PDA

Visualizza la versione completa : Via libera di camera e senato, 13 miliardi per le guerre


l'evangelista
16-04-2009, 12:16
Come prevedibile, le commissioni difesa di camera e senato hanno espresso parere favorevole all'acquisto di 131 caccia-bombardieri F-35 e all'ampliamento della base aerea di Cameri (Novara) dove appunto queste macchine da guerra saranno assemblate.

Importo della spesa: 13 miliardi di euro, quanto un'intera legge finanziaria.

Esulta Finmeccanica, strizza l'occhio l'opposizione (il PD si è limitato all'astensione, Di Pietro e Casini hanno votato a favore), tutto passa senza il risalto dei media.

La notizia non sfugge a qualche francese:

Italie : Plus de 14 milliards d’euros pour la chasseur-bombardier F-35, alors que l’argent manque pour les victimes du tremblement de terre
http://www.legrandsoir.info/spip.php?article8407

:( :( :(

aedo1.0
16-04-2009, 12:19
assurdo.

slegolego
16-04-2009, 12:21
taggliano di 3 miliardi e mezzo le spese per le forze dell'ordine, ma danno 13 miliardi per cosa?
cosa ce ne facciamo dei caccia da guerra? qualcuno me lo puo spiegare in termini concreti?
io ho finito gli insulti

Druzya
16-04-2009, 12:21
Di Pietro ha votato a favore?

:incupito:

ilgiovo
16-04-2009, 12:25
che porcile

l'evangelista
16-04-2009, 12:26
Originariamente inviato da Druzya
Di Pietro ha votato a favore?

:incupito:
scusa Druzya ma non capisco perchè la cosa ti sorprende.
Di Pietro è sempre stato un guerrafondaio :bhò:

NyXo
16-04-2009, 12:27
polemica inutile quella di mettere di fianco il terremoto e le spese militari. del resto la citazione e' francese...

si puo' discutere sull'(in)utilita' in se' di questa spesa, ma adesso sembra che sia assurdo spendere qualsiasi cosa quando c'e' il terremoto. non so, sospendiamo anche lo stipendio ai giudici che si occupano di liti condominiali, visto che il terremoto in abruzzo e' piu' importante :bhò:

Druzya
16-04-2009, 12:32
"Un riarmo contro la crisi. Secondo la Difesa, il super-bombardiere F-35 creerà almeno 10 mila posti di lavoro, genererà un forte sviluppo tecnologico dell'industria italiana e determinerà un incremento del Pil. Insomma, il riarmo come via d'uscita dalla crisi economica, come con la Grande Crisi degli anni '30 e con la Grande Depressione di fine '800. Peccato che in entrambi i casi questa strada abbia condotto a guerre mondiali. Di certo - questo il documento di La Russa non lo dice - l'impiego dei nuovi bombardieri nelle missioni "di pace" produrrà anche morti, mutilati e sofferenza. E se non dovessero mai venire usati - improbabile - risulteranno del tutto inutili. Forse questi 13 miliardi di euro di denaro pubblico - nostro - potrebbero essere investiti in qualcosa di più utile alla collettività. Spetta alle due commissioni parlamentari decidere nelle prossime settimane."

da PeaceReporter

http://it.peacereporter.net/articolo/14849/L%27Italia+compra+131+bombardieri

aedo1.0
16-04-2009, 12:34
usare questi 13 miliardi per creare posti di lavoro nella produzione di energie alternative, ad esempio, non era fattibile?

no eh?

:dottò:

Druzya
16-04-2009, 12:34
Originariamente inviato da l'evangelista
scusa Druzya ma non capisco perchè la cosa ti sorprende.
Di Pietro è sempre stato un guerrafondaio :bhò:

ma infatti non sono sorpreso, sono dispiaciuto.

Loading