PDA

Visualizza la versione completa : [serio] medico - allergie- vaccino sublinguale SUBLIVAC


s|n3
22-09-2008, 20:06
come da titolo...qualcuno ha mai provato a curare le allergie usando un vaccino sublinguale?

a mia moglie il medico ha prescritto il SUBLIVAC della hal allergy.

un flacone da 24ml arriva a costare circa 140€....dovrà prendere 5 gocce al giorno...quanto razzo mi costa sto robo?

la mia grande perplessità è che se provo a cercare su google solo 4 siti in lingua italiana parlano di questo vaccino.
la cosa mi fa temere che la terapia sia decisamente poco diffusa in italia e, inoltre, sui 4 siti qualcuno parla di qualche miglioramento, qualcuno dice che non ha risolto nulla, qualcuno ha dovuto sospendere per troppi effetti collaterali....ma nessuno che parli di sti gran risultati.

Da buon malpensante mi vengono 2 dubbi

1) non è che sto medico prescrive medicinali dalla scarsa fama, dalla assolutamente non nota efficacia e decisamente nuovi per "fare ricerca"...ovvero per capire da sue esperienze dirette se funziano o meno? in questo caso mi sarebbe piaciuto un "oh...è un tentativo...so mica se funziona".

2) non è che il medico prescrive sti cosi stile Alberto Sordi nel medico della mutua...ovvero sfogliando le riviste delle case farmaceutiche da una parte e i cataloghi delle agenzie di viaggio dall'altra??

consigliatemi oooo grandi saggi del forum

poi se passa da queste parti un moderatore che fosse pur'anche un po' dottore (no saibal...tu non vai bene) in medicina sarebbe il massimo.

panta1978
22-09-2008, 20:35
Originariamente inviato da s|n3
come da titolo...qualcuno ha mai provato a curare le allergie usando un vaccino sublinguale?

a mia moglie il medico ha prescritto il SUBLIVAC della hal allergy.

un flacone da 24ml arriva a costare circa 140€....dovrà prendere 5 gocce al giorno...quanto razzo mi costa sto robo?

la mia grande perplessità è che se provo a cercare su google solo 4 siti in lingua italiana parlano di questo vaccino.
la cosa mi fa temere che la terapia sia decisamente poco diffusa in italia e, inoltre, sui 4 siti qualcuno parla di qualche miglioramento, qualcuno dice che non ha risolto nulla, qualcuno ha dovuto sospendere per troppi effetti collaterali....ma nessuno che parli di sti gran risultati.

Da buon malpensante mi vengono 2 dubbi

1) non è che sto medico prescrive medicinali dalla scarsa fama, dalla assolutamente non nota efficacia e decisamente nuovi per "fare ricerca"...ovvero per capire da sue esperienze dirette se funziano o meno? in questo caso mi sarebbe piaciuto un "oh...è un tentativo...so mica se funziona".

2) non è che il medico prescrive sti cosi stile Alberto Sordi nel medico della mutua...ovvero sfogliando le riviste delle case farmaceutiche da una parte e i cataloghi delle agenzie di viaggio dall'altra??

consigliatemi oooo grandi saggi del forum

poi se passa da queste parti un moderatore che fosse pur'anche un po' dottore (no saibal...tu non vai bene) in medicina sarebbe il massimo.

Io l'ho fatto tra il 1999 ed il 2001 (la ditta era STALLERGENS o qualcosa di simile se non ricordo male).
Funzionò! Era un po' una rogna, ogni mattina tot gocce alla tal concentrazione (c'era un calendario rigorosissimo da rispettare), in più erano amarissime, specie quelle ad alta concentrazione, e poi dovevo aspettare 20 minuti prima di fare colazione.

Pero' a me è servito.

s|n3
22-09-2008, 20:40
Originariamente inviato da panta1978
Io l'ho fatto tra il 1999 ed il 2001 (la ditta era STALLERGENS o qualcosa di simile se non ricordo male).
Funzionò! Era un po' una rogna, ogni mattina tot gocce alla tal concentrazione (c'era un calendario rigorosissimo da rispettare), in più erano amarissime, specie quelle ad alta concentrazione, e poi dovevo aspettare 20 minuti prima di fare colazione.

Pero' a me è servito.

speso un capitale?? se posso permettermi di farmi i razzi tuoi :D

panta1978
22-09-2008, 22:32
Originariamente inviato da s|n3
speso un capitale?? se posso permettermi di farmi i razzi tuoi :D
Speso tantissimo. Cifra in lire che non mi ricordo (passati tanti anni sono).

s|n3
23-09-2008, 10:31
:cry:

eloderma
23-09-2008, 10:44
Originariamente inviato da s|n3
:cry:

preferiva che gli dicessi che era una cagata :D

andrea_o
23-09-2008, 13:16
Ma allergia a cosa?

s|n3
23-09-2008, 13:22
Originariamente inviato da andrea_o
Ma allergia a cosa?

bella domanda....se non ricordo male le betullacee.

andrea_o
23-09-2008, 13:27
Originariamente inviato da s|n3
bella domanda....se non ricordo male le betullacee.

te lo chiedo perche' mi sono arrabattato per anni con allergie a graminacee e parietali.
Per stringere a me avevano proposto di tutto, dall' omeopatia ai vaccini piu' usuali a quelli piu' sperimentali.
Alla fine sono tornato dal mio allergologo (che er anche il mio pediatra :stordita: ) ed il suo discorso era: alla fine l'efficiacia di qualsiasi soluzione e' soggettiva, non e' possibile fare previsioni su un vaccino o dire che uno funziona meglio di un altro.
Dipende da quanto l'allergia sia "forte", dalle reazioni che provoca e dalla finestra temporale in cui e' attiva.
In parole povere a me dura un paio di mesi in estate. Fatte un po' di prove con vari farmaci (alla fine i principi attivi quelli sono) mi sono fermato sul reactine (nemmeno preso in forma continuativa, ma solo al bisogno) ed in caso uno spray diffusore per le giornate veramente nere.
Tieni conto pero' che a me l'allergia provocava una rinite ed arrossamento degli occhi, con scoppi di starnuti saltuari.
Diversi i casi in cui provochi asma e via discorrendo.
In sostanza: il gioco vale la candela, posto che qualunque medico vi dica " Serve sicuro" mente sapendo di mentire?

Loading