PDA

Visualizza la versione completa : Mi conviene passare da Windows a Linux?


Moritz
12-03-2009, 13:12
Uso il PC come home office, creare qualche sito direttamente con xhtml CSS a volte uso dreamweaver CS4, adesso sto approcciando javascript e in futuro piano piano imparerò anche PHP conMySQL

ho sempre usato come S O windows, una volta usavo il Dos.

Che vantaggi ho a passare a Linux?

MI conviene?

Sarà complicato? Col rischio di rimanere in panne da solo?

Grazie

Moritz

n0t
12-03-2009, 13:19
Originariamente inviato da Moritz
Uso il PC come home office, creare qualche sito direttamente con xhtml CSS a volte uso dreamweaver CS4, adesso sto approcciando javascript e in futuro piano piano imparerò anche PHP conMySQL

ho sempre usato come S O windows, una volta usavo il Dos.

Che vantaggi ho a passare a Linux?

MI conviene?

Sarà complicato? Col rischio di rimanere in panne da solo?

Grazie

Moritz No, Linux consuma 20 watt

psykopear
12-03-2009, 13:23
Dipende dalla voglia che hai di imparare e leggere (leggere leggere leggere), e se ne senti il bisogno. I vantaggi sono il fatto di avere un sistema stabile e relativamente sicuro (non ci sono virus su linux), il fatto di poter installare qualunque software in modo automatica, senza dover andare a cerca i software in rete, ma gestendo tutto attraverso un "gestore pacchetti", e sicuramente il fatto di poter avere il sistema sott controllo. Gli svantaggi sono che devi imparare un os _Completamente_ diverso da windows (e quindi dovrai scordarti per esempio i .exe ecc.), e se non hai tempo e voglia di farlo, può risultare difficile. Rimanere in panne da solo è difficile che succeda, per qualunque problema hai a disposizione una quantità infinita di documentazione in rete, e una vastissima comunità pronta ad aiutarti, tutto dipende da te.

PS: Prima di aprire un 3ad sulla scelta della distribuzione, dai un occhiata al 3ad in rilievo "Distro's review"

nifriz
12-03-2009, 14:14
Quoto Psykopear, inoltre, vedendo che sei di Como come me, posso consigliarti di gurdare il sito del GL-COMO (gnu linux - como), un gruppo di persone che si ritrova per fare progetti, e scambiarsi opinioni e pareri su linux. X il poco che ho avuto a che fare, nessuno ti prende in giro per le tue scelte o per il tuo livello, tutti disposti a condividere ed aiutare.

paolino_delta_t
12-03-2009, 15:50
Originariamente inviato da Moritz
Uso il PC come home office, creare qualche sito direttamente con xhtml CSS a volte uso dreamweaver CS4, adesso sto approcciando javascript e in futuro piano piano imparerò anche PHP conMySQL

ho sempre usato come S O windows, una volta usavo il Dos.

Che vantaggi ho a passare a Linux?

MI conviene?

Sarà complicato? Col rischio di rimanere in panne da solo?

Grazie

Moritz

piuttosto porrei l'accento su quel dreamweaver cs4....

come puoi vedere qui http://appdb.winehq.org/objectManager.php?sClass=version&iId=14343 ci sono varie recensioni, alcune dicono che gira, altre no....

quindi comincerei col provare magari qualche livecd di un paio di distribuzioni e verificherei se girano i software che ti servono

fermo restando che linux, almeno nel campo dello sviluppo web e affini, possiede un mucchio di software....però ovviamente passare da dreamweaver a quanta, ad esempio, può richiedere tempo e fatica

per quanto riguarda javascript e php, linux offre molta più flessibilità di windows e strumenti molto avanzati....per quel tipo di sviluppo linux è preferibile a windows

se lavori in quel campo avrai qualche difficoltà anche se e quando comincerai a sviluppare con flash e/o flex

borgio3
12-03-2009, 18:41
Ciao Moritz,
non so che tipo di conoscenza abbia tu di xhtml e CSS e se fai dello sviluppo direttamente sul codice.
Non so nemmeno se Windows ti lascia in braghe di tela di tanto in tanto.
Non so nemmeno se sei uno che si incuriosisce per una cosa nuova, ma di certo ti posso dire che dopo 3 anni di sviluppo web con Windows, cinque anni fa ho lasciato Windows definitivamente per MacOS prima e per Linux poi (da novembre 2005) e la mia produzione web non è peggiorata o diminuita, anzi.

Ho incontrato delle difficoltà di ambientamento, ampiamente risolte.
Gli strumenti che usavo con Windows erano di quelli testuali e non WYSIWYG (HTML-Kit) e il passare a Mac con PageSpinner e poi a Linux con Bluefish, è stato uno scherzo.

Ti consiglio quindi di provare Linux in Live (Ubuntu, Mandriva, PCLinuxOS, LinuxMint) e vedere se ti aggrada come ambiente di lavoro. Non devi installare nulla e puoi usare ugualmente il sistema senza intaccare la tua installazione.
Se pensi che possa essere di tuo gradimento puoi fare una installazione abbinata e in questo caso puoi scegliere con quale sistema lavorare al momento dell'avvio del pc.

I vantaggi sono molti (solidità, affidabilità, sicurezza, gratuità, personalizzabilità ed altro), lo svantaggio è che devi informarti e leggere. Quest'ultimo è un consiglio forte e posso dirti che Linux, una volta conosciuto, è una dipendenza.

Ciao Ciao :-)

Meskalamdug
12-03-2009, 19:12
Usare linux è ormai
relativamente semplice
specie con le ultime distro.

mykol
12-03-2009, 19:46
una cosa vorrei aggiungere. Se provi linux avviandolo da un "live cd" ricordati che usato in questo modo le prestazioni sono assai più scarse che se fosse installato, insomma è solo la brutta copia di linux.
Va bene solo per vedere com'è. Se hai intenzione installalo in "dual boot" così puoi inziare ad usare linux e se c'è qualcosa che non puoi fare con esso (fino a che non hai scoperto come farlo), puoi sempre avviare windows.

Se cerchi sul forum e su google.it/linux trovi sicuramente molta doc in merito.
Comunque se hai dubbi o problemi chiedi.

patel
15-03-2009, 08:27
Infatti installare Linux non è una scelta definitiva, basta ricavare una partizione da 5 a 10 GB anche logica ed hai 2 sistemi operativi che puoi selezionare all'avvio.

andrea.paiola
15-03-2009, 10:36
possiamo dirti di tutto, ma la tua situazione è solo tua... il consiglio è quindi: prova

partizioni il disco e affianchi linux a windows

Loading