PDA

Visualizza la versione completa : visibilità di un sito medico


a_riz
16-10-2008, 10:43
Salve a tutti,
dovrei fare un sito per un servizio medico a pagamento di un ospedale. E un servizio abbastanza specialistico in campo oculistico. Più che il sito (dovrebbe essere 1 cosa molto semplice) ciò che mi preoccupa è la richiesta di avere visibilità buona di questo sito. Leggendo qua e là su questo forum ho visto che in generale i servizi tipo keyposition (che sono poi quelli con un costo accessibile) hanno poca utilità e conviene arrangiarsi (escludo il riferirsi a fornitori di servizio + professionali per questioni di costi).
Prima però di partire con la lettura di guide di varia natura e sessioni di ottimizzazione, mi viene un dubbio.
Essendo il sito relativo a 1 settore comunque piuttosto specifico (non credo ci siano decine di concorrenti) ed essendo interessati alla sola clientela italiana, è comunque necessario occuparsi in modo specifico dell'ottimizzazione, o sarà abbastanza probabile che non essendoci molta gente in questo settore, il sito venga comunque a trovarsi in buone posizioni sui motori di ricerca?
Grazie a chi risponde e abbiate pietà se ho scritto cavolate: non sono esperto nel settore...

bits_dont_bite
16-10-2008, 11:32
Originariamente inviato da a_riz
Essendo il sito relativo a 1 settore comunque piuttosto specifico (non credo ci siano decine di concorrenti) ed essendo interessati alla sola clientela italiana, è comunque necessario occuparsi in modo specifico dell'ottimizzazione, o sarà abbastanza probabile che non essendoci molta gente in questo settore, il sito venga comunque a trovarsi in buone posizioni sui motori di ricerca?

Innanzitutto bisogna verificare se la richiesta di ottenere visibilità per il sito comporta un'entrata per te oppure no. Se non comporta un'entrata allora ciccia...! :D
Se comporta un'entrata allora la prima cosa da fare è fare una semplice ricerca per il settore /parole chiave per cui il sito dovrebbe posizionarsi poichè "credere " che non ci siano molti concorrenti non è sufficiente. Se davvero ci sono pochi concorrenti bisogna poi verificare se questi hano svolto un lavoro di posizionamento per i loro siti oppure no, poichè se hanno svolto un lavoro in questo senso e tu non lo svolgi ci sono buone probabilità che ti troverai sempre in terza pagina anche se i concorrenti sono solo 20.
Se i concorrenti non hanno svolto un lavoro di posizionamento allora anche un semplice sito ben costruito con buoni titoli e buone descriptions potrebbe essere sufficiente. Non ti resta che verificarlo... :ciauz:

a_riz
16-10-2008, 11:36
Come faccio a verificare se i concorrenti hanno svolto lavoro di posizionamento per i siti?

bits_dont_bite
16-10-2008, 12:00
Ohibò! Qui la cosa si fa un pò troppo lunga... :master:
Con un pò di esperienza anche un semplice sguardo ai contenuti del sito dovrebbe farti intuire se sono stati ottimizzati o meno; uno sguardo al codice, poi, ti consentirà di confermare o meno questa intuizione. Controlla i titoli, i tag description, la truttura stessa del sito (ma a questo punto la lettura di una guida è consigliabile..). Poi si può passare ad altri strumenti come ad esempio la verifica dei links in entrata per questi siti , poichè il sito potrebbe essere fatto da cane ma avere una quantità/qualità di link in entrata da giustificarne la posizione. Insomma, anche la sola fase di analisi ha i suoi bravi costi... :ciauz:

a_riz
16-10-2008, 12:05
beh, insomma, se si pagano migliaia di euro per il posizionamento, ci sarà 1 motivo :P Grazie cmq per l'aiuto. L'unica cosa che t chiedo nello specifico è se e quanto influenza il dominio scelto per il sito nel posizionamento e se esistono guide in proposito (ho visto da qualche parte in questo forum un consiglio tipo meglio nome-dominio che nome.dominio)

bits_dont_bite
16-10-2008, 13:02
Mah, direi che qui entriamo in quelle che potremmo definire "scuole di pensiero"... :D
La mia è per : nome-dominio.com. Ma la rilevanza oggidì non è così marcata.
Tutto ciò vale se e solo se c'è una ragionevole giustificazione per inserire le parole chiave nel nome a dominio. Se la mia azienda si chiama "cicciopasticcio" e produce pasticci al formaggio io mi comprerei il dominio cicciopasticcio.com, non certo pasticci-formaggio.com.

Loading