PDA

Visualizza la versione completa : Un freudiano qui


dAb
05-11-2008, 12:04
Ho 50 anni e una figlia di 11 di nome Eleonora. Stiamo facendo un viaggio in treno e veniamo dirottati da dei terroristi su un binario morto, ci fermiamo e ammazzano tutti tranne noi due. Chiedono un riscatto e mia moglie non vuole pagare, dalle interviste che vediamo nella tv del treno si scopre che la troia è andata ad abitare da badcat per fare la cameriera. I terroristi mi liberano tenendo in ostaggio mia figlia e mi danno 24 ore di tempo per tornare con la vincita del superenalotto, che non ho mai vinto. Lungo la strada per casa trovo un ristorante troppo figo dove mi strafogo di speck e squacquerone, poi vado a ballare. Mi scappa la cacca e vado in bagno, che è un grande stanzone coi wc uno di fianco all'altro senza divisori, così la gente mentre fa la cacca fa conoscenza col vicino di tazza. Su quella di fianco alla mia c'è una donna troppo gnocca con cui attacco bottone e passo una notte di fuoco, ma siccome sono furbo mi accorgo ben presto che è un trans. Ovvero il mattino dopo. Mi alzo di brutto, penso a mia figlia in treno e mi dico caxxo, dovevo chiamare i carabinieri, ma non riesco a comporre il numero perchè il telefono continua a squillare. Che in realtà è la sveglia. Non saprò mai che fine ha fatto mia figlia.

magnus
05-11-2008, 12:06
Sta storia puzza.

taddeus
05-11-2008, 12:06
Emorroidi al cervello, urge un enteroclisma di activia ai frutti di bosco.

dokk
05-11-2008, 12:10
Non ti facevo così vecchio.

DeBe99
05-11-2008, 12:11
Ma l'aereo l'avevi pagato?

MMarzia
05-11-2008, 12:14
Originariamente inviato da dAb
Ho 50 anni e una figlia di 11 di nome Eleonora. Stiamo facendo un viaggio in treno e veniamo dirottati da dei terroristi su un binario morto, ci fermiamo e ammazzano tutti tranne noi due. Chiedono un riscatto e mia moglie non vuole pagare, dalle interviste che vediamo nella tv del treno si scopre che la troia è andata ad abitare da badcat per fare la cameriera. I terroristi mi liberano tenendo in ostaggio mia figlia e mi danno 24 ore di tempo per tornare con la vincita del superenalotto, che non ho mai vinto. Lungo la strada per casa trovo un ristorante troppo figo dove mi strafogo di speck e squacquerone, poi vado a ballare. Mi scappa la cacca e vado in bagno, che è un grande stanzone coi wc uno di fianco all'altro senza divisori, così la gente mentre fa la cacca fa conoscenza col vicino di tazza. Su quella di fianco alla mia c'è una donna troppo gnocca con cui attacco bottone e passo una notte di fuoco, ma siccome sono furbo mi accorgo ben presto che è un trans. Ovvero il mattino dopo. Mi alzo di brutto, penso a mia figlia in treno e mi dico caxxo, dovevo chiamare i carabinieri, ma non riesco a comporre il numero perchè il telefono continua a squillare. Che in realtà è la sveglia. Non saprò mai che fine ha fatto mia figlia.
Hai un forte desiderio di paternità, ma per un mero appagamento del tuo ego.
In realtà ciò che più ti interessa è strafogarti di cibo e giocare ad incularella.

dAb
05-11-2008, 12:14
Originariamente inviato da dokk
Non ti facevo così vecchio.

Ero pure stempiatissimo, brizzolato e con gli occhialoni.

PinguinoGoloso
05-11-2008, 12:14
C'hai l'installazione di ubuntu bacata anche in fase onirica :D .

dokk
05-11-2008, 12:15
Originariamente inviato da dAb
Ero pure stempiatissimo, brizzolato e con gli occhialoni.
Sicuro che il trans non eri tu?

dAb
05-11-2008, 12:16
Originariamente inviato da dokk
Sicuro che il trans non eri tu?

No, lui era bello.

Loading