PDA

Visualizza la versione completa : Voi siete tesi?


RokStar
29-05-2008, 19:52
Alcuni segnali per riconoscere che siamo in tensione

* Grattarsi braccia,gambe,torso
* Pizzicarsi il volto
* Mordicchiarsi il labbro inferiore
* Deglutire
* Mordicchiarsi le unghie
* Schiarirsi la voce e dare un colpo di tosse
* Tormentare o tirare le dita di una mano,sfregare un piede contro l'altro
* Tirare la cravatta verso l'esterno,mettere un dito nel colletto e simili
* Tensione neuro-muscolare nella zona del naso, collo o schiena
* Arrossamenti al viso
* Sudorazione
* Raschietto ( tipico di chi deve parlare di fronte a una o più persone )
* Battere le dita sul tavolo
* Battere il tempo con il piede
* Far roteare la penna o gli occhiali tra le dita
* Soffiare nervosamente


Praticamente tutto il giorno. Aggiungiamoci anche il serrare le mascelle però :D

sürfer
29-05-2008, 20:00
non so come si faccia ad esserlo, ma io la chiedo martedì

Fran©esco
29-05-2008, 20:12
Io mi mordicchio il labbro, mi mangio le unghie, mi ciuccio gli alluci dei piedi, mi titillo le orecchie, mi gratto le ginocchia, sfrego i piedi l'uno contro l'altro, faccio girare monete, penne e occhiali tra le dita, mi gratto i coglioni, mi sistemo la cravatta, mi liscio la barba, mi mordicchio i baffi, aggrotto la fronte, mi passo la mano sulla testa, gratto via l'intonaco dai muri, pulisco sempre gli occhiali sulla maglietta, tengo il tempo, suono la batteria con mani e piedi contro il nulla, mi divincolo senza motivo, mi piego sulla sedia fin quasi a cadere, mi siedo in modo disordinato, strappo fogli e li butti, controllo sempre il cellulare, lancio il cellulare sulla scrivania, accendo e spengo continuamente la luce, mi giro di scatto perchè ho l'impressione che qualcuno mi stia facendo le boccacce, faccio sempre invia e ricevi sull'outlook, mi arrotolo il cavo del telefono sul dito, guardo sempre che giorno è perché ho sempre paura di credere di essere in un giorno diverso rispetto a quello odierno, cerco sempre le chiavi della macchina, controllo se ho la chiavetta del caffè, mi strappo le pellicine dalle dita, mi tocco il naso, mi tocco, guardo sotto la scrivania, prima di addormentarmi ho sempre degli scatti perché ho la sensazione di cadere, fischietto continuamente, appena uno apre la porta sobbalzo e devono chiamare i pompieri per tirarmi già dal soffitto, appena leggo i sintomi di una malattia ce li ho tutti, quando guido suono continuamente il clacson, strizzo gli occhi continuamente, contraggo gli alluci nelle scarpe, soffio tra i denti, stringo le mandibole, perdo il controllo della mano sinistra, mi rotolo per terra senza motivo apparente ma non perché sono teso, io lo faccio per essere attraente nei confronti dell'altro sesso.

rebelia
29-05-2008, 20:18
Originariamente inviato da Fran©esco
Io mi mordicchio il labbro, mi mangio le unghie, mi ciuccio gli alluci dei piedi, mi titillo le orecchie, mi gratto le ginocchia, sfrego i piedi l'uno contro l'altro, faccio girare monete, penne e occhiali tra le dita, mi gratto i coglioni, mi sistemo la cravatta, mi liscio la barba, mi mordicchio i baffi, aggrotto la fronte, mi passo la mano sulla testa, gratto via l'intonaco dai muri, pulisco sempre gli occhiali sulla maglietta, tengo il tempo, suono la batteria con mani e piedi contro il nulla, mi divincolo senza motivo, mi piego sulla sedia fin quasi a cadere, mi siedo in modo disordinato, strappo fogli e li butti, controllo sempre il cellulare, lancio il cellulare sulla scrivania, accendo e spengo continuamente la luce, mi giro di scatto perchè ho l'impressione che qualcuno mi stia facendo le boccacce, faccio sempre invia e ricevi sull'outlook, mi arrotolo il cavo del telefono sul dito, guardo sempre che giorno è perché ho sempre paura di credere di essere in un giorno diverso rispetto a quello odierno, cerco sempre le chiavi della macchina, controllo se ho la chiavetta del caffè, mi strappo le pellicine dalle dita, mi tocco il naso, mi tocco, guardo sotto la scrivania, prima di addormentarmi ho sempre degli scatti perché ho la sensazione di cadere, fischietto continuamente, appena uno apre la porta sobbalzo e devono chiamare i pompieri per tirarmi già dal soffitto, appena leggo i sintomi di una malattia ce li ho tutti, quando guido suono continuamente il clacson, strizzo gli occhi continuamente, contraggo gli alluci nelle scarpe, soffio tra i denti, stringo le mandibole, perdo il controllo della mano sinistra, mi rotolo per terra senza motivo apparente ma non perché sono teso, io lo faccio per essere attraente nei confronti dell'altro sesso.

ho letto pensando "anch'io" tutto il tempo e non ho nemmeno la scusante finale :cry:

whitefox
29-05-2008, 20:20
Originariamente inviato da rebelia
ho letto pensando "anch'io" tutto il tempo e non ho nemmeno la scusante finale :cry:

Il fatto che ti gratti i coglioni mi inquieta un po' :stordita:

DeBe99
29-05-2008, 20:21
a parte tirare la cravatta le ho tutte :stordita:

marco@linuxbox
29-05-2008, 20:26
Originariamente inviato da RokStar
..........
* Raschietto ( tipico di chi deve parlare di fronte a una o più persone )
...........


http://videodivertenti.video360.it/immagini/Febbre-da-cavallo-Gigi-Proietti-vigile.jpg

Un Whisky maschio senza raschio con il fischio ......

rebelia
29-05-2008, 20:39
Originariamente inviato da whitefox
Il fatto che ti gratti i coglioni mi inquieta un po' :stordita:

:biifu: mi era sfuggita :malol:

catrin
29-05-2008, 21:40
stomaco chiuso. proprio ora :zizi:

troglos
29-05-2008, 21:48
Originariamente inviato da Fran©esco
Io mi mordicchio il labbro, mi mangio le unghie, mi ciuccio gli alluci dei piedi, mi titillo le orecchie, mi gratto le ginocchia, sfrego i piedi l'uno contro l'altro, faccio girare monete, penne e occhiali tra le dita, mi gratto i coglioni, mi sistemo la cravatta, mi liscio la barba, mi mordicchio i baffi, aggrotto la fronte, mi passo la mano sulla testa, gratto via l'intonaco dai muri, pulisco sempre gli occhiali sulla maglietta, tengo il tempo, suono la batteria con mani e piedi contro il nulla, mi divincolo senza motivo, mi piego sulla sedia fin quasi a cadere, mi siedo in modo disordinato, strappo fogli e li butti, controllo sempre il cellulare, lancio il cellulare sulla scrivania, accendo e spengo continuamente la luce, mi giro di scatto perchè ho l'impressione che qualcuno mi stia facendo le boccacce, faccio sempre invia e ricevi sull'outlook, mi arrotolo il cavo del telefono sul dito, guardo sempre che giorno è perché ho sempre paura di credere di essere in un giorno diverso rispetto a quello odierno, cerco sempre le chiavi della macchina, controllo se ho la chiavetta del caffè, mi strappo le pellicine dalle dita, mi tocco il naso, mi tocco, guardo sotto la scrivania, prima di addormentarmi ho sempre degli scatti perché ho la sensazione di cadere, fischietto continuamente, appena uno apre la porta sobbalzo e devono chiamare i pompieri per tirarmi già dal soffitto, appena leggo i sintomi di una malattia ce li ho tutti, quando guido suono continuamente il clacson, strizzo gli occhi continuamente, contraggo gli alluci nelle scarpe, soffio tra i denti, stringo le mandibole, perdo il controllo della mano sinistra, mi rotolo per terra senza motivo apparente ma non perché sono teso, io lo faccio per essere attraente nei confronti dell'altro sesso.
ma come outlook?

Loading