PDA

Visualizza la versione completa : FS...un solo macchinista


_s|n3_
30-06-2009, 08:11
Ma lo sapete che da qualche settimana (forse un mese) una parte dei treni che prendiamo quotidianamente sono condotti da un solo macchinista?

La notizia ha avuto poca diffusione...si vocifera per il timore che i passeggeri possano prendere male questa scelta.

A voi..che effetto fa sapere che il roma milano che prendete quotidianamente (si fa per dire) è "guidato" da un solo agente invece dei soliti due?

frega na cippa o scoccia?

indre
30-06-2009, 08:13
frega na cippa.

fossero viaggi di 20 ore posso capire, ma roma-milano sono 4/6 ore di treno.

89Qwerty89
30-06-2009, 08:13
Originariamente inviato da _s|n3_
Ma lo sapete che da qualche settimana (forse un mese) una parte dei treni che prendiamo quotidianamente sono condotti da un solo macchinista?

La notizia ha avuto poca diffusione...si vocifera per il timore che i passeggeri possano prendere male questa scelta.

A voi..che effetto fa sapere che il roma milano che prendete quotidianamente (si fa per dire) è "guidato" da un solo agente invece dei soliti due?

frega na cippa o scoccia?
Ma non dorme mai questo macchinista? :madai!?:

Pastore12
30-06-2009, 08:53
Articolo sul corriere (http://www.corriere.it/economia/09_maggio_16/macchinista_unico_fs_treni_orsa_637e9baa-421f-11de-bfa5-00144f02aabc.shtml)
Macchinista unico (e non più due) alla guida di tutti i treni delle Fs a partire dal 14 giugno prossimo..

L'intesa dà finalmente il via all'impiego, esteso a tutti i treni del gruppo Fs, di «un solo agente di condotta in cabina di guida», come viene definito in gergo tecnico il macchinista unico alla guida. La novità dovrebbe essere introdotta in concomitanza con il nuovo orario estivo, il prossimo 14 giugno. Finora l'agente solo era utilizzato unicamente sui treni regionali, coadiuvato dalla figura del capotreno. Le Fs erano le uniche ferrovie europee a impiegare ancora il doppio agente alla guida. Consistenti anche le uscite di personale, anche se si tratta soprattutto di addetti con i requisiti di pensionabilità.


Or.S.A. (http://www.macchinistiuniti.it/)
Il 15 maggio scorso è stato siglato l’accordo che modifica, peggiorandolo
profondamente, l’equipaggio treno. Un accordo sbagliato, che peggiora le attuali
condizioni dell’agente unico senza alcun riscontro in termini di sicurezza, soccorso,
tecnologie affidabili e altre questioni importanti come la residenza amministrativa,
l’inidoneità, le attività usuranti, ecc.. (della parte economica non parliamo, è del tutto
inadeguata e per certi versi offensiva).

Beh, il testo dell' Or.S.A. dice che non tutti i macchinisti sono contenti..., di sicuro questa "innovazione" è stata introdotta per mandar via un po' di gente e ridurre i costi del personale. Poi si vedrà cosa succede in termini di sicurezza.
Sarebbe carino sapere come si regolano nel resto dell'Europa...

FalcoBS
30-06-2009, 08:54
Uomo morto :stordita:

wallrider
30-06-2009, 08:58
Originariamente inviato da indre
frega na cippa.

fossero viaggi di 20 ore posso capire, ma roma-milano sono 4/6 ore di treno. eh già, perchè fanno solo una traversata e poi vanno a nanna :madai!?:

JackBabylon
30-06-2009, 09:01
E' la fine di un progetto iniziato tempo fa, l'incognita più grossa era come conciliare 2 occhi in meno con la scarsa segnaletica presente sui binari, inoltre se un macchinista si sente male...

Pastore12
30-06-2009, 09:08
Inviato da JackBabylon:
E' la fine di un progetto iniziato tempo fa, l'incognita più grossa era come conciliare 2 occhi in meno con la scarsa segnaletica presente sui binari, inoltre se un macchinista si sente male...
Il progetto ha a che fare anche con questo articolo: Rho, le Ferrovie sotto accusa Basta col macchinista unico (http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2005/08/10/rho-le-ferrovie-sotto-accusa-basta-col.html)?
Risale al 2005, in effetti pare che allora il macchinista unico fosse già stato sperimentato, ma senza successo. Troppi incidenti. Pazienza.. C'è sempre tempo per riprovare...

dall'articolo citato sopra:
L' Associazione consumatori e utenti, in una nota congiunta con il Comitato pendolari Mi-No e il Coordinamento milanese «Dalla parte dei lavoratori», si dichiara pronta a costituirsi parte civile in un eventuale procedimento: «A Rho - spiegano - si dimostra come il macchinista unico alla guida del convoglio rappresenti un reale rischio...»

PinguinoGoloso
30-06-2009, 09:11
Infatti, per ovviare in parte al solo macchinista, in cabina con lui rimane o un controllore o un capotreno, quindi la maggior parte delle volte non passano a controllare i biglietti. Così poi, oltre a risparmiare lo stipendio di un macchinista, hanno la giustificazione per aumentare le tariffe per i mancati introiti causa "portoghesi" sui treni R e IR.

E i pendolari come me la prendono al solito nel baugigi.

Semplice e lineare, no ?

Cayman Of Puppets
30-06-2009, 09:12
Ansaldo sta producendo i nuovi treni metropolitani driverless.

http://www.ansaldo-sts.com/AnsaldoSTS/IT/Business/MassTransit/Driverless/index.sdo


La convergenza di nuove tecnologie (o semplicemente l'applicazione di quelle già esistenti) porterà ad uno scenario dove l'automazione nei trasporti sarà più che affidabile.

Sin3 parla di treni a lunga percorrenza....e quindi vi chiedo :

vi fidereste di un sistema senza pilota ?

Loading