PDA

Visualizza la versione completa : Come far rimuovere un tetto in eternit


fcaldera
06-02-2009, 09:28
Abito confinante con un magazzino/deposito che ha un tetto (più di 150/200mq) completamente composto di eternit.

I miei vicini di casa, che abitano al secondo piano, mi hanno riferito che tempo fa il tetto in questione si dev'essere rotto perchè hanno notato una specie di "rattoppo" coperto da assi di legno.

Da quanto ne so, se un tetto in eternit si rompe o subisce una qualche modifica non a norma, dev'essere rimosso completamente altrimenti c'è il rischio di dispersione aerea delle fibre di vetro (cancerogene).

Mi dicono che dovrei mandare una lettera ad una divisione dell'Asl locale (non ricordo quale, è una sigla...) e per conoscenza anche al comune per sollecitare un controllo, qualcuno ha già avuto problemi simili?

Domenix
06-02-2009, 09:56
Scrivi a Striscia la Notizia.
Vedrai che le autorità competenti verranno di corsa a far togliere quel tetto cancerogeno.

marco@linuxbox
06-02-2009, 10:03
Originariamente inviato da Domenix
Scrivi a Striscia la Notizia.
Vedrai che le autorità competenti verranno di corsa a far togliere quel tetto cancerogeno.

:dottò:

:dhò: :dhò:

andrea.paiola
06-02-2009, 10:06
comunque aspettati ritorsioni dai vicini nel caso debbano pagarlo loro, lo smaltimento costa cifre spropositate

Domenix
06-02-2009, 10:10
Originariamente inviato da marco@linuxbox
:dottò:

:dhò: :dhò:
:master:

the_hi†cher
06-02-2009, 10:13
devi rivolgerti all'Arpa, che provvederà a fare una verifica delle condizioni del tetto e ad obbligare i proprietari allo smantellamento che sarà operazione lunga e complessa che possono fare solo ditte specializzate(che ovviamente si avvalgono della manodopera degli immigrati perchè col cavolo che un italiano rischierebbe il culo per un lavoro pericoloso e mal pagato come quello :zizi: )

marco@linuxbox
06-02-2009, 10:15
Originariamente inviato da Domenix
:master:

nulla, è che odio striscia ... non ti curare di me.

:nonlodire :nonlodire

scimmietta1
06-02-2009, 10:25
Originariamente inviato da fcaldera
Abito confinante con un magazzino/deposito che ha un tetto (più di 150/200mq) completamente composto di eternit.

I miei vicini di casa, che abitano al secondo piano, mi hanno riferito che tempo fa il tetto in questione si dev'essere rotto perchè hanno notato una specie di "rattoppo" coperto da assi di legno.

Da quanto ne so, se un tetto in eternit si rompe o subisce una qualche modifica non a norma, dev'essere rimosso completamente altrimenti c'è il rischio di dispersione aerea delle fibre di vetro (cancerogene).

Mi dicono che dovrei mandare una lettera ad una divisione dell'Asl locale (non ricordo quale, è una sigla...) e per conoscenza anche al comune per sollecitare un controllo, qualcuno ha già avuto problemi simili?

Arpa o ASL.. in comune se chiami dovrebbero sapertelo dire :)

scimmietta1
06-02-2009, 10:25
Originariamente inviato da marco@linuxbox
nulla, è che odio striscia ... non ti curare di me.

:nonlodire :nonlodire

chi si cura di te ancora? :stordita:

marco@linuxbox
06-02-2009, 10:31
Originariamente inviato da scimmietta1
chi si cura di te ancora? :stordita:

gli infermieri della NEURO!! :D :D

Loading