PDA

Visualizza la versione completa : catena di sant'antonio utile?


Fran©esco
01-12-2008, 15:32
Mi è arrivata una mail che chiede di essere ridistribuita, contenente alcune prove e sintomi per riconoscere se una persona sia stata colpita da un attacco cardiaco.
Qualcuno sa dirmi se sia vero questo passaggio?




* Chiedete alla persona di sorridere (non ce la farà);

* Chiedete alla persona di pronunciare una frase completa (esempio: oggi è
una bella giornata) e non ce la farà;
* Chiedete alla persona di alzare le braccia (non ce la farà o ci riuscirà
solo parzialmente);

* Chiedete alla persona di mostrarvi la lingua (se la lingua è gonfia o la
muove solo lateralmente è un segno di allarme).
Nel caso si verifichino uno o più dei sovra citati punti chiamate
immediatamente il pronto soccorso.
Descrivete i sintomi della persona per telefono.

skidx
01-12-2008, 15:36
http://attivissimo.blogspot.com/2007/09/istruzioni-anti-infarto-la-grigliata.html


Il problema è che una persona in arresto cardiaco (questa la dizione più corretta, secondo Claudio Benvenuti, responsabile del Progetto Rianimazione e Defibrillazione Precoce a Ticinocuore) non è assolutamente in grado di fare queste cose: se si segue il consiglio dell'appello, si perde tempo prezioso. E' invece opportuno chiamare immediatamente i soccorsi (in Svizzera, il 144).

Va detto, per completezza, che quelle istruzioni non sono del tutto campate in aria ma hanno un fondamento di verità: infatti provengono dal Cincinnati Prehospital Stroke Scale o CPSS, che però si riferisce agli ictus, non agli arresti cardiaci, come raccontato qui. Riguardano insomma un problema medico completamente diverso dall'arresto cardiaco.

andrea.paiola
01-12-2008, 15:39
ecco mi pareva fosse ictus :D

dAb
01-12-2008, 15:39
"Tua sorella fa le pompe ai canguri".

Se ti pianta una testata in mezzo agli occhi, sta bene.

Fran©esco
01-12-2008, 15:45
Capisco le critiche di Attivissimo, ma la mail si riferisce a una situazione nella quale non si riconsce il malanno. Che senso ha dire che quelle cose fanno perdere tempo prezioso?
Cioè, se uno è steso per terra con gli occhi ribaltati, è ovvio che non mi piego su di lui dicendo: "EHI! PROVA A DIRE 'IO SONO UN GRANDISSIMO STRONZO'.. EH EH EH NON LO DICI EH? ALLORA STAI BENE".
La mail parla di qualcosa come un mancamento che generalmente viene sottovalutato e che potrebbe essere altro.

Drakkar
01-12-2008, 15:48
potrebbe anche essere che sta avendo un attacco di squaraus

andrea.paiola
01-12-2008, 15:49
Originariamente inviato da Fran©esco
Capisco le critiche di Attivissimo, ma la mail si riferisce a una situazione nella quale non si riconsce il malanno. Che senso ha dire che quelle cose fanno perdere tempo prezioso?
Cioè, se uno è steso per terra con gli occhi ribaltati, è ovvio che non mi piego su di lui dicendo: "EHI! PROVA A DIRE 'IO SONO UN GRANDISSIMO STRONZO'.. EH EH EH NON LO DICI EH? ALLORA STAI BENE".
La mail parla di qualcosa come un mancamento che generalmente viene sottovalutato e che potrebbe essere altro.
scolta se vuoi parliamo delle tecniche di primo soccorso ( per quel poco che mi ricordo ), ma st'email non serve a niente

Mitico
01-12-2008, 15:50
Originariamente inviato da Fran©esco
Capisco le critiche di Attivissimo, ma la mail si riferisce a una situazione nella quale non si riconsce il malanno. Che senso ha dire che quelle cose fanno perdere tempo prezioso?
Cioè, se uno è steso per terra con gli occhi ribaltati, è ovvio che non mi piego su di lui dicendo: "EHI! PROVA A DIRE 'IO SONO UN GRANDISSIMO STRONZO'.. EH EH EH NON LO DICI EH? ALLORA STAI BENE".
La mail parla di qualcosa come un mancamento che generalmente viene sottovalutato e che potrebbe essere altro.

Mi pare di capire che nell'email si confondono i sintomi di ictus con quelli dell'infarto al miocardio. E piuttosto che spingersi in analisi medici, conviene chiamare il 118 e dare informazioni sullo stato di coscienza, respiro (regolare o meno) e eventuale pallore e sudorazione.
Io non sapendo fare nulla, piuttosto che perder tempo chiamo il 118, poi vedranno loro.

Fran©esco
01-12-2008, 15:53
Originariamente inviato da andrea.paiola
scolta se vuoi parliamo delle tecniche di primo soccorso ( per quel poco che mi ricordo ), ma st'email non serve a niente

Io non so niente di quello che dice questa mail.
Ho chiesto se quei sintomi fossero veri, visto che non li conoscevo.

Se sono veri, indipendentemente che si tratti di ictus o infarto, allora per me è stata utile.

Se sono falsi, no.

Mi pare che il medico interpellato da Attivissimo dicesse che l'unico errore era la traduzione di infarto per "stroke" rispetto all'originale inglese, mentre per il resto il testo originale arriva da fonti attendibili.
A parte questo, tu hai degli appunti da fare, andrea?

Mick The Rabbit
01-12-2008, 15:54
Originariamente inviato da Fran©esco
A parte questo, tu hai degli appunti da fare, andrea?



sempre e comunque!

Loading