PDA

Visualizza la versione completa : Crollo delle banche


ilrisolutorex
05-10-2008, 12:21
Ma secondo voi la crisi delle banche toccherà anche l'italia?

Alex D.
05-10-2008, 12:30
le banche italiane da 50 anni fanno gli interessi più alti del mondo, chiedono garanzie quasi impossibili, danno i soldi a chi già ce li ha, non credo proprio che andranno mai in crisi

catrin
05-10-2008, 12:59
Originariamente inviato da Alex D.
le banche italiane da 50 anni fanno gli interessi più alti del mondo, chiedono garanzie quasi impossibili, danno i soldi a chi già ce li ha, non credo proprio che andranno mai in crisi

mica fanno beneficenza.

Omar2
05-10-2008, 13:01
Originariamente inviato da ilrisolutorex
Ma secondo voi la crisi delle banche toccherà anche l'italia?

E' già arrivata! Ehmm molti presidenti delle grosse banche italiane hanno cambiato proprio residenza in questi giorni tutti insieme, ti lascio immaginare il perchè e dove sono andati.

http://www.danielemartinelli.it/category/economia/

SkOrPiOn`87
05-10-2008, 13:36
Originariamente inviato da Omar2

http://www.danielemartinelli.it/category/economia/

molto affidabile sto blog... si :)

Omar2
05-10-2008, 18:53
Su questo Forum ho come l'impressione che per gli argomenti seri avete sempre delle fette di salame sugl'occhi...

Miles Messervy
05-10-2008, 19:40
Originariamente inviato da Alex D.
(...)Quelli che si stanno sentendo ora sono gli effetti secondari: non gli effetti diretti dei debitori dei subprime, ma gli effetti della mancanza di liquidità generata da questo tipo di prestiti; infatti cominciano a sentirsi in Europa dove le banche prendono meno rischi rispeto a USA e Gran Bretagna. Questo perché le banche cercano di coprire i rischi assicurandosi o frazionandoli e cedendoli ad altre banche o al mercato.

In effetti da circa una settimana si sono fatti sentire anche in Italia; è proprio di oggi il consiglio di amministrazione straordinario di Unicredit, la banca più internazionale d'Italia, per correre ai ripari.

Miles Messervy
05-10-2008, 19:43
Originariamente inviato da Omar2
avete sempre delle fette di salame sugl'occhi... Oppure tu ti fai attrarre un po' troppo facilmente dal sensazionalismo. Scusa la franchezza, ma su questo forum hai perso una buona fetta di credibilità, quindi si tende a non fare più affidamento sulle tue fonti o su come le interpreti e le usi. Ahimè, ti sei andato a cercare questa situazione.

Alex D.
05-10-2008, 19:51
Originariamente inviato da Miles Messervy
Quelli che si stanno sentendo ora sono gli effetti secondari: non gli effetti diretti dei debitori dei subprime, ma gli effetti della mancanza di liquidità generata da questo tipo di prestiti; infatti cominciano a sentirsi in Europa dove le banche prendono meno rischi rispeto a USA e Gran Bretagna. Questo perché le banche cercano di coprire i rischi assicurandosi o frazionandoli e cedendoli ad altre banche o al mercato.

In effetti da circa una settimana si sono fatti sentire anche in Italia; è proprio di oggi il consiglio di amministrazione straordinario di Unicredit, la banca più internazionale d'Italia, per correre ai ripari.

ma io che ho il conto corrente da unicredit devo cominciare preoccuparmi?

Miles Messervy
05-10-2008, 19:56
I depositi bancari in Italia sono garantiti da un fondo. Comunque non credo che Unicredit abbia problemi di liquidità (non finché i correntisti non corrono in massa a chiudere i conti), ma la caduta del titolo in borsa è dovuta al panico generato dal default di Hypo Re (che, tra l'altro, mi risulta essere stata scorporata prima ancora dell'acquisizione di HBV e Hypo).

Credo che l'operazione di oggi serva soprattutto per riallineare la fiducia del mercato in Unicredit.

Loading