PDA

Visualizza la versione completa : Bastaaaaaaaaaaaaaaa


scimmietta1
15-08-2008, 11:02
Io conoscevo il motociclista.. :incupito:

Contromano per 20 km
E' strage in autostrada
I soccorsi arrivano sul luogo della tragedia
+ Testimoni: quel pazzo voleva uccidere

Uccide un automobilista e un motociclista poi si schianta: morto
MASSIMILIANO PEGGIO - ANDREA ROSSI
La moto Bmw giace sull’asfalto sfigurata, a una manciata di metri dallo svincolo Debouché, sulla Tangenziale Sud di Torino. Pochi metri più in là un casco. Poi, ancora, un telo verde che copre un corpo riverso a terra. È quello di Andrea Tamagnone, 39 anni, medico urologo di Rivoli. La Golf, invece, si è incagliata contro un guard-rail. La lamiera l’ha risucchiata, si è divorata tutto il cofano e un frammento di tettuccio. Dentro, un altro telo verde, che nasconde il cadavere di Diego Eugenio Olivetti, 55 anni, di Torino, l’uomo che ieri sera ha scatenato l’inferno sulla A21 Torino-Piacenza. Finisce dentro lamiere accartocciate, sotto un nubifragio, la corsa impazzita di quella Golf lanciata a tutta velocità sull’autostrada, quasi cinquanta chilometri in contromano, due incidenti provocati e tre morti. Mezz’ora di follia. La terza vittima si chiama Alberto Santillo, 64 anni, anche lui di Torino. Ha incontrato la morte tra gli svincoli di Villanova d’Asti e Trofarello, sotto forma della Golf blu scuro guidata da Diego Olivetti.

La prima telefonata a carabinieri e polizia stradale arriva verso le 19,45. «C’è un pazzo che sta viaggiando contromano in autostrada», urla una voce. È un’automobilista. Un attimo dopo arriva un’altra chiamata: è un dipendente della società che gestisce l’autostrada. Diego Olivetti è già oltre Villanova d’Asti. È entrato in autostrada verso le sette e mezza, probabilmente al casello di Asti Est. C’è un cantiere, in quel tratto: gli automobilisti possono proseguire su una sola corsia, nello stesso senso di marcia, o spostarsi su una corsia dell’altra carreggiata. La Golf sceglie la seconda opzione. Supera il cantiere e, anziché rientrare, va dritta in contromano. Avanza, venti chilometri, fino ad arrivare al casello di Villanova d’Asti. Scansa un’auto che ha appena varcato una sbarra del Telepass e continua.

In quell’istante i carabinieri di Villanova ricevono la prima segnalazione. La Golf vola verso Torino, sempre in contromano. Pochi chilometri dopo, all’altezza di Riva presso Chieri, incrocia i fari di un’Alfa 146. È quella di Alberto Santillo. L’uomo cerca di schivarla, ma esce di strada, sfonda il guard-rail e irrompe in un fossato. Il conducente muore sul colpo. Per più di venti minuti i centralini di Polstrada e carabinieri rimandano voci di automobilisti terrorizzati. A decine incontrano, e schivano la Golf blu scuro. La pattuglia dei carabinieri, lanciata in autostrada, cerca di intercettarla e fermarla prima che possa provocare una strage. Diego Olivetti viaggia sulla corsia di sorpasso, senza mai rallentare. I carabinieri che piombano sul primo incidente, pochi istanti dopo la morte di Santillo, non riusciranno a raggiungerlo nei venti chilometri che scorrono tra il primo e il secondo incidente.

La Golf macina chilometri, schiva fari, giunge a un altro casello dell’autostrada: Trofarello. Rallenta, aspetta che una sbarra si alzi, un’auto la superi e poi s’infila. Imbocca la tangenziale sud di Torino. Vicino allo svincolo di Debouché incrocia la moto Bmw. Il conducente, Andrea Tamagnone, viaggia sulla corsia di sorpasso. Sbuca da una lieve curva sulla sinistra - tanto basta a ostruirgli la visuale - e si trova di fronte la Golf, un proiettile grande e blu come la notte che sta calando. Non riesce a evitarla. L’auto la prende in pieno e sbalza Tamagnone dal sellino. Anche lui muore quasi subito. La Golf va in testacoda, attraversa tutta la carreggiata e si schianta contro le protezioni. Il guard-rail si divora tutto il cofano, l’auto si accartoccia, stritola Diego Olivetti e mette fine alla sua galoppata impazzita.

La moto resta sulla corsia centrale, una carcassa spezzata in due. L’autostrada viene bloccata. La polizia sta acquisendo le immagini dei caselli autostradali superati dalla Golf per capire come abbia fatto a oltrepassare le barriere. E indaga sul passato di Diego Olivetti. Un uomo che aveva seri problemi di alcolismo. In passato gli era stata sospesa la patente per guida in stato d’ebbrezza. E poche ore prima dell’incidente era stato dimesso da una clinica di Bra, nel Cuneese, specializzata in patologie legate all’abuso di alcol.

Irene80
15-08-2008, 12:06
bisogna fare più visite mediche e ritirare più patenti

mio nonno aveva preso un'emoragia cerebrale si è ripreso dopo mesi ma è rimasto in sedia a rotelle e con problemi cognitivi
mai fatta una visita per il controllo della patente.
e lui disperato voleva guidare diceva che ne era in grado benissimo: quante litigate con i figli
al rinnovo della patente lui era sicuro di superare la visita
se fosse stato lasciato in quegli anni più solo e avesse avuto più forza di volontà sicuramente avrebbe guidato chissà con quali conseguenze disastrose

sui controllo delle patenti c'è da mettersi le mani nei capelli :incupito:

Neptune
15-08-2008, 12:21
Originariamente inviato da Irene80
bisogna fare più visite mediche e ritirare più patenti

mio nonno aveva preso un'emoragia cerebrale si è ripreso dopo mesi ma è rimasto in sedia a rotelle e con problemi cognitivi
mai fatta una visita per il controllo della patente.
e lui disperato voleva guidare diceva che ne era in grado benissimo: quante litigate con i figli
al rinnovo della patente lui era sicuro di superare la visita
se fosse stato lasciato in quegli anni più solo e avesse avuto più forza di volontà sicuramente avrebbe guidato chissà con quali conseguenze disastrose

sui controllo delle patenti c'è da mettersi le mani nei capelli :incupito:

Purtroppo di queste storie se ne leggono a kg. Come si fa ad evitare che uno imbocchi una tangenziale contromano? certo per aver imboccato l'autostrada ed aver sorspasato due caselli dovrebbero un minimo aumentare i sistemi di sicurezza.

Mi dispiace per i due che sono morti, perchè non sono morti per una frenata fatta male, un poveraccio con un malfunzionamento alla macchina, no sono morti per una causa totalmente imprevedibile.

krakovia
15-08-2008, 12:34
come fare? chiudere l'autostrada se c'è un cantiere, piuttosto... che poi magari avrebbe fatto danni lo stesso, ma quantomeno limitargli le possibilità

SuperMariano81
15-08-2008, 12:37
Sto tipo qui aveva 55 anni e voleva farla finita (immagino), esistono migliaia di possibiltià per farlo senza coinvolgere altre persone, altri innocenti.
Forse è per avere notorietà? Forse per apparire al TG o su alcune pagine dei giornali? Ma a che scopo, è morto, non può "godersi" tale falsa gloria....

Neptune
15-08-2008, 13:16
Originariamente inviato da krakovia
come fare? chiudere l'autostrada se c'è un cantiere, piuttosto... che poi magari avrebbe fatto danni lo stesso, ma quantomeno limitargli le possibilità

Poteva tranquillamente imboccare una tangenziale senza problemi creando uguali danni. Certo, nello specifico potevano metterci un vigile se proprio ci stava la possibilità di invadere l'altra corsia, o anche una transenna e magari questo "lasciava perdere".

krakovia
15-08-2008, 13:33
Originariamente inviato da Neptune
Poteva tranquillamente imboccare una tangenziale senza problemi creando uguali danni. Certo, nello specifico potevano metterci un vigile se proprio ci stava la possibilità di invadere l'altra corsia, o anche una transenna e magari questo "lasciava perdere".
si, poteva pure imbottirsi di tritolo e andare allo stadio, ciò non toglie che l'autostrada è un servizio a pagamento e il minimo di sicurezza va garantito

Neptune
15-08-2008, 13:35
Originariamente inviato da krakovia
si, poteva pure imbottirsi di tritolo e andare allo stadio, ciò non toglie che l'autostrada è un servizio a pagamento e il minimo di sicurezza va garantito

Si infatti ti do ragione. A parte i cantieri, che li probabilmente gli operai pensavano ai cavoli loro, però questo è riuscito a passare due caselli senza problemi!

Cioè nessuno controlla quei caselli con il telepass? uno passa il casello nel senso opposto e nessuno batte ciglio? questo si è fatto 50km contromano! ha avuto il tempo di schiantare due macchine! e non è che la polizia è riuscito a fermarlo, tanto si è fermato perchè si è schiantato a sua volta.

trinityck
15-08-2008, 13:53
Ok, sto tizio è andato fuori di zucca.

"curiosità": in questi casi, le volanti che vanno all'inseguimento di un tizio contromano come procedono?

Federiconet
15-08-2008, 13:58
Originariamente inviato da trinityck
Ok, sto tizio è andato fuori di zucca.

"curiosità": in questi casi, le volanti che vanno all'inseguimento di un tizio contromano come procedono?

con le dita incrociate? :stordita:

Loading