PDA

Visualizza la versione completa : Trasformare il mio portatile con Ubuntu in un server


Dreamer89
01-05-2009, 10:54
Salve a tutti. Come è possibile trasformare il mio portatile con Ubuntu in un server? Ho Apache, ma se provo ad accedere all'indirizzo "http://mioindirizzoip", invece di accedere al file index che ho nella cartella htdocs, vengo indirizzato al pannello di controllo del mio modem/router netgear... perchè?

Avrei un'altra domanda: ho sempre acquistato hosting inclusi i domini di secondo livello. Ma come faccio a dimostrare che i domini sono di mia proprietà? Come faccio ad usarli per indirizzarli al mio pc/server?

andrea.paiola
01-05-2009, 12:03
usa http://localhost o http://0.0.0.0

Dreamer89
01-05-2009, 12:21
Originariamente inviato da andrea.paiola
usa http://localhost o http://0.0.0.0

Questo lo so benissimo se voglio accedere alle mie risorse. Ma un'altra persona che vorrebbe collegarsi alle mie pagine, non può di certo andare all'indirizzo "localhost".

andrea.paiola
01-05-2009, 12:46
è fuori dalla tua rete locale? allora se sei in NAT devi mappare l'ip esterno ( quello del tuo router ) all'ip della tua macchina

Dreamer89
01-05-2009, 13:20
Originariamente inviato da andrea.paiola
è fuori dalla tua rete locale? allora se sei in NAT devi mappare l'ip esterno ( quello del tuo router ) all'ip della tua macchina

Ovvio che è fuori dalla mia rete locale. Vorrei far funzionare il mio pc come un vero e proprio server, cercando di abbinare il mio indirizzo ip ad un mio dominio di secondo livello... come posso fare?

andrea.paiola
01-05-2009, 14:36
Originariamente inviato da Dreamer89
Ovvio che è fuori dalla mia rete locale. Vorrei far funzionare il mio pc come un vero e proprio server, cercando di abbinare il mio indirizzo ip ad un mio dominio di secondo livello... come posso fare?
hai ip pubblico fisso o dinamico?

paolino_delta_t
01-05-2009, 14:43
mmm in pratica hai un ip dinamico, sei dietro un nat e vuoi usare il portatile come server

buona fortuna :D

scherzi a parte devi in primo luogo mappare ip pubblico:80 -> ip portatile:80, in modo da reindirizzare tutte le richieste alla porta 80 dell'ip pubblico alla porta 80 dell'ip interno del portatile

poi se hai un ip dinamico devi trovare il modo di cambiare i dns del dominio in modo che risolvano il nome di dominio nell'ip pubblico di volta in volta assegnato dal provider....per esempio no-ip offre questo servizio ma devi installare un software sul computer che ad ogni accensione verifica qual'è l'ip pubblico e lo comunica ai dns di no-ip

se hai un sottodominio tuo devi creare un programma che faccia questa cosa e modifichi quindi i dns del dominio, cosa che richiede che tu sia un possesso di un server dns collegato tramite ip statico ad internet...ecco perchè dicevo buona fortuna

andrea.paiola
01-05-2009, 14:58
Originariamente inviato da paolino_delta_t
mmm in pratica hai un ip dinamico, sei dietro un nat e vuoi usare il portatile come server

buona fortuna :D

scherzi a parte devi in primo luogo mappare ip pubblico:80 -> ip portatile:80, in modo da reindirizzare tutte le richieste alla porta 80 dell'ip pubblico alla porta 80 dell'ip interno del portatile

poi se hai un ip dinamico devi trovare il modo di cambiare i dns del dominio in modo che risolvano il nome di dominio nell'ip pubblico di volta in volta assegnato dal provider....per esempio no-ip offre questo servizio ma devi installare un software sul computer che ad ogni accensione verifica qual'è l'ip pubblico e lo comunica ai dns di no-ip

se hai un sottodominio tuo devi creare un programma che faccia questa cosa e modifichi quindi i dns del dominio, cosa che richiede che tu sia un possesso di un server dns collegato tramite ip statico ad internet...ecco perchè dicevo buona fortuna
dici che si fa prima a fare una vpn? :D

Dreamer89
01-05-2009, 15:07
Originariamente inviato da paolino_delta_t
mmm in pratica hai un ip dinamico, sei dietro un nat e vuoi usare il portatile come server

buona fortuna :D

scherzi a parte devi in primo luogo mappare ip pubblico:80 -> ip portatile:80, in modo da reindirizzare tutte le richieste alla porta 80 dell'ip pubblico alla porta 80 dell'ip interno del portatile

poi se hai un ip dinamico devi trovare il modo di cambiare i dns del dominio in modo che risolvano il nome di dominio nell'ip pubblico di volta in volta assegnato dal provider....per esempio no-ip offre questo servizio ma devi installare un software sul computer che ad ogni accensione verifica qual'è l'ip pubblico e lo comunica ai dns di no-ip

se hai un sottodominio tuo devi creare un programma che faccia questa cosa e modifichi quindi i dns del dominio, cosa che richiede che tu sia un possesso di un server dns collegato tramite ip statico ad internet...ecco perchè dicevo buona fortuna

OMG non ci capisco quasi nulla XD
Io però ho pensato ad un altro modo, ma non sono sicuro che si possa realizzare: registro regolarmente hosting più dominio da qualche parte, poi nella index metto un reindirizzamento al mio indirizzo ip che viene caricato dal database.
Quando accendo il mio pc, avvio una pagina web dal mio hosting che consente di salvare (e quindi aggiornare) il mio ip nel database.
In modo che quando tento di accedere al mio dominio, l'hosting trovi sempre il valido indirizzo ip del mio computer...
Il problema sarebbe questo: una volta effettuato il redirect, nella barra degli indirizzi al posto del nome del dominio comparirebbe il mio indirizzo ip e mi chiedo: è possibile correggere questa cosa utilizzando il mod rewrite di Apache? Lo chiedo perchè l'ho utilizzato solo pochissime volte per cose semplici...

Ma per ora il problema più grande è quello di far accedere client esterni al mio computer. Ho anche provato a digitare nella barra degli indirizzi il mio indirizzo ip seguito da :80 e :8080, ma in entrambi i casi il risultato è lo stesso, cioè che vengo reindirizzato al pannello di controllo del mio modem/router...

andrea.paiola
01-05-2009, 15:22
Originariamente inviato da Dreamer89
OMG non ci capisco quasi nulla XD
Io però ho pensato ad un altro modo, ma non sono sicuro che si possa realizzare: registro regolarmente hosting più dominio da qualche parte, poi nella index metto un reindirizzamento al mio indirizzo ip che viene caricato dal database.
Quando accendo il mio pc, avvio una pagina web dal mio hosting che consente di salvare (e quindi aggiornare) il mio ip nel database.
In modo che quando tento di accedere al mio dominio, l'hosting trovi sempre il valido indirizzo ip del mio computer...
Il problema sarebbe questo: una volta effettuato il redirect, nella barra degli indirizzi al posto del nome del dominio comparirebbe il mio indirizzo ip e mi chiedo: è possibile correggere questa cosa utilizzando il mod rewrite di Apache? Lo chiedo perchè l'ho utilizzato solo pochissime volte per cose semplici...

Ma per ora il problema più grande è quello di far accedere client esterni al mio computer. Ho anche provato a digitare nella barra degli indirizzi il mio indirizzo ip seguito da :80 e :8080, ma in entrambi i casi il risultato è lo stesso, cioè che vengo reindirizzato al pannello di controllo del mio modem/router...
da quello che leggo mi sa che non ti è chiara una cosa: l'ip locale del tuo computer non è l'ip pubblico con cui accedi ad internet ( che è quello del router, anzi per correttezza il router ha sia un ip pubblico che uno di rete locale... a quanto ho capito )

Loading