PDA

Visualizza la versione completa : di playstation di corriere e di ignoranza


seifer is back
23-03-2009, 20:09
http://vitadigitale.corriere.it/2009/03/dieci_milioni_di_playstation.html


L'annuncio di oggi da parte di Sony Italia sul raggiungimento dei 10 milioni di console vendute nel nostro Paese parte da lontano, da ben 14 anni fa, nel 1995 quando nel nostro Paese tutto piazze e sole arrivò la prima, mitica PsOne.

Scritto da: Federico Cella alle 17:20



Oggi parlavamo proprio dei problemi inerenti ai quotidiani.

Perchè si devono scrivere articoli su cui non si ha la minima conoscenza?

basterebbe un semplice giro in rete, sul sito dellasony, od anche su wikipaiola, per sapere che lapsOne non è laprimaplaystation, e che è arrivata diversi anni dopo.

Eppure, presa la briga di fare un articolo, si scrivono boiate senza neanche leggersi due righe.

link in prima pagina del corriere, sia chiaro.

Cinzia Satana
23-03-2009, 20:16
Originariamente inviato da seifer is back
http://vitadigitale.corriere.it/2009/03/dieci_milioni_di_playstation.html





Oggi parlavamo proprio dei problemi inerenti ai quotidiani.

Perchè si devono scrivere articoli su cui non si ha la minima conoscenza?

basterebbe un semplice giro in rete, sul sito dellasony, od anche su wikipaiola, per sapere che lapsOne non è laprimaplaystation, e che è arrivata diversi anni dopo.

Eppure, presa la briga di fare un articolo, si scrivono boiate senza neanche leggersi due righe.

link in prima pagina del corriere, sia chiaro.

ma il corriere è noto per le boiate, come per l'occulta pubblicità all'ipod, che in alcuni casi è stata pure raccapriccciante come quando morì un ragazzo e intervistando i suoi compagni venne citata una frase tipo : " si era un tipo normale, ascoltava la musica con l'ipod"....

trinityck
23-03-2009, 20:32
Originariamente inviato da Cinzia Satana
ma il corriere è noto per le boiate, come per l'occulta pubblicità all'ipod, che in alcuni casi è stata pure raccapriccciante come quando morì un ragazzo e intervistando i suoi compagni venne citata una frase tipo : " si era un tipo normale, ascoltava la musica con l'ipod".... ma per favore :D ormai "ipod" è sinonimo di lettore mp3 portatile. Un po' come borotalco, kleenex etc. Lo leggi ovunque, non solo sul corriere.

SkOrPiOn`87
23-03-2009, 20:39
Ma è lo stesso corriere che consigliò di votare prodi? :malol:

wop82
23-03-2009, 21:30
Parecchi giornalisti italiani non hanno competenze specifiche, molti sono raccomandati, altri ancora si limitano al copia & incolla senza verificare alcunchè.

Considerando tutti questi elementi piuttosto palesi, mi domando come si possa pretendere una certa accuratezza e pertinenza in quello che scrivono.

seifer is back
24-03-2009, 09:51
Originariamente inviato da wop82
Parecchi giornalisti italiani non hanno competenze specifiche, molti sono raccomandati, altri ancora si limitano al copia & incolla senza verificare alcunchè.

Considerando tutti questi elementi piuttosto palesi, mi domando come si possa pretendere una certa accuratezza e pertinenza in quello che scrivono.

stiamo parlando di uno che tiene un blog chiamato "vitadigitale".

che lo chiami "coltivarlepatate" allora...

Mame 2.0
24-03-2009, 09:54
cioè vi perdete sulla cavolata della PSone o dell'ipod quando ogni giorno dicono delle cazzate che in confronto a queste sono grandi


COSI'

Zero G
24-03-2009, 10:12
Originariamente inviato da Mame 2.0
cioè vi perdete sulla cavolata della PSone o dell'ipod quando ogni giorno dicono delle cazzate che in confronto a queste sono grandi


COSI'
Ci sono notizie che non sono verificabili (se parlano di Bogotà, non è che puoi andare a Bogotà a verificare che quello che dicono sia vero. Stessa cosa se riferiscono le parole di un ministro o altro politico, ad esempio.)
Bene. Se su una cazzata VERIFICABILE da chiunque (anche da loro prima di scrivere l'articolo) scrivono un'inesattezza, come posso fidarmi delle notizie serie? Forse è questa la riflessione da fare invece di scrivere "COSI'" in size 50 :)

wallrider
24-03-2009, 10:12
tanto ora arriva il nuovo direttore e risolve

Mame 2.0
24-03-2009, 10:14
Originariamente inviato da Zero G
Ci sono notizie che non sono verificabili (se parlano di Bogotà, non è che puoi andare a Bogotà a verificare che quello che dicono sia vero. Stessa cosa se riferiscono le parole di un ministro o altro politico, ad esempio.)
Bene. Se su una cazzata VERIFICABILE da chiunque (anche da loro prima di scrivere l'articolo) scrivono un'inesattezza, come posso fidarmi delle notizie serie? Forse è questa la riflessione da fare invece di scrivere "COSI'" in size 50 :)

cioè vuoi dirmi che il campanello d'allarme deve essere il fatto che non sanno un cazzo di nuove tecnologie e le sparano grosse

A CICCIO G, guarda che sono anni che dicono cazzate, se te ne sei accorto solo ora, ti dico bensvegliato e ti servo cornetti e cappuccino!

Loading