PDA

Visualizza la versione completa : [SERIO] domande in libertà


aeterna
29-04-2009, 14:02
1- perchè gli "orientali" hanno gli occhi a mandorla e gli "occidentali" no?
suppongo per un motivo geneantropologico.. quale?

2- come nasce l'influenza?
intendo quella che ogni anno ci affligge nel periodo tardoinvernale.
non chiedo come si trasmette o cosa sia, quello ci viene ricordato ogni anno dai media, quello che chiedo è COME NASCE.
ok è un virus, ma ad esempio per la cosiddetta australiana.. suppongo ci debba essere un primo soggetto in assoluto in australia, che se la becca e poi la trasmetta al mondo intero.
bene.. questo soggetto come la prende? proprio perchè trattasi di un virus la domanda non mi sembra così banale visto che sia se la pongo a google, sia a conoscenti, rimangono tutti con la faccia così -> :fagiano:

3- come si legge il nick Ja]{|e?
io lo leggo "Gliàglie". è corretto?

grazie

p.s. mi riserverò di aggiornare il thread di tanto in tanto con domande altrettanto spiazzanti.

nifriz
29-04-2009, 14:05
1- Si è un motivo genetico. X gli asiatici non so... ma ad esempio gli eschimesi hanno piccoli occhi per proteggersi dal freddo, evoluti così in secoli e secoli.

2- Un virus si muta geneticamente x errori o fusione con altri virus -> nuovo ceppo.

3- JACKIE

Domenix
29-04-2009, 14:05
Originariamente inviato da aeterna
1- perchè gli "orientali" hanno gli occhi a mandorla e gli "occidentali" no?
suppongo per un motivo geneantropologico.. quale?

2- come nasce l'influenza?
intendo quella che ogni anno ci affligge nel periodo tardoinvernale.
non chiedo come si trasmette o cosa sia, quello ci viene ricordato ogni anno dai media, quello che chiedo è COME NASCE.
ok è un virus, ma ad esempio per la cosiddetta australiana.. suppongo che ci debba essere un primo soggetto in assoluto in australia, che se la becca e poi la trasmette al mondo intero.
bene.. questo soggetto come la prende? proprio perchè trattasi di un virus la domanda non mi sembra così banale visto che sia se la pongo a google, sia ai conoscenti, rimangono tutti con la faccia così -> :fagiano:

3- come si legge il nick Ja]{|e?
io lo leggo "Gliàglie". è corretto?

grazie

p.s. mi riserverò di aggiornare il thread di tanto in tanto con domande altrettanto spiazzanti.
1- credo dipenda dal ceppo di origine da cui si è evoluta la razza ai tempi che furono
2- forse la trasportano gli uccelli migratori...
3. Jakie

massi71
29-04-2009, 14:06
i virus non nascono, MUTANO

Mame 2.0
29-04-2009, 14:06
ah?

Domenix
29-04-2009, 14:07
Originariamente inviato da Mame 2.0
ah?
chupa! :stordita:

Rouge83
29-04-2009, 14:08
Anche io mi sono sempre chiesta una cosa seria.

Allora: la temperatura del nostro corpo normalmente è di 36 gradi. Ergo, perchè quando fuori ci sono ad esempio 30/35 gradi abbiamo caldo? Visto che è la nostra stessa temperatura interna dovremmo stare bene no?

Forse è una domanda del caiser ma... me lo son sempre chiesta :(

TeoB
29-04-2009, 14:09
L'influenza ci affligge nel periodo tardo invernale per due motivi, i virus si conservano meglio col freddo, e le nostre difese immunitarie sono piú deboli (soprattutto a causa degli sbalzi di temperatura). Ma non è che durante il resto dell'anno non esista, semplicemente c'è un picco di malati in quel periodo proprio per questo motivo.

netghost
29-04-2009, 14:10
Originariamente inviato da nifriz
1- Si è un motivo genetico. X gli asiatici non so... ma ad esempio gli eschimesi hanno piccoli occhi per proteggersi dal freddo, evoluti così in secoli e secoli.

2- Un virus si muta geneticamente x errori o fusione con altri virus -> nuovo ceppo.

3- JACKIE Se è per questo anche il colore della pelle è una questione genetica, così come per il naso grosso e piatto per i neri. Derivano da modifiche antropologiche evolutive. Il naso grosso è per respirare meglio e prendere umidità in climi caldi, invece le popolazioni mongolidi hanno nasi piccoli per evitare che questi assorbano troppa aria fredda.

Mame 2.0
29-04-2009, 14:11
come?

Loading