PDA

Visualizza la versione completa : Ubuntu Server 9.04: prima vera installazione


aasmdaa
10-06-2009, 20:32
Dopo varie prove (e altre ancora da fare) mi accingo ad installare un ubuntu server 9.04.

Ed ecco i primi dubbi:

- considerando che per le installazioni Ubuntu Desktop utilizzo questa guida per il partizionamento (http://www.openlinux.eu/content/view/35/39/) con questo partizionamento (100MB /boot, estesa con 1GB /swap, 10GB /, resto /home) mi chiedo come partizionare per un server; ovvero utilizzo lo stesso concetto oppure necessario creare partizioni diverse?

Ad esempio leggendo qua e la, potrebbe essere corretto una cosa del genere? (ad esempio con dischi da 320GB)

100MB /boot
1GB /swap (il pc ha 2GB di ram)
318GB LVM

di cui LVM

10GB /
308GB /home

Una cosa simile?

E poi ho notato che se faccio un'installazione automatica il file system utilizzato ext2 anzich ext3. C' un motivo particolare oppure posso partizionare con ext3?

Consideriamo che questo server dovr fare da FileServer connesso ad un dominio Windows Server 2003 con circa 10 utenti.

sacarde
11-06-2009, 09:42
http://wiki.ubuntu-it.org/Server

http://www.netnotizie.net/2008/02/29/creare-un-file-server-casalingo-con-ubuntu-guida-passo-a-passo-parte-3/

aasmdaa
11-06-2009, 13:48
Forse non ho capito...

Il primo link fa riferimento a tutti i servizi installabili e non risponde alla mia domanda.

Il secondo link non funziona.

sacarde
11-06-2009, 14:02
come fileserver trovi diversi documenti


http://farrebyc.wordpress.com/2008/01/27/file-server-con-ubuntu-p


http://www.howtoforge.com/ubuntu-home-fileserver

aasmdaa
11-06-2009, 14:20
Forse non mi sono spiegato bene io.

Non sto cercando una guida per installare un file server. Mi interessa se il partizionamento che ho pensato una soluzione valida per un file server (anche in produzione) oppure come vada fatto a regola d'arte.

aasmdaa
15-06-2009, 15:59
nessuno che sappia darmi qualche dritta riguardante il corretto partizionamento?

aasmdaa
16-06-2009, 11:22
Ho trovato queste 2 guide:

http://www.zonca.org/installare-ubuntu-hardy-raid-lvm/

e questa:

http://www.ilportalinux.it/content/raid-impariamo-cos%E2%80%99%C3%A8-ed-utilizziamolo-su-ubuntu-4%C2%B0-parte-linstallazione

Premesso che ho utilizzato la prima, e che differiscono solo dal fatto che la prima guida fa installare il /boot al di fuori dell'LVM, mentre la seconda guida fa preparare un'unico LVM con dentro tutto (sembra infatti che Grub non sia installabile all'interno di LVM), cosa ne pensate di questo metodo di partizionamento?

aasmdaa
16-06-2009, 11:58
Vediamo se potete anche chiarirmi questo problema:

sulla macchina dove ho fatto l'installazione i 2 dischi SATA sono collegati alla MB che ha un controller raid (0,1) Fasttrak. L'installazione l'ho eseguita senza definire l'array sul controller hardware, ma al riavvio (dopo completato tutti i passaggi dell'installazione compreso il raid software) il disco sata non viene visto. Ho quindi creto l'array in mirror anche sul men FastTrak ed ora partito.

La domanda :

a questo punto non vale pi il discorso di fare il raid software in ubuntu? Mi conviene definire prima il raid del controlleri integrato e poi fare un'installazione senza raid software di ubuntu server?

Loading