PDA

Visualizza la versione completa : Pagamento con percentuale sul venduto


bits_dont_bite
07-10-2008, 13:26
Ciao, qualcuno di voi ha mai sperimentato la soluzione di farsi pagare dal cliente attraverso una percentuale sul venduto? Una cosa del tipo: al cliente il sito e l'attività di web marketing non costa niente ma a me viene una percentuale sulle vendite. Sulla carta sembrerebbe una soluzione interessante perchè legherebbe a doppio filo l'attività di chi fa e promuove il sito con quella dell'azienda stessa; il successo dell'una è anche il successo dell'altra. Il rovescio della medaglia è che non vedo come sarebbe tecnicamente fattibile questa cosa...

rigby76
07-10-2008, 14:42
A prima vista potebbe sembrare una proposta allettante. Col senno di poi io eviterei assolutamente soluzioni di questo tipo. Per varie ragioni.

In primis così si lega la remunerazione del proprio lavoro (che si suppone si sappia fare egregiamente) alla riuscita del lavoro di qualcun altro. Alla fine l'obiettivo del marketing è di portare clienti targettizzati al sito. Che questi si possano convertire in vendite e quindi guadagni dipende poi dal venditore (la sua competitività, la sua logistica, ecc), e ti assicuro che le sorprese possono essere tante. Il rischio è di fare un buon lavoro e non ricavarne niente.

Dall'altro lato, per il venditore questa soluzione significa sotanzialmente un consulente web marketing a investimento zero: di sicuro non gli andrà peggio che far da solo e non rischia nulla.

Consiglierei (forse) questa scelta solo a chi è alle prime armi, per farsi le ossa senza scoprirsi... negli altri casi... incassare e pentirsi!! :D

Se poi conosci bene il venditore e c'è fiducia... allore entrate in società! :yuppi:

bits_dont_bite
08-10-2008, 10:24
Certo, una simile collaborazione richiede una buona dose di fiducia.

Un paio di anni fa, quando mi fu proposto, rifiutai, ma le ragioni furono che non vedevo come avrei potuto controllare il volume di vendite dell'azienda nè come avrei potuto legare le vendite al sito. (forse se fosse stato un e-commerce sarebbe stato più facile) Tuttavia, sempre col senno di poi, stando a quanto mi dice il titolare con cui sono amico, il sito gli fa fare discreti affarucci. Fatti un paio di calcoli, abbastanza teorici, direi che ci avrei messo un paio d'anni ad ammortizzare il costo del mio lavoro, però dal terzo anno in poi (ammesso e non concesso che non avessi più dovuto lavorarci sopra) sarebbe stato tutto grasso che cola... :argo:

Insomma, io ho incassato e non so se mi sono pentito...Certo è che il tarlo del dubbio sta costruendo il traforo del Gran san bernardo nel mio cervello... :D

Loading