinare
non c'è da stare immobili seduti a guardare
forse è proprio quello che me la fa preferire
è che con la radio non si smette di pensare


in Italia ascoltavo Radio Rock, Radio Citta Futura (abitavo a Roma) e...Radio 24, perchè mi sembrava la più equilibrata e trasmettevano notizie interessanti...

Ora qui, non c'è molto da sentire...qualche volta Radio Rock & Gol (a parte quando trasmettono le partite).

andrea.paiola
11-04-2008, 23:27
che du palle radio deejay... meglio Virgin Radio o, se siete a Torino, Radio Flash

NyXo
11-04-2008, 23:29
io invece leggendo il titolo ho ripensato un attimo con nostalgia alle prime volte che rimanevo in casa da solo quando avevo 10 anni... ero piccolo, pieno di cose da scoprire e con millemila cose da immaginare... difficile da spiegare senza che diventi un misto tra un post di kappalappai e uno di carnauser... che strana cosa... :lacrimuccia:

Federiconet
11-04-2008, 23:30
Io potrei tranquillamente togliere la manopolina del sintonizzatore, tanto ascolto (quasi) sempre e solo Radio Popolare, se escludo tutto il calcio minuto per minuto, qualche volta Radio3 e Isoradio, per il traffico :fagiano:

deleted_110
11-04-2008, 23:31
Originariamente inviato da rebelia
radio capital, radio2 e radio deejay

Purtroppo radio capital e' stata comprata da radio DJ da un anno a questa parte :(, altrimenti la qualita' dei programmi era molto piu' elevata tempo fa...

C'era un programma in cui andavano a casa della gente a suonare vecchi vinili degli ascoltatori. Poi Linus l'ha cancellato dal palinsesto :incupito:

electric_g
11-04-2008, 23:37
Radio Deejay ho smesso di ascoltarla anni fa perché riuscivo a seguirla solo di pomeriggio e la programmazione era veramente penosa (io ODIO la Pina :dottò: ).
Ora che lavoro riesco ad ascoltarla al mattino e i programmi di Fabio Volo e Linus mi piacciono molto, già sopporto meno il Trio Medusa.
Al pomeriggio rintengo molto valida Radio2 con Condor e Caterpillar, peccato per Lilo&Greg che odio quasi quanto la Pina :nonlodire

Tutto questo solo per il "parlato", se voglio sentire musica uso Last.fm.

LaJe
11-04-2008, 23:39
Originariamente inviato da raven74
Purtroppo radio capital e' stata comprata da radio DJ


Al massimo da Elemedia :stordita:

deleted_110
11-04-2008, 23:39
Originariamente inviato da LaJe
Al massimo da Elemedia :stordita:

Quel che l'e'

Loading