PDA

Visualizza la versione completa : [Ubuntu 8.10] Serverino casalingo e sito web


oioi
18-11-2008, 12:10
Non so se sono fuori sezione ma non ho trovato una sezione adatta a chiarire i dubbi che mi perseguitano da un po', i quali sono i seguenti:

1. Si potrebbe hostarsi a casa il proprio sito web con la propria connessione e Ubuntu?

2. Cosa lega un dominio a una macchina fisica?

3. Come si fa a legare un dominio ad una nuova macchina fisica (un computer insomma) e cancellare il legame col vecchio?

4. Avere un IP dinamico sarebbe un problema? Dovrei cambiare i settaggi del serverino ogni volta che cambia l'IP della mia connessione a internet?

5. Come/dove si "mette" un sito web su linux in generale/ubuntu in particolare? (mi riferisco semplicemente alla cartella)

6. Per fare questa cosa è sufficiente scrivere "apache" "mysql" "php" e installare tutto quel che viene fuori dal gestore di pacchetti di Ubuntu? :p

7. Come si gestiscono questi programmi?

8. Non mi importa se non posso pubblicare il mio sito sul web con la mia connessione privata (anzi mi importa :p), però vorrei fare questo esperimento comunque, penso che forse potrei pubblicare il sito nella mia LAN sotto il router (o ho sbagliato proprio ragionamento e proprio non si può fare?) e vederlo dagli altri computer di casa sotto la suddetta LAN.

9. Io mi baso solo sulle esperienze che ho avuto con un servizio di hosting gratuito, sono totalmente ignorante in materia, dove dovevo solo mettere un file denominato "index.html" nella cartella principale per far sì che questo file diventasse la homepage e poi ci si attaccava tutte le altre cose.
Ecco, io vorrei sapere dove devo mettere "il sito" , quell'"index.html" e tutto il resto su Ubuntu 8.10 in parole povere :p
Poi come fare per mettere più siti sulla stessa macchina, ognuno con un dominio diverso, come si fa?

Mi rendo conto di essere un "dilettante allo sbaraglio" ma se poteste comunque chiarirmi un po' le idee o anche solo la sezione più idonea per questo messaggio ve ne sarei riconoscente :)


ciao

Marcolino's
18-11-2008, 15:28
1. sì ma a conti fatti non conviene
2. domain name server, ovvero dns, la macchina fisica è sempre identificata da un numero IP, a questo con vari meccanismi si lega il dominio (o più domini)
3. bisogna notificare al manteiner del dominio, cioè il server dove hai comprato il dominio, che hai modificato i dns che puntano al nuovo server.
4. ti ci vuole un IP statico, non puoi avere un IP dinamico per fare una cosa del genere, ogni volta che cambia quest'ultimo dovresti notificarlo al manteiner del nome a dominio.
5. normalmente ci pensa il programma che installa apache (o altro server) solitamente è in /usr/www/ se non ricordo male :D
7 e 8 lasciamo perdere è troppo lungo e fuorviante, cercati sul forum come fare a installare un server lamp è stato discusso fino alla noia :)
9. certo che si può fare, l'unica cosa è da chieders se ne vale davvero la pena, intendo farsi entrare gente sul proprio pc di casa tramite la propria connessione adsl.
9/a altra cosa è se devi sviluppare siti web o se hai una lan casalinga, allora è fattibile e abbastanza sicuro.

oioi
19-11-2008, 23:43
Grazie Marcolino's :zizi:

paolino_delta_t
20-11-2008, 13:03
esiste un unico, grande ed irrimediabile problema all'hosting casalingo ed è la banda in upstream.....quando prendi un dedicato o anche un pacchetto hosting presso una ditta, quei server sono collegati ad una porta con minimo 2 Mbit/s di banda in upstream garantiti

come può una connessione che a mala pena offre 384 kb/s in upstream competere?

Marcolino's
21-11-2008, 15:23
Ovvio che no Paolino, ma se il sito mi serve per studio e per farlo vedere ai miei amici allora può anche avere la sua ragione d'essere.
Quello che devi chiederti piuttosto è: conviene esporre il mio computer alla giungla di Internet, facendo entrare intrusi in casa mia (il mio pc) senza che neppure io lo sappia?
A questa domanda di solito si risponde di no. Uno spazio server con annesso dominio oggi costa anche meno di 20€ l'anno, e se non abbiamo le pretese di una grossa azienda va bene quasi tutto piuttosto che esporre il nostro disco rigido alla rete delle reti e ai giaguari che ci girano dentro.

Loading