PDA

Visualizza la versione completa : Appaltopoli


Mitico
23-12-2008, 20:19
"Bene fa la magistratura ad indagare per accertare come stanno effettivamente le cose. I magistrati facciano il loro lavoro. Oggi, domani e sempre. Non c'e' figlio che tenga e che possa condizionare l'azione della giustizia. Chi, come me e come Cristiano, non ha nulla da temere, non puo' e non deve unirsi - come in molti forse speravano - alla politica paludata che se la prende con i magistrati e chiede la riforma delle intercettazioni. Come ogni buon cittadino incoraggio l'azione dei magistrati. Chi non ha nulla da temere deve puntare alla verita'. E, come ogni buon ministro, sono orgoglioso di aver preso quelle decisioni a suo tempo perche' un buon ministro ha il dovere anche di evitare che si creino delle sacche di contiguita' tra istituzioni ed affari. A differenza di tanti miei colleghi politici, se le vicende che riguardano la mia persona arrivano sui giornali, non grido allo scandalo, ma al salutare intervento della magistratura. Mai e poi mai mi lamenterei del fatto che i giornali riferiscono del comportamento di un personaggio politico, anche se riguardano me o la mia famiglia. Vogliono farmi dire che le intercettazioni devono essere fermate? Mai! Sono uno strumento indispensabile per i magistrati. Anzi, auguro loro, anche a quelli della procura di Napoli: Buon lavoro e andate avanti".

Qual è stato l'ultimo politico a produrre un discorso sensato del genere, prima di Di Pietro?

jonnym78
23-12-2008, 20:23
http://ima.dada.net/ngx/video/previewthumb/1b/9c/8574535.jpg
TI STIMO FRATELLO

chemako
23-12-2008, 20:25
Originariamente inviato da Mitico
Qual è stato l'ultimo politico a produrre un discorso sensato del genere, prima di Di Pietro?
tal afistofele serenetti, 1324

Sky
23-12-2008, 20:26
Originariamente inviato da chemako
tal afistofele serenetti, 1324

Che memoria, nonostante di acqua sotto i ponti ne sia passata :stordita:

chemako
23-12-2008, 20:36
Originariamente inviato da Sky
Che memoria, nonostante di acqua sotto i ponti ne sia passata :stordita: :fighet:

Ratatuia
23-12-2008, 23:56
Originariamente inviato da Sky
Che memoria, nonostante di acqua sotto i ponti ne sia passata :stordita:


ha assistito al discorso in persona, tutto qui :madai!?:

mdsjack
24-12-2008, 00:47
Originariamente inviato da Mitico
Qual è stato l'ultimo politico a produrre un discorso sensato del genere, prima di Di Pietro? codivisibilissimo e lodevole (o più banalmente doveroso), ma non prenderei di pietro a riferimento per i casi in cui bisogna parlare di magistratura e riforma della giustizia, perchè allora mi diventa corporativo nel senso brutto del termine, tutto preso a difendere la casta di cui fu parte.

Mitico
24-12-2008, 08:43
Originariamente inviato da mdsjack
codivisibilissimo e lodevole (o più banalmente doveroso), ma non prenderei di pietro a riferimento per i casi in cui bisogna parlare di magistratura e riforma della giustizia, perchè allora mi diventa corporativo nel senso brutto del termine, tutto preso a difendere la casta di cui fu parte.

Di quale casta fa parte ora? :fagiano:

maucirano
24-12-2008, 08:52
... niente, stavo ri-pensando con il senno di poi al perché Di Pietro non sia stato messo, durante il governo Prodi, al ministero della giustizia.

Al tempo pensavo fosse per dare a Mastella il contentino.

Ora mi è venuto in mente che il motivo era decisamente un altro, precisamente dall'altra sponda del parlamento.

Ci arrivo tardi ma ci arrivo...

DeBe99
24-12-2008, 08:58
Originariamente inviato da Mitico
Qual è stato l'ultimo politico a produrre un discorso sensato del genere, prima di Di Pietro? Un qualsiasi politico non italiano intervistato su delle indagini riguardanti il mondo politico.

Loading