PDA

Visualizza la versione completa : [Sfogo-thread] Fare siti web "gratis"


Neptune
08-02-2009, 09:16
Sfottetemi pure ma mio padre mi ha imposto con parole "velate" di chiamare un suo amico, direttore di un associazione escursionistica (non so nemmeno se si dice così), e fargli un sito web senza parlargli nemmeno di soldi, facendomi dare "quello che lui ritiene giusto".

Come ha motivato questo "lavorare gratis" (lavoro che poi manco mi garba più di tanto, evvabbè)? dicendo che è un tipo influente e quindi potrebbe darmi una mano con il lavoro.

Sisi proprio per la bella faccia mia. Esattamente come l'ultimo tipo influente per cui ho lavorato senza parlare di soldi e facendomi dare quello che lui riteneva giusto: mi diede 70 euro per lavorare 2 settimane a 5 ore al giorno, soldi con cui a stento ci ho pagato la benzina, e poi il tipo influente non ha smosso un dito per me, come era prevedibile. Non basta fare l'occhiolino a qualcuno per entrare nelle sue grazie.

Ed ora che devo fare? andare a fare un sito web a questo qui gratis? quando se pure spargesse la voce agli amici che so fare siti web io ODIEREI fare siti web a pagamento? o almeno odierei farli venendo inquadrato come "il ragazzino che fa sitarelli"?

Che odio essere messo in queste situazioni da mio padre. Come minimo avrà già combinato il tutto, magari ancor prima di chiamarmi e avvertirmi, ora se "casualmente mi dimentico di chiamare costui", mio padre mi romperà le scatole.

P.S: ho specificato nel titolo che si tratta di uno sfogo-thread, quindi chi entra con frasi del tipo "e al popolo?" sappia che lo fa a suo rischio e pericolo.

kuarl
08-02-2009, 09:28
per fare strada non devi fare i siti web aggratisse alle persone influenti, devi dare il culo alle persone influenti :madai!?:

kiz
08-02-2009, 09:31
Originariamente inviato da Neptune
Sfottetemi pure ma mio padre mi ha imposto con parole "velate" di chiamare un suo amico, direttore di un associazione escursionistica (non so nemmeno se si dice così), e fargli un sito web senza parlargli nemmeno di soldi, facendomi dare "quello che lui ritiene giusto".

Come ha motivato questo "lavorare gratis" (lavoro che poi manco mi garba più di tanto, evvabbè)? dicendo che è un tipo influente e quindi potrebbe darmi una mano con il lavoro.

Sisi proprio per la bella faccia mia. Esattamente come l'ultimo tipo influente per cui ho lavorato senza parlare di soldi e facendomi dare quello che lui riteneva giusto: mi diede 70 euro per lavorare 2 settimane a 5 ore al giorno, soldi con cui a stento ci ho pagato la benzina, e poi il tipo influente non ha smosso un dito per me, come era prevedibile. Non basta fare l'occhiolino a qualcuno per entrare nelle sue grazie.

Ed ora che devo fare? andare a fare un sito web a questo qui gratis? quando se pure spargesse la voce agli amici che so fare siti web io ODIEREI fare siti web a pagamento? o almeno odierei farli venendo inquadrato come "il ragazzino che fa sitarelli"?

Che odio essere messo in queste situazioni da mio padre. Come minimo avrà già combinato il tutto, magari ancor prima di chiamarmi e avvertirmi, ora se "casualmente mi dimentico di chiamare costui", mio padre mi romperà le scatole.

P.S: ho specificato nel titolo che si tratta di uno sfogo-thread, quindi chi entra con frasi del tipo "e al popolo?" sappia che lo fa a suo rischio e pericolo.

lo chiami e specifichi che glielo fai a un prezzo di favore, che avrai preventivamente stabilito TU, e che tuo padre ha capito male. se proprio non ti va, dici che non hai tempo.
vivi fuori casa, ti mantieni da solo e ancora devi dire sissignore a papino? tira fuori le palle perdinci.

ettore8
08-02-2009, 09:34
Originariamente inviato da kiz
lo chiami e specifichi che glielo fai a un prezzo di favore, che avrai preventivamente stabilito TU, e che tuo padre ha capito male. se proprio non ti va, dici che non hai tempo.
vivi fuori casa, ti mantieni da solo e ancora devi dire sissignore a papino? tira fuori le palle perdinci.

un applauso

spizzico
08-02-2009, 09:38
Originariamente inviato da kiz
lo chiami e specifichi che glielo fai a un prezzo di favore, che avrai preventivamente stabilito TU, e che tuo padre ha capito male. se proprio non ti va, dici che non hai tempo.
vivi fuori casa, ti mantieni da solo e ancora devi dire sissignore a papino? tira fuori le palle perdinci.

e se ti dice no, lo guardi con aria di sfida e gli dici..."VUOI RIVEDERE IL TUO TAPPO?...ALLORA FAI COME TI DICO..."

ettore8
08-02-2009, 09:40
Originariamente inviato da spizzico
e se ti dice no, lo guardi con aria di sfida e gli dici..."VUOI RIVEDERE IL TUO TAPPO?...ALLORA FAI COME TI DICO..."

:quote:

Neptune
08-02-2009, 09:51
Originariamente inviato da kiz
lo chiami e specifichi che glielo fai a un prezzo di favore, che avrai preventivamente stabilito TU, e che tuo padre ha capito male. se proprio non ti va, dici che non hai tempo.
vivi fuori casa, ti mantieni da solo e ancora devi dire sissignore a papino? tira fuori le palle perdinci.

Anche se questo mi svilirà agli occhi del forum mi tocca ammettere che è da un pò di mesi che non ho lavoro, che è da almeno 2 mesi che la liquidazione del benzinaio mi è terminata e che in quei mesi mio padre mi ha passato la cifra di 300 euro al mese, per la quale mi sento in debito.

Detto questo lo aiuterei a mettere a posoto IL SUO PC, gli darei una mano a rifare IL SUO SITO, ma vedermi con codesto tipo è una cosa che proprio non mi va, anche se mi pagasse decentemente lo farei per i soldi ma odierei comunque fare la cosa.

Direi volentieri a papino che non ho tempo, ma lui mi risponderebbe "stai senza lavoro hai tempo", e mi rinfacerebbe quelli stramaledettissimi 300 euro, per cui sto passando le pene dell'inferno.

Del resto se sentissi anche solo alla lontana la possibilità che questo potesse ricambiare il favore ingoierei il rospo e farei sto cavolo di sito. Peccato che mio padre ormai è disperato, mi manda a colloqui simil kirby sperando "che becchi il lavoro del secolo", mi manda a lavorare gratis (Altro segno del fatto che è disperato) sperando che gente che è sua conoscente ma ben lontano da esserli amica, ricambi per chissà quale motivo.

Voi siete webmaster, sapete bene che impegni può richiedere un sito web, sopratutto quando ti presenti come "sono uno zerbino".
Quello che mi attenderebbe facendo quello che mi ha chiesto mio padre è qualcosa del tipo:

Rifare la grafica mille e mille volte per ogni suo capriccio;

Spendere soldi e tempo per andare fino a casa sua ogni volte che a lui prude il culo;

Infine conoscendo il valore medio che "il popolo" attribuisce al lavoro di un informatico, mi darebbe la 50 euro con la quale non ci ripagherei nemmeno le spese per essere andato 10 volte a casa sua.

Però non ci sono parole gentili per far capire questo a mio padre! non ce ne sono! per lui ci sono io che a sua detta "non voglio trovare lavoro" ed il mio rifiuto sarebbe etichettato come la prova che non voglio fare un cavolo.

Ora mi domando: Per quanto debbo essere riconoscente a mio padre, e per quanto devo salvare "la faccia", perchè devo fare una cosa che davvero mi fa girare le palle? già sto in una situazione sfigata (non voglio scendere nel merito riguardo al se me la sono cercata o meno), devo pure farmi deridere?

andrea.paiola
08-02-2009, 09:51
Originariamente inviato da Neptune
mio padre
:malol:

ancora fai quello che ti dice tuo padre?

andrea.paiola
08-02-2009, 09:54
Originariamente inviato da Neptune
Anche se questo mi svilirà agli occhi del forum mi tocca ammettere che è da un pò di mesi che non ho lavoro, che è da almeno 2 mesi che la liquidazione del benzinaio mi è terminata e che in quei mesi mio padre mi ha passato la cifra di 300 euro al mese, per la quale mi sento in debito.
tra parenti e amici non devono esistere debiti


Originariamente inviato da Neptune Direi volentieri a papino che non ho tempo, ma lui mi risponderebbe "stai senza lavoro hai tempo"

in effetti è una scusa della minchia, trovane una migliore... potresti chessò, fare davvero un sito per lavoro? :zizi:

Neptune
08-02-2009, 09:54
Originariamente inviato da andrea.paiola
:malol:

ancora fai quello che ti dice tuo padre?

Cerco di non litigarci, è una cosa così sbagliata?

Loading