PDA

Visualizza la versione completa : discussione laureati e non


indre
18-07-2008, 18:40
Ciao,
tempo fa ho avuto una discussione fra gente laureata e non..
si parlava del fatto che un NON laureato NON debba assolutamente guadagnare quanto o + di un laureato a pari mansione..anzi!

Ora premendo che non mi interessa na cippa di cazzo non esser laureato se non per il fatto di non essermi alcolizzato alla mia festa di laurea.. ma a parte ciò me par un discorso a dir poco infantile..

Esser laureati non significa esser intelligenti, significa (forse) avere cul-tura..
Capisco che possano rosicare per avere speso tempo e soldi nello studio e alla fine non porta notevoli vantaggi.. però mi pare assurdo.
Il laureato ha + possibilità sulla carta, questo è evidente e può svolgere professioni che un NON laureato non potrebbe (vedi ing, avv, o medici).
Anche perchè vedo che sti laureati ultimamenti non se li fila nessuno :madai!?:

marco@linuxbox
18-07-2008, 18:42
Originariamente inviato da indre
Ciao,
tempo fa ho avuto una discussione fra gente laureata e non..
si parlava del fatto che un NON laureato NON debba assolutamente guadagnare quanto o + di un laureato a pari mansione..anzi!

Ora premendo che non mi interessa na cippa di cazzo non esser laureato se non per il fatto di non essermi alcolizzato alla mia festa di laurea.. ma a parte ciò me par un discorso a dir poco infantile..

Esser laureati non significa esser intelligenti, significa (forse) avere cul-tura..
Capisco che possano rosicare per avere speso tempo e soldi nello studio e alla fine non porta notevoli vantaggi.. però mi pare assurdo.
Il laureato ha + possibilità sulla carta, questo è evidente e può svolgere professioni che un NON laureato non potrebbe (vedi ing, avv, o medici).
Anche perchè vedo che sti laureati ultimamenti non se li fila nessuno :madai!?:

ma infatti è una cacata, se uno sa fare il suo lavoro la paga la piglia per questo mica per altro.

galz
18-07-2008, 18:42
A parità di mansioni no.
Che le mansioni possano dipendere dalla laurea, dipende :fagiano:

indre
18-07-2008, 18:45
Che le mansioni possano dipendere dalla laurea, dipende

sulla carte se non sono ing. non posso progettare un ponte..
anche se magari il geometra lo fa meglio :madai!?:

marco@linuxbox
18-07-2008, 18:46
Originariamente inviato da indre
sulla carte se non sono ing. non posso progettare un ponte..
anche se magari il geometra lo fa meglio :madai!?:

magari si, magari no.

Uanne
18-07-2008, 18:47
una volta se non avevi il titolo dott. sul campanello di casa non eri nessuno, ma ormai a causa del dilagante pressapochismo il concetto di laureato è ampiamente superato

indre
18-07-2008, 18:47
oggi come oggi ha senso laurearsi?
inizio ad avere il dubbio, in senso lavorativo intendo..
non per cultura etc...

basta fare una casa e ti rendi conto che i veri signori non sono quelli con la cravattina al collo, ma quelli con la bestemmia sempre pronta e le braccia sporche..

galz
18-07-2008, 18:48
Originariamente inviato da indre
sulla carte se non sono ing. non posso progettare un ponte..
anche se magari il geometra lo fa meglio :madai!?:
Alcune competenze sono legate al titolo di studio, al limite, l'esperienza può equiparare alla laurea...

indre
18-07-2008, 18:49
Alcune competenze sono legate al titolo di studio, al limite, l'esperienza può equiparare alla laurea...

infatti, concordo.

matsoftware
18-07-2008, 18:49
Originariamente inviato da indre
sulla carte se non sono ing. non posso progettare un ponte..
anche se magari il geometra lo fa meglio :madai!?:

Anche se è solo un esempio, non diciamo stronzate dai :D

Loading