PDA

Visualizza la versione completa : Comunità virtuali &/o Social Networks


gotenz3
03-06-2009, 21:39
Ciao a tutti,
da un po' mi chiedevo che rapporto c'è se c'è, tra comunità virtuale e Social network?
Sono uno l'evoluzione dell'altra oppure sono due realtà che si fondano su idee di base profondamente diverse?
Che analogie e che differenze le caratterizzano?
Alla fine secondo me non è così scontata come domanda, in fondo assolvono entrambi alla loro funzione comunicatica, ma comunicare attraverso una mailing list o su facebook è così profondamente diverso dal mio punto di vista che non è facile considerarli una l'evoluzione dell'altra. Mi piacerebbe avere un'opinione del forum su questo argomento, per vedere un po' cosa ne esce... e se riesco a schiarirmi le idee

A presto!



:unz:

Cayman Of Puppets
03-06-2009, 21:55
Originariamente inviato da gotenz3
Ciao a tutti,
da un po' mi chiedevo che rapporto c'è se c'è, tra comunità virtuale e Social network?
Sono uno l'evoluzione dell'altra oppure sono due realtà che si fondano su idee di base profondamente diverse?
Che analogie e che differenze le caratterizzano?
Alla fine secondo me non è così scontata come domanda, in fondo assolvono entrambi alla loro funzione comunicatica, ma comunicare attraverso una mailing list o su facebook è così profondamente diverso dal mio punto di vista che non è facile considerarli una l'evoluzione dell'altra. Mi piacerebbe avere un'opinione del forum su questo argomento, per vedere un po' cosa ne esce... e se riesco a schiarirmi le idee

A presto!



:unz:

Se non li vedi come evoluzione, allora li intendi come complementari. Cosa sbagliata a mio avviso.

Immaginando il sistema della comunicazione come una struttura a livelli, puoi mettere alla base di tale struttura una modellizzazione della comunicazione di massa peer-to-peer e nel livello più alto le varie applicazioni "fisiche" (forum, chat, guestbook, messaggistica istantanea, comunicazioni telefoniche, email)

Io ho una teoria al merito dell'evoluzione dei social network:
sono prodotti e come tali hanno un ciclo di vita che prevede un declino inesorabile.
Ora bisogna capire se quando arriverà tale declino, il social networking sarà sostituito con un sistema comunicativo analogo ma più performante, o ci sarà un ritorno ai vecchi mezzi di comunicazione (tv, radio, giornali, etc...)
In questo caso si passerà da un sistema alla pari ad un sistema con poche sorgenti di informazione.

In questi casi, il fattore sociale e psicologico la farà da padrone, più delle possibili implementazioni tecnologiche.

Se la gente prenderà coscienza dei limiti di tali mezzi, oppure semplicemente ne avrà le palle piene, potrà affossarlo.

NyXo
03-06-2009, 22:45
non lo so, io preferisco ancora le tette

Ranma2
03-06-2009, 23:23
è un modo figo per chiamare qualcosa di vecchio :incupito:

Mick The Rabbit
03-06-2009, 23:54
Originariamente inviato da NyXo
non lo so, io preferisco ancora le tette


spam...segnalato

NyXo
04-06-2009, 00:09
Originariamente inviato da Mick The Rabbit
spam...segnalato :cry:

gotenz3
07-06-2009, 20:51
Originariamente inviato da Cayman Of Puppets
Se non li vedi come evoluzione, allora li intendi come complementari. Cosa sbagliata a mio avviso.

Immaginando il sistema della comunicazione come una struttura a livelli, puoi mettere alla base di tale struttura una modellizzazione della comunicazione di massa peer-to-peer e nel livello più alto le varie applicazioni "fisiche" (forum, chat, guestbook, messaggistica istantanea, comunicazioni telefoniche, email)

Io ho una teoria al merito dell'evoluzione dei social network:
sono prodotti e come tali hanno un ciclo di vita che prevede un declino inesorabile.
Ora bisogna capire se quando arriverà tale declino, il social networking sarà sostituito con un sistema comunicativo analogo ma più performante, o ci sarà un ritorno ai vecchi mezzi di comunicazione (tv, radio, giornali, etc...)
In questo caso si passerà da un sistema alla pari ad un sistema con poche sorgenti di informazione.

In questi casi, il fattore sociale e psicologico la farà da padrone, più delle possibili implementazioni tecnologiche.

Se la gente prenderà coscienza dei limiti di tali mezzi, oppure semplicemente ne avrà le palle piene, potrà affossarlo.

La tua teoria della comunicazione a livelli è molto interessante, hai qualche libro da consigliarmi o qualche link nel quale si parli in questi termini? Perchè ritieni sbagliato vederli come complementari? Io non sono un fanatico dei social networks ma non si può negare che un sistema come Facebook crei maccanismi di complicità specie perchè le persone spesso già si conoscono, che sono affini alla comunità Virtuale e, in qualche modo il sistema dei tag crea conoscenza perchè attravereso un tag io faccio sapere a quella persona dell'esistenza e della presenza su facebook della sua foto (ad esempio).
Io non sono un fanatico dei social networks e sono abbastanza d'accordo con quello che hai scritto, mi sembra che sia un'obbiezione plausibile che si potrebbe fare alla tua rispostam no?
a Presto :ciauz:

gotenz3
10-06-2009, 16:53
:cry: :dhò:
Eppure questa mi sembra una community! e anche una Bella Community
Mi interesserebbe anche il parere degli administrator!
Che ne pensate della comunicazione nei social network?

Loading