PDA

Visualizza la versione completa : La rivincita dei precari


alexmaz
15-04-2008, 17:06
Roma, 16:58
CASSAZIONE: VANNO ASSUNTI I PRECARI DEI CALL CENTER

Chi svolge lavoro in un call center con l'obbligo di osservare un orario, utilizzando strumenti e l'ambiente messi a disposizione dal datore, ha diritto ad un contratto stabile. Lo spiega la Cassazione, confermando una pronuncia della Corte d'appello di Venezia che aveva riconosciuto come subordinato il lavoro di 15 dipendenti di una societa', la quale, invece, sosteneva che il lavoro svolto da questi fosse di natura autonoma. Per la Suprema Corte (sezione lavoro, sentenza n.9812), "l'elemento decisivo che contraddistingue il rapporto di lavoro subordinato dal lavoro autonomo e' l'assoggettamento del lavoratore al potere direttivo, disciplinare e di controllo del datore di lavoro ed il conseguente inserimento del lavoratore in modo stabile ed esclusivo nell'organizzazione aziendale". Nel caso di specie, dunque, osservano gli 'ermellini', i giudici del merito "hanno ritenuto sussistente la subordinazione per il fatto che erano tenute ad osservare un orario, che dovevano giustificare le assenze, che si avvalevano di attrezzature e materiali forniti dalla societa' e che si dovevano attenere alle direttive del datore di lavoro". Tutte queste circostanze, conclude la Cassazione, "sono state ritenute dalla Corte (di merito, ndr) con un apprezzamento in fatto congruamente motivato e non suscettibile di riesame in sede di legittimita', sintomatiche dello stabile inserimento delle lavoratrici nell'organizzazione aziendale e prova della natura subordinata del rapporto di lavoro".



Che poi è la stessa situazione del 90% delle persone che lavora nell'IT in Italia :madai!?:

magnus
15-04-2008, 17:12
Quindi verranno assunte e vedranno ridotto il loro stipendio?

Alex D.
15-04-2008, 17:12
bello adesso per lavoreare in un call center ti devi portare il telefono da casa

mosquito70
15-04-2008, 17:40
Originariamente inviato da Alex D.
bello adesso per lavoreare in un call center ti devi portare il telefono da casa

:biifu:

agiaco
15-04-2008, 17:55
è una cosa talmente elementare che però finora i datori di lavoro rifiutavano di riconoscer, si è dovuti arrivare al terzo grado di giudizio.

Mame 2.0
15-04-2008, 18:12
tempo 6 mesi e non si dovrà più assumere neanche un lavoratore che presta opera nella stessa azienda da 47 anni

acerina
15-04-2008, 18:29
assunzione e riduzione dello stipendio nn mi sono nuovi...

mitica IT.. :D

alexmaz
15-04-2008, 18:38
Originariamente inviato da magnus
Quindi verranno assunte e vedranno ridotto il loro stipendio?

Perchè tu pensi che i forse 200 euro in più che un precario in un call center prende rispetto a un non precario compensino ferie non pagate, malattia non pagata, tredicesima, tfr, e quant'altro? :madai!?:

Un conto è essere veri lavoratori autonomi, un conto è essere finti dipendenti che la prendono in culo a 360 gradi, suvvia :madai!?:

carnauser
15-04-2008, 18:41
Originariamente inviato da alexmaz
Perchè tu pensi che i forse 200 euro in più che un precario in un call center prende rispetto a un non precario compensino ferie non pagate, malattia non pagata, tredicesima, tfr, e quant'altro? :madai!?:

Un conto è essere veri lavoratori autonomi, un conto è essere finti dipendenti che la prendono in culo a 360 gradi, suvvia :madai!?:

si ma c'hai presente che tra un po gli conviene andare india, insegnare l'italiano la e fare il call center ?...cioè...devo pagare il doppio ogni telefonista ? chi me lo fa fare di tenere aperto ?

a questo invece non ci pensa nessuno no ?

acerina
15-04-2008, 18:44
nn so la situazione dei call center, ma ci sono lavori in cui la differenza nn è di 200 euro al mese ma di 500...

cmq, le leggi stanno fatte così..ognuno guarda giustamente ai propri interessi ed è logico ke un datore di lavoro tenda a sfruttare la legge per pagare il minimo che può.

quindi la colpa è delle leggi fatte a cavolo..

Loading