PDA

Visualizza la versione completa : [Fedora 9] Aiuto! Devo recuperare i file cancellati!!!


MatCap83
23-03-2009, 20:50
Ho perso dieci anni di vita... ho cancellato per sbaglio la cartella con i file della mia tesi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Sia dall'hd interno che da quello esterno!!!!!!!! Se non li recupero va a farsi benedire la data della laurea... allora mi spiego... ho cancellato inavvertitamente la cartella "Latex" da entrambi gli harddisk, ma nel cestino non compare nulla di nulla!!! Tutti i file appaino sempre nel cestino... ora no!!! Sto provando ad usare il software giis, che ho trovato... Ci sono altre soluzioni??? Sono tutti file .tex quelli che devo recuperare, esiste un modo??

grazie a tutti

MatCap83
23-03-2009, 21:14
giis non funziona!! Solo se era già installato! Sto provando foremost... Comunque i dati sono su partizione ntfs, di entrambi gli harddisk...

dAb
23-03-2009, 21:31
Se non hai successo prova con scalpel. Se neanche cosi` riesci a recuperarli, l'unica possibilita` e` affidarsi a un programma nativo di win come easyrecovery.

MatCap83
24-03-2009, 09:58
Originariamente inviato da dAb
Se non hai successo prova con scalpel. Se neanche cosi` riesci a recuperarli, l'unica possibilita` e` affidarsi a un programma nativo di win come easyrecovery.

Grazie!! Comunque sono riuscito a risolvere :D :D :D :D :D :D :D !!!!! Semplicemente ho avviato windows vista... ero a cercare sul web programmi per il recupero e puf!!! Ho controllato l'harddisk interno e la cartella era sempre lì!!!! Non potevo crederciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!! Da linux però sono convintissimo di averla cancellata.. Sì, sì! Meglio così :D ! Ho anche notato che cancellando un file, da partizione ntfs, non viene messo nel cestino di fedora, ma cancellato direttamente :dottò: !

mykol
24-03-2009, 11:17
tutto è bene ciò che finisce bene, ma se a qualcuno succedesse una cosa del genere gli consiglierei di fare una copia "fisica" del disco (settore-settore) prima di qualsiasi altra operazione e di fare prove su di uno solo dei dischi, senza toccare l'altro. Infine come ultima possibilità affidarsi ad una azienda che faccia recupero dati (ovviamente svuotando il portafoglio) !

Qualche anno fa è successo ad un mio conoscente, un ricercatore universitario che aveva perso i dati di svariati anni di ricerche ed il recupero gli è costato qualche migliaia di euro ...

MatCap83
24-03-2009, 16:50
Originariamente inviato da mykol
tutto è bene ciò che finisce bene, ma se a qualcuno succedesse una cosa del genere gli consiglierei di fare una copia "fisica" del disco (settore-settore) prima di qualsiasi altra operazione e di fare prove su di uno solo dei dischi, senza toccare l'altro. Infine come ultima possibilità affidarsi ad una azienda che faccia recupero dati (ovviamente svuotando il portafoglio) !

Qualche anno fa è successo ad un mio conoscente, un ricercatore universitario che aveva perso i dati di svariati anni di ricerche ed il recupero gli è costato qualche migliaia di euro ...

Caspita!!! Al massimo io potevo perdere il lavoro di una settimana di tesi, con la conseguenza di laurearmi a luglio anziché ad aprile :dhò: !! Ma non da spendere migliaia di euro, anche se ieri sera me la sono vista davvero moltooooooo brutta... veder sparire tutto in un soffio!!! Comunque, già che ho aperto il thread, a questo punto meglio prevenire che curare :D ! Se dovessi perdere veramente dei file, quali sono i metodi da adottare?? Qualche programma buono da usare? In particolare io salvo tutto sul secondo hd interno, che è un ntfs in modo da potervi accedere subito anche con windows...

detroit
24-03-2009, 17:02
Originariamente inviato da MatCap83
Caspita!!! Al massimo io potevo perdere il lavoro di una settimana di tesi, con la conseguenza di laurearmi a luglio anziché ad aprile :dhò: !! Ma non da spendere migliaia di euro, anche se ieri sera me la sono vista davvero moltooooooo brutta... veder sparire tutto in un soffio!!! Comunque, già che ho aperto il thread, a questo punto meglio prevenire che curare :D ! Se dovessi perdere veramente dei file, quali sono i metodi da adottare?? Qualche programma buono da usare? In particolare io salvo tutto sul secondo hd interno, che è un ntfs in modo da potervi accedere subito anche con windows...

guarda dopo quello che mi è successo (tre anni di produzione musicale persa) ho deciso di NON PERDERE i file piuttosto che trovare un modo per recuperarli.A casa mi aiuto con un serverino che fa da mirror a tutti i dati contenuti sul portatile,di cui eseguo un backup su unità esterna periodicamente.

francofait
24-03-2009, 17:50
Originariamente inviato da MatCap83
Caspita!!! Al massimo io potevo perdere il lavoro di una settimana di tesi, con la conseguenza di laurearmi a luglio anziché ad aprile :dhò: !! Ma non da spendere migliaia di euro, anche se ieri sera me la sono vista davvero moltooooooo brutta... veder sparire tutto in un soffio!!! Comunque, già che ho aperto il thread, a questo punto meglio prevenire che curare :D ! Se dovessi perdere veramente dei file, quali sono i metodi da adottare?? Qualche programma buono da usare? In particolare io salvo tutto sul secondo hd interno, che è un ntfs in modo da potervi accedere subito anche con windows...

Salame :D :D :D I tuoi dati linux non li ha affatto toccati , disponendo di accesso in scrittura su fs ntfs , se li aveva rimossi te li potevi scordare.
Deframmenta da windows l' unità e vedrai che poi linux torna a gestirla senza problemi. Non dovrebbe essere una novita che linux non può accedere alle unità ntfs frammentate, e non dovrebbe essere novità neppure che le uscite irregolari la windows causano la frammentazione del' unità.

francofait
24-03-2009, 17:51
Originariamente inviato da francofait
Salame :D :D :D I tuoi dati linux non li ha affatto toccati , disponendo di accesso in scrittura su fs ntfs , se li aveva rimossi te li potevi scordare.
Deframmenta da windows l' unità e vedrai che poi linux torna a gestirla senza problemi. Non dovrebbe essere una novita che linux non può accedere alle unità ntfs frammentate, e non dovrebbe essere novità neppure che le uscite irregolari la windows causano la frammentazione dell' unità.

Loading