PDA

Visualizza la versione completa : Il Corriere della Sera e il Sole24ore cambiano direttore


mosquito70
23-03-2009, 10:13
Indovinate chi sarà colui che li sceglierà e controllerà di fatto entrambe le testate?

Sì, avete indovinato.

El Pais, in questo articolo "La crisis amenaza la libertad de prensa en Italia" (http://www.elpais.com/articulo/sociedad/crisis/amenaza/libertad/prensa/Italia/elpepusoc/20090321elpepisoc_7/Tes), ipotizza che i sostituti di Carlo Mieli
e del già ex depurato Santalmassi (che ho sempre apprezzato, quando potevo
ascoltarlo sulle frequenze di Radio24), siano nientepopòdimeno che

- Carlo Rossella, definito da ElPais "apadrinado por B.". (anche sul ElPais, mettono la sola iniziale :stordita: )
"E' presidente di Medusa, la casa cinematografica di B., e ha ricevuto la benedizione
del "Giornale", il periodico di famiglia del magnate, il quale lo incaricò anche di dirigere
Panorama e il Tg5.

- Roberto Napoletano, direttore del Messagero, che "divenne famoso nella ultima notte elettora, perchè fu ripreso da una telecamera mentre chiedeva per telefono a Casini (leader dell'UDC e genero dell'editore del giornale) il titolo d'apertura del giorno seguente."

Inoltre si parla anche della sostituzione dello "scomodo" direttore della Stampa di Torino.

Non so se davvero andrà in questo modo, ma dovesse succedere, saremo ancora di più meno liberi.

wallrider
23-03-2009, 10:19
Originariamente inviato da mosquito70
... Rossella al Corriere. ne ho sentito parlare in settimana scorsa
che schifo

Bugu
23-03-2009, 10:22
Next step: Emilio Fede condurrà Annozero

scimmietta1
23-03-2009, 10:24
Originariamente inviato da Bugu
Next step: Emilio Fede condurrà Annozero

belpietro annozero :malol:
e al posto di report lucignolo :zizi:

scimmietta1
23-03-2009, 10:26
Originariamente inviato da mosquito70
Indovinate chi sarà colui che li sceglierà e controllerà di fatto entrambe le testate?

Sì, avete indovinato.

El Pais, in questo articolo "La crisis amenaza la libertad de prensa en Italia" (http://www.elpais.com/articulo/sociedad/crisis/amenaza/libertad/prensa/Italia/elpepusoc/20090321elpepisoc_7/Tes), ipotizza che i sostituti di Carlo Mieli
e del già ex depurato Santalmassi (che ho sempre apprezzato, quando potevo
ascoltarlo sulle frequenze di Radio24), siano nientepopòdimeno che

- Carlo Rossella, definito da ElPais "apadrinado por B.". (anche sul ElPais, mettono la sola iniziale :stordita: )
"E' presidente di Medusa, la casa cinematografica di B., e ha ricevuto la benedizione
del "Giornale", il periodico di famiglia del magnate, il quale lo incaricò anche di dirigere
Panorama e il Tg5.

- Roberto Napoletano, direttore del Messagero, che "divenne famoso nella ultima notte elettora, perchè fu ripreso da una telecamera mentre chiedeva per telefono a Casini (leader dell'UDC e genero dell'editore del giornale) il titolo d'apertura del giorno seguente."

Inoltre si parla anche della sostituzione dello "scomodo" direttore della Stampa di Torino.

Non so se davvero andrà in questo modo, ma dovesse succedere, saremo ancora di più meno liberi.

ennooooooo Anselmi noooo.. almeno luiiiiiiiiiiiii

maucirano
23-03-2009, 10:31
Originariamente inviato da mosquito70
Indovinate chi sarà colui che li sceglierà e controllerà di fatto entrambe le testate?

Sì, avete indovinato.

El Pais, in questo articolo "La crisis amenaza la libertad de prensa en Italia" (http://www.elpais.com/articulo/sociedad/crisis/amenaza/libertad/prensa/Italia/elpepusoc/20090321elpepisoc_7/Tes), ipotizza che i sostituti di Carlo Mieli
e del già ex depurato Santalmassi (che ho sempre apprezzato, quando potevo
ascoltarlo sulle frequenze di Radio24),

Chiedo scusa, ma il direttore de "Il Sole" non è De Bortoli?

wsim
23-03-2009, 10:35
Originariamente inviato da maucirano
Chiedo scusa, ma il direttore de "Il Sole" non è De Bortoli?

Infatti.



Carlo Rossella al Corriere? ma è vero? :oVVoVe:

scimmietta1
23-03-2009, 10:37
Originariamente inviato da maucirano
Chiedo scusa, ma il direttore de "Il Sole" non è De Bortoli?

effettivamente

sürfer
23-03-2009, 10:38
è già da un po' che RCS è in cattive acque. Anche Paolo Mieli mi sembr che sia sempre più morbido, un torroncino ormai, prima perlomeno riusciva a mantenere un'equidistanza. Bah

sürfer
23-03-2009, 10:40
Comunque se veramente crolla anhe l'ultimo colosso dell'editoria non in mano a B.
mi chiedo cosa ci differenzierà dalla corea del nord, almeno sui mass-media


Murdoch salvaci tu!

Loading