PDA

Visualizza la versione completa : Abruzzo: la matematica è un’opinione…


lnessuno
21-05-2009, 15:50
Via libera dell’Aula del Senato all’emendamento della Commissione al decreto terremoto che prevede che lo Stato pagherà, a fondo perduto e al 100%, la ricostruzione e la riparazione della prima casa. Nel testo si prevede in alternativa anche la possibilità, su base volontaria, dell’utilizzo del credito di imposta o del finanziamento agevolato. Il contributo si otterrà solo al netto dei rimborsi assicurativi.

Intanto all’Aquila, il numero di persone che ha chiesto l’indennizzo dei danni subiti dal terremoto del 6 aprile scorso supera di un terzo quello degli iscritti all’anagrafe. Se i residenti del capoluogo abruzzese sono 70mila, le richieste sono invece circa 100mila. Lo ha denunciato il direttore generale del Comune dell’Aquila, Massimiliano Cordeschi, ai microfoni del giornale radio Rai, spiegando che per questo motivo i pagamenti sono ancora fermi.

«Ancora non iniziano – ha detto Cordeschi – perché c’è un problema di numeri troppo elevati: considerando coloro i quali stanno nelle tende, coloro i quali stanno negli alberghi sommati a chi chiede l’autonoma sistemazione siamo oltre le 100mila persone. L’Aquila è una città di 70mila abitanti e quindi è palese che ci sia una incongruenza nei numeri ed è per questo che un minimo di controlli rapidi siamo costretti a farli. Noi abbiamo in anagrafe registrati un certo numero cittadini. Qua c’è un numero maggiore, dobbiamo capire da dove viene».

«Provvederemo al più presto ai pagamenti – assicura – ma almeno il controllo anagrafico sarà sicuramente attivato. Immaginiamo – annuncia – di cominciare a liquidare per la fine di maggio». Se tutte le richieste attuali dovessero essere accolte, le somme erogate ammonterebbero a 4 milioni e 800mila euro al mese. Al contrario la cifra, secondo le stime dell’amministrazione, non dovrebbe superare i 2 milioni e mezzo.


edit: dimenticavo il link (http://paoblog.wordpress.com/2009/05/21/abruzzo-la-matematica-e-unopinione/) ...

Reiuky
21-05-2009, 16:02
Non è questa la cosa più spaventosa.

La cosa più spaventosa è che non mi meraviglia neanche un'oncia. :incupito:

geppo80
21-05-2009, 16:28
Io penso a quei poveri ragazzi studenti che vivevano in quelle case andate giù ed hanno perso tutto, che, sotto finti contratti e senza essere registrati, non avranno un euro indietro e i proprietari si ritroveranno una casa nuova anzichè pagare per i reati commessi..

Oltre a quei poveri ragazzi che ci son rimasti sotto..

lnessuno
21-05-2009, 16:37
Originariamente inviato da geppo80
Io penso a quei poveri ragazzi studenti che vivevano in quelle case andate giù ed hanno perso tutto, che, sotto finti contratti e senza essere registrati, non avranno un euro indietro e i proprietari si ritroveranno una casa nuova anzichè pagare per i reati commessi..

Oltre a quei poveri ragazzi che ci son rimasti sotto..

chi viveva in affitto, tantopiù in nero, perchè dovrebbe avere diritto ad un risarcimento?

geppo80
21-05-2009, 16:42
Originariamente inviato da lnessuno
chi viveva in affitto, tantopiù in nero, perchè dovrebbe avere diritto ad un risarcimento?

vabbè lasciamo stare, evito di rispondere o spero lo facciano altri che non siano direttamente interessati.

sko
21-05-2009, 17:00
Originariamente inviato da lnessuno
chi viveva in affitto, tantopiù in nero, perchè dovrebbe avere diritto ad un risarcimento?

da quanto vivere in affitto in nero è una colpa? devo essermi perso qualche passaggio...

DeBe99
21-05-2009, 17:03
Originariamente inviato da sko
da quanto vivere in affitto in nero è una colpa? devo essermi perso qualche passaggio... Togliamo anche il nero e parliamo di affitti denunciati. Non è una colpa vivere in affitto, ma non è nemmeno un merito per il quale dover regalare una casa. E i rimborsi sono per le case cadute, se non e tua, perchè bosognerebbe rimborsare te?

lnessuno
21-05-2009, 17:08
Originariamente inviato da sko
da quanto vivere in affitto in nero è una colpa? devo essermi perso qualche passaggio...

è solo un po' illegale, ma niente di che... alla peggio se ti beccano devi pagare la tassa di registro + mora + multa, mi pare.

ad ogni modo mi domandavo a quale titolo uno che vive in un alloggio non suo dovrebbe vederselo risarcire, se questo viene distrutto da un terremoto...

sko
21-05-2009, 17:22
Originariamente inviato da lnessuno
è solo un po' illegale, ma niente di che... alla peggio se ti beccano devi pagare la tassa di registro + mora + multa, mi pare.

ad ogni modo mi domandavo a quale titolo uno che vive in un alloggio non suo dovrebbe vederselo risarcire, se questo viene distrutto da un terremoto...


lo studente è vittima mica responsabile.. chi sta evadendo è il proprietario di casa.

poi nn parlavo dei rimborsi.. non so' se sono rimborsati solo mobili o anche beni immobili!! se ci sono agevolazioni per i residenti.. (se sei in nero non risulti residente etc)

cmq che io ricordi nn ci sono multe o pene per gli inquilini...

Per sfatare un falso mito che aleggia tra gli studenti, ci sono ripercussioni per chi denuncia il proprietario di casa?

Cap. D. F.: Nessuna ripercussione per gli studenti, che sono vittime e non responsabili dell'illecito. Esiste soltanto una responsabilità solidale tra locatore e locatario per l'imposta di registro, che comporta un pagamento da parte di una delle due parte in causa (una esclude l'altra) di appena il 2% dell'importo dell'affitto. Parliamo quindi di cifre risibili che non devono scoraggiare dal denunciare l'affitto in nero.

Cosa rischia invece il proprietario denunciato?

Cap. D. F.: Per iniziare dovrà essere rivista la dichiarazione dei redditi, aggiungendo quanto non denunciato, a cui si applica una sanzione che va da 100 a 200 volte l'imposta evasa, e poi c'è anche una denuncia a livello amministrativo per non aver comunicato all'autorità di pubblica sicurezza o al comune la presenza dell'affittuario nella proprietà, secondo quanto richiede la nuova legge antiterrorismo.

lnessuno
21-05-2009, 17:30
la tassa di registro la pagano entrambi eh...

il 2%, come dice il pezzo che hai citato tu. non è molto (fra i 50 e i 100 euro all'anno?), ma se non paghi sei in colpa anche tu... l'alternativa c'è, almeno a torino... una casa affittata non in nero mia sorella l'ha trovata :zizi:

Loading