PDA

Visualizza la versione completa : [film]XMen Origins: Wolverine


netghost
02-05-2009, 00:40
Visto stasera, discreto fumetto-polpettone il cui finale, senza rovinare niente a nessuno è il prequel o comunque si riallaccia a XMen 1.
La storia è semplice, prendi il più famoso personaggio Marvel dopo Spider-Man e fai un minestrone delle sue avventure negli ultimi 34 anni (ebbene sì, perché il nostro irsuto e basso amico, interpretato ancora una volta dal prestante e poco nano/villoso Hugh Jackman, è in giro dal 1974). In pratica si parla di quando era piccolo nel 1845 e che per difendere sua madre e suo padre dal villico Logan, James Hawlett estrae per la prima volta gli artigli. Quindi scappa con suo fratello (!) Victor Creed, alias Sabretooth, e con lui partecipa a tutte le maggiori guerre degli ultimi 2 secoli, fino a che non vengono reclutati dal Colonnello Stryker, che li usa, insieme ad altri 6 per cercare l'adamantio, sterminando e massacrando tutti quelli che si mettono sul loro cammino. Logan è troppo tenero di cuore e lascia il gruppo.
Da qui la storia prosegue fino a che non gli viene impiantato l'adamantio sullo scheletro, alla sua fuga dal complesso Arma X, e finché non torna per uccidere Victor e Creed.
Belli gil effetti speciali, anche se Deadpool con le spade alla Wolverine non ha proprio senso. Visto che gli avambracci sono gli alloggiamenti per 2 katana.

voto :) :) :)


3 su 5

alexmaz
02-05-2009, 01:42
Noioso e senza pathos secondo me :mame:

Zero G
02-05-2009, 01:47
La butto lì: Scrivere "spoiler" nel titolo?

Mauz®
02-05-2009, 02:53
Visto mercoledì! carino, più che altro per gli effetti speciali!

Se questo però deve essere un prequel di quanto si era già visto al cinema (X-MEN) alcuni elementi non coincidono!

Mame 2.0
02-05-2009, 03:07
scusate la domanda idiota, ma gli artigli non gli erano stati installati?

Mauz®
02-05-2009, 03:20
Originariamente inviato da Mame 2.0
scusate la domanda idiota, ma gli artigli non gli erano stati installati?
Ecco, appunto, questa è una delle incongruenze che avevo notato! Che io sapessi, lui di innato aveva solo il potere di guarire!
Inoltre non diceva che erano stati i nazisti a farlo?

Mame 2.0
02-05-2009, 03:26
Originariamente inviato da Mauz®
Ecco, appunto, questa è una delle incongruenze che avevo notato! Che io sapessi, lui di innato aveva solo il potere di guarire!
Inoltre non diceva che erano stati i nazisti a farlo?

me pare anche a me, vedendo gli altri due tre quanti sono non mi ricordo, mi pare che le unghiazze malefiche gliele hanno installate con lo scheletro d'adamianto e che lui, appunto, come dici tu, avesse solo la capacità di rigenerarsi.

Mauz®
02-05-2009, 03:32
Originariamente inviato da Mame 2.0
me pare anche a me, vedendo gli altri due tre quanti sono non mi ricordo, mi pare che le unghiazze malefiche gliele hanno installate con lo scheletro d'adamianto e che lui, appunto, come dici tu, avesse solo la capacità di rigenerarsi.

Inoltre lui e ciclope non si conoscevano nel primo degli X-MEN, mentre qui ora sì, ma in effetti... (non dico per non rovinare il film a chi non l'ha visto)!
E poi il dottor Xavier? non stava in sedia a rotelle? Ne devo dedurre che è diventato tetraplegico in un secondo momento che sta a metà strada tra questo film e il primo degli X-MEN? :D

Insomma... mi sono sorti diversi dubbi! In primis quelli sugli artigli! :master:
ma francamente ci dormirò ugualmente la notte! :D

Furcas
02-05-2009, 03:38
Originariamente inviato da Mame 2.0
scusate la domanda idiota, ma gli artigli non gli erano stati installati?

No.
Nella miniserie "Origini" lo scrittore Paul Jenkins ridefinisce la storia di Wolverine.
E lì abbiamo un ragazzo, figlio di ricconi a fine ottocento, abbastanza malaticcio che fa amicizia con due altri ragazzi: una orfanella, Rose, che viene presa a lavorare in casa Howlett (il vero nome di Wolverine infatti non è Logan, bensì James Howlett) e Dog, il figlio del violento giardiniere della villa, un ubriacone di nome Thomas Logan (disegnato in pratica identico al Wolverine che noi conosciamo).
Per fartela breve, durante una notte dopo un ennesimo alterco Thomas Logan (che sembra che sa la intendesse con la padrona di casa) uccide John Howlett, il padre di James, sparandogli con un fucile proprio in presenza dei tre ragazzi.
Il dolore per la morte del padre manda in crisi i nervi del povero James, e questo provocherà il manifestarsi per la prima volta dei suoi poteri, cioè gli artigli che gli escono dalle mani.
In preda ad una furia cieca il ragazzo uccide Thoms Logan e ferisce gravemente Dog Logan, sfregiandogli il viso.

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/7/78/Wolverine-first-claws.jpg

La madre lo guarda in malo modo, come se vedesse un mostro, ed il ragazzo scappa via di casa, inseguito da Rose, che gli terrà compagnia fino alla fine, quando i due si rifugiano tra i boscaioli e dove mano a mano James (che per via dello shock sembra aver perso ogni memoria di quanto successo e del suo passato) prenderà il soprannome di Wolverine.

Quello che gli fecero, durante il progetto Arma X, non fu di dargli quindi gli artigli che già aveva (così come il fattore rigenerante), bensì di impantargli l'adamianto, con il quale ricoprirono le sua ossa, facendole così diventare industruttibili.


Ah, il fatto degli artigli era poi un vizio di famiglia, come è stato poi scoperto in "Wolverine - The End" (sempre scritta da Jenkins, e disegnata dal nostro Claudio Castellini) dove Wolverine dovrà vedersela nientemeno che contro suo fratello maggiore John.
Fratello maggiore che è dotato anche egli di artigli :mame:

Davide
02-05-2009, 03:48
qualcuno gli spieghi la differenza tra "recensione" e "trama" :dottò:

Loading