PDA

Visualizza la versione completa : Clausole vessatorie


magnus
23-05-2008, 12:38
Avrei una domanda:
secondo voi clausole come quelle sotto riportate ( approvate e firmate esplicitamente come clausole vessatorie ) hanno realmente valenza legale?

7) Responsabilità.

7.1 Esoneri di responsabilità di XXXXXX
XXXXXXXX declina qualsiasi responsabilità sia verso i propri clienti sia verso terzi per ritardi, cattivo funzionamento, sospensione e/o interruzione nell'erogazione dei servizi dovuti a:
a) forza maggiore e/o caso fortuito;
b) fatto del terzo (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: pubblicazione non autorizzata da parte di terzi dei testi immessi dal Cliente in qualsiasi area di messaggistica, pubblica o privata);.
c) malfunzionamento o non conformità degli apparecchi di connessione di cui il Cliente si è dotato.
d) guasti e malfunzionamenti delle macchine e dei software, siano essi di proprietà di XXXXX che dei suoi fornitori.
In tali casi il Cliente prende atto ed accetta che nulla avrà da pretendere da XXXXXXXX a titolo di risarcimento
Il Cliente deve comunicare a XXXXXX subito o non oltre le 24 ore solari eventuali irregolarità nel servizio. Eventuali danni causati da una comunicazione poco solerte saranno considerati di responsabilità del Cliente.

Il dubbio è legittimo anche perchè la legge in alcuni casi annulla ciò che è dettato dal fornitore.

Es:
Una palestra mette un cartello del tipo: "Non rispondiamo di oggetti incustoditi lasciati nello spogliatoio o altro".

Seppur i clienti la leggano ogni giorno quella frase, quest'ultima non ha alcun valore perchè la palestra dovrà risponderne comunque.

C'è qualcuno che ne sa di più?

magnus
23-05-2008, 13:02
Domanda difficile eh? :D :stordita: :cry:

agiaco
23-05-2008, 13:04
dipende di che parliamo, comunque i primi tre punti sono accettabili, non dipende da loro il danno evidentemente.

marco@linuxbox
23-05-2008, 13:05
non sono avvocato ma mi sento di dire due cose:

_ se ci sono clausole vessatorie qualsiasi contratto è da ritenersi non valido (almeno così mi hanno detto)

_ onestamente nessuna delle clausole da te citate mi sembra vessatoria.

di più, nin zo!

:martufello:

magnus
23-05-2008, 13:18
Originariamente inviato da agiaco
dipende di che parliamo, comunque i primi tre punti sono accettabili, non dipende da loro il danno evidentemente.

Si sta parlando di fornitura di hosting.

Beh il problema nasce proprio sul quarto:

d) guasti e malfunzionamenti delle macchine e dei software, siano essi di proprietà di XXXXX che dei suoi fornitori.

Il fornitore, dimostrando la sua buone fede, può limitare le sue responsabilità in qualche modo? ( rientriamo nel caso fortuito? )

E nel caso in cui si verifichi un attacco da parte di hacker ai danni del fornitore dell'hosting?
Si tratterebbe di caso fortuito?

"Il caso fortuito indica quei fattori causali che si presentano come improbabili secondo la miglior scienza ed esperienza"

agiaco
23-05-2008, 13:20
non ne capisco affatto di ste cose di hosting, non saprei proprio che dirti, serve uno che ne mastichi, prova a vedere se altri fornitori hanno clausole simili.

magnus
23-05-2008, 13:23
Originariamente inviato da agiaco
non ne capisco affatto di ste cose di hosting, non saprei proprio che dirti, serve uno che ne mastichi, prova a vedere se altri fornitori hanno clausole simili.

Ce le hanno tutti e quindi presumo siano valide.

Mi è sorto però il dubbio che vengano messe solo per scoraggiare una causa più che per la loro valenza legale e quindi mi interessava approfondire.

Loading