PDA

Visualizza la versione completa : Netbooks: se la suonano e se la cantano


paolino_delta_t
05-10-2008, 17:13
http://linux.slashdot.org/article.pl?sid=08/10/05/123253

ormai credo sia tempo di esporre il mio pensiero, fino ad ora ho cercato di evitare ma quando è troppo è troppo

se leggete la news riportata sopra vi accorgerete che MSI afferma che Linux vale 1/4 di XP

adesso, non per fare polemica, però questi tizi ( non MSI in particolare ma i produttori di netbook in particolare ) o ci fanno o ci sono

3 giorni fa dovetti correre ad una mia amica per installare Ubuntu sul suo Aspire One....la poveretta era disperata, un incasinamento totale....installato Ubuntu, il suo atteggiamento verso il piccolo netbook è mutato radicalmente

la scorsa settimana un utente di questo forum postò la sue esperienza con uno strambo netbook cinese in cui era impossibile installare software, il terminale era bloccato, non c'era modo di cambiare la sequenza di boot

la risposta che gli diedero fu:"eh ma sa noi abbiamo analizzato il mercato e sappiamo che l'utente lo vuole semplice"

bene i dati che MSI possiede dicono l'esatto contrario

prima pensavo che i produttori di netbook fossero diventati scemi di colpo, adesso comincio a pensare seriamente che sia in atto un sabotaggio

interfacce stile Clementoni, non piacciono a nessuno e non sono funzionali

distribuzione di infimo livello....che diavolo ci fa quel Linpus su un Aspire One? è una cazzata di distribuzione, perchè non metterci che so Fedora, Mandriva, Ubuntu?

installazioni non ottimali....programmi che servono non preinstallati, risoluzione dello schermo non settata al massimo, font pessimi

hardware non supportato da Linux....questa è la più forte...se proprio non volete lavorarci lasciate perdere, ma se volete preinstallare Linux scegliete almeno hardware che sia supportato

la cosa più sospetta è che liquidano il tutto dicendo che gli utenti non hanno voglia di imparare ad usare Linux, ma grazie tanto se glielo date castrato, roba che non riesci nemmeno ad avere la risoluzione dello schermo settata correttamente

bah che dire di fronte a queste situazioni cadono le braccia.....spero che la Linux Foundation bussi alla porta di questi signori e chieda i danni per il danneggiamento d'immagine che Linux sta avendo

comunque speriamo che Dell con suo netbook solo Ubuntu riesca a spazzare via queste mezze cartucce

lnessuno
06-10-2008, 00:15
sono abbastanza d'accordo... sul mio eepc 900 ho dovuto bruciare via xandros in favore di una più funzionale ubuntu... tutta un'altra vita!!!!

poi una delle cose belle di linux è la possibilità di avere software sempre aggiornato, e poi ci mettono distribuzioni castrate in cui la versione più recente di firefox è la 2.qualcosa.... vedi xandros per eeepc... :dhò:

dAb
06-10-2008, 00:46
E` un fatto che i netbook siano predisposti con distribuzioni orrende. Se volevano puntare su linux han veramente sbagliato tutto, la percezione che ne ha l'utente finale e` che sia una porcheria immonda, e viste le preinstallazioni tipiche non mi sento di dargli torto. Xandros sull'eeepc e` una ciofeca inutilizzabile, non piace a nessuno. Velo pietoso su linpus, gia` solo il nome ti fa venir voglia di starle alla larga.

Ignorare le distribuzioni piu` blasonate non lo vedo come un sabotaggio, piuttosto come un evitare a pie` pari un accordo economico che comporterebbe minori introiti causa il necessario ricarico.. se qualcuno pensava che linux fosse libero da vincoli di licenze temo che stia avendo una grossa delusione.

L'ideale sarebbe ubuntu con il look&feel di macos.. se vuoi che un sistema end-user prenda piede devi cavalcare l'onda di uno sufficientemente diffuso.

E` un bello schifo, le preinstallazioni da parte dei colossi sembravano potessero essere finalmente la via giusta per la diffusione di massa, ed ecco che stan sortendo l'effetto diametralmente opposto. Se non cambiano rotta la vedo veramente grigia.

paolino_delta_t
06-10-2008, 10:25
hai ragione dAb, però si può vedere la situazione da un punto di vista diverso

e cioè grazie a Linpus e Xandros la massa snobberà Linux e noi altri linari potremo continuare a dormire sonni tranquilli con le nostre installazioni prive di antivirus :D

in fondo non è una situazione tanto svantaggiosa

sul fatto delle licenze, ok, se Canonical fa joint venture con te pretenderà un qualcosina per il distrubo, ma questo non impediva di usare che so Fedora o una Arch linux fortemente personalizzata....se hanno avuto il tempo di metter su Linpus non credo che non avevano il tempo per personalizzare Arch

a mio avviso è che i loro ingegneri e designer sottopagati appena usciti dall'università hanno fatto un casino immane

altrimenti non si spiegherebbe perchè Dell ha seguito una strada diversa, perchè HP addirittura starebbe lavorando ad una sua distro

insomma chi ha il know-how lo usa e vengono fuori delle belle cose, purtroppo i vari produttori più commercialotti non posseggono nessuno know-how...tanto ormai i computer li fa Foxconn, il supporto lo appaltano in India, qualche altra cosa l'appaltano alle Seychelles e i risultati poi sono inevitabilmente disastrosi

certo è facile lavorare con MS che vende il pacchetto chiavi in mano, purtroppo è questa la realtà, gli OEM non sanno più fare il loro mestiere

bereshit
06-10-2008, 12:22
solo una parola... incompetenti...ma molto..


per quanto riguarda le distro potrebbero tranquillamente prenderne una qualsiasi.. togliere il trademark e piazzarcela sopra (vedi centos).. certo sarebbe meglio un accordo con un operatore del settore..

e cmq dai.. xandros..... vedi come detta un azienda non significa che la tale sia ingrado di dare un prodotto qualitativamente migliore di prodotto comunitario...

cmq si.. dell per ora è quella che guida la corsa.. capito la c*****a con xandros è passata a ubuntu..

una domanda.. ma in questi netbook senzza lettore cdrom.. come faccio a formattare win XP? devo per forza collegarne uno usb?

lnessuno
06-10-2008, 12:25
Originariamente inviato da bereshit

una domanda.. ma in questi netbook senzza lettore cdrom.. come faccio a formattare win XP? devo per forza collegarne uno usb?

chiedi sul forum windows :zizi:

(credo di si :mame: )

paolino_delta_t
06-10-2008, 12:49
beh per XP non hai la possibilità di farlo partire da pendrive, quindi ti serve per forza un lettore CD

francofait
06-10-2008, 15:05
Originariamente inviato da paolino_delta_t
beh per XP non hai la possibilità di farlo partire da pendrive, quindi ti serve per forza un lettore CD

Non c'è bisogno che parta il SO da pendriver, basta che si avvii e vada a buon fine la prima parte della procedura di installazione ,al primo reboot poi il SO riavvia e porta a termine l' installazione direttamente dal computer xp si installa anche da chiavichetta, le immagini iso disponibili ci sono , e pure con la benedizione di Mister Ballmann e di tutta la Microsoft. , volendo se trova pure le chiavichette già pronte scodellate .

Loading