PDA

Visualizza la versione completa : [assicurativo] consiglio legale


Alex D.
16-06-2009, 20:00
allora quest'anno mi ero deciso a fare diversi preventivi prima di rinnovare l'assicurazione, dato che l'anno scorso ho avuto dei problemi ho deciso di farlo con largo anticipo, un mese fa circa chiamo la mia compagnia per avere il preventivo e loro mi dicono che basta andare sul loro sito inserire targa dell'auto, numero dela polizza ed ottengo la cifra. Lo faccio. Poi faccio vari altri preventivi e visto che la somma è più o meno uguale decido di non cambiare. Oggi vado a rinnovare la polizza e scopro che la cifra è aumentata di circa cento euro dal mese scorso ad oggi e mi dicono che non posso rescindere perchè c'è il tacito rinnovo e bla bla bla. Io non ho nulla per dimostrare la vecchia cifra, ora secondo voi posso fare qualcosa o mi hanno nuovamente solato?

and80
16-06-2009, 20:06
Io ho sempre saputo che se si tratta di un'assicurazione RCA il tacito consenso al rinnovo non esiste finchè non paghi.

aedo1.0
16-06-2009, 20:10
se l'aumento supera un tot (mi pare inflazione o qualcosa del genere) puoi recedere fino a pochi giorni prima.

in tutti gli altri casi fax o raccomandata entro 15 giorni.
decreto bersani, comunista.

e non esiste che tu la debba rinnovare per forza.

Alex D.
16-06-2009, 20:10
Originariamente inviato da and80
Io ho sempre saputo che se si tratta di un'assicurazione RCA il tacito consenso al rinnovo non esiste finchè non paghi.

quindi posso non rinnovare? non devo dare il preavviso di un mese?

Alex D.
16-06-2009, 20:12
Originariamente inviato da aedo1.0
se l'aumento supera un tot (mi pare inflazione o qualcosa del genere) puoi recedere fino a pochi giorni prima.

in tutti gli altri casi fax o raccomandata entro 15 giorni.
decreto bersani, comunista.

e non esiste che tu la debba rinnovare per forza.

quindi i 15 giorni sono passati, oggi scade.... quindi devo rinnovare per forza?

and80
16-06-2009, 20:17
Oh io ti dico quello che mi hanno detto alla mia assicurazione, quando ce l'avevo. In pratica c'è stata una scissione e si sono formate due filiali, entrambe che volevano accapparrarsi quanti più vecchi clienti possibile, perciò mi hanno spiegato delle cose che non sapevo, come ad esempio il fatto che il decreto bersani, che prevede la partenza di un'assicurato dalla classe di merito più alta nello stesso nucleo familiare, non faccia capo alla stessa assicurazione in cui il familiare è assicurato, ma possa essere fatta in qualsiasi assicurazione. Inoltre mi hanno appunto avvisato del fatto che l'assicurazione rca non ha rinnovo automatico e non ha scadenze entro le quali sia necessario recedere dal contratto, che appunto termina al termine del periodo assicurativo precedente.

and80
16-06-2009, 20:23
Mmh, pare che dipenda dall'agenzia, se nel contratto prevede o meno il tacito rinnovo, anche per le rca, evidentemente era la mia assicurazione che non lo prevedeva.
Invece è interessante questo che ho trovato su internet:

Nelle polizze con tacito rinnovo c'e' l'aumento annuale del premio. In genere e' previsto che la compagnia comunichi all'assicurato l'aumento almeno 60 giorni prima della scadenza della polizza e che l'assicurato dia disdetta almeno 15 giorni prima della scadenza.
Se la compagnia non comunica l'aumento, o lo fa oltre il termine previsto dalla polizza, il contratto si rinnova alle vecchie condizioni.

Loading