PDA

Visualizza la versione completa : [sempre lavorativo] come comportarsi con un collega


Uanne
06-07-2009, 21:56
a me pi di tanto non frega, perch facciamo cose diverse e quindi interagiamo poco o niente. Ma un mio collega oggi mi ha fatto una testa tanta che se ne vuole andare perch non riesce a lavorare con un altro collega. Effettivamente mi d idea di non essere un espertone nel suo lavoro e allo stesso tempo sicuro di s. Ma addirittura andar via, mah

Io sinceramente non sapevo che casso dirgli, ho gi le mie rogne. A voi sarebbe venuto in mente niente?

fulgeenia
06-07-2009, 22:27
Gli avrei detto che esagerato ma se proprio vuole andarsene..
E pure che chi si ritira dalla lotta... :mame:

Uanne
06-07-2009, 22:34
Originariamente inviato da fulgeenia
Gli avrei detto che esagerato ma se proprio vuole andarsene..
E pure che chi si ritira dalla lotta... :mame:
un pacioccone paziente e disponibile, non potevo dirgli cos e obiettivamente bravo

nillio
06-07-2009, 23:57
Originariamente inviato da Uanne
a me pi di tanto non frega, perch facciamo cose diverse e quindi interagiamo poco o niente. Ma un mio collega oggi mi ha fatto una testa tanta che se ne vuole andare perch non riesce a lavorare con un altro collega. Effettivamente mi d idea di non essere un espertone nel suo lavoro e allo stesso tempo sicuro di s. Ma addirittura andar via, mah

Io sinceramente non sapevo che casso dirgli, ho gi le mie rogne. A voi sarebbe venuto in mente niente?

S, gli avrei detto: "guarda il lato positivo, potevi capitare a dover lavorare con me" :madai!?:

Uanne
07-07-2009, 00:01
Originariamente inviato da nillio
S, gli avrei detto: "guarda il lato positivo, potevi capitare a dover lavorare con me" :madai!?:
eh ma lui vorrebbe lavorare con me, almeno questo quello che ho intuito, perch lo ascolto parecchio rispetto agli altri, che anzi tendono ad approfittarsene

nillio
07-07-2009, 00:17
Originariamente inviato da Uanne
eh ma lui vorrebbe lavorare con me, almeno questo quello che ho intuito, perch lo ascolto parecchio rispetto agli altri, che anzi tendono ad approfittarsene

Consigliagli un analista :fagiano:

Mick The Rabbit
07-07-2009, 00:20
se pi bravo dell'altro andasse dal capo e dicesse "o lui o me", al massimo la caccerebbero, ma tanto quello che vuole fare...

Uanne
07-07-2009, 00:26
Originariamente inviato da nillio
Consigliagli un analista :fagiano:
pu sembrare una barzelletta, ma gi ci va

Uanne
07-07-2009, 00:30
Originariamente inviato da Mick The Rabbit
se pi bravo dell'altro andasse dal capo e dicesse "o lui o me", al massimo la caccerebbero, ma tanto quello che vuole fare...
il capo tende a sdrammatizzare, gli rigira la frittata come vuole e non lo caccerebbe mai, perch gli torna parecchio utile. E quello che sta rendendo la vita impossibile al nostro se lo tiene, non so perch, ma se lo tiene, ne sono certo

aeterna
07-07-2009, 08:08
Originariamente inviato da Uanne
Io sinceramente non sapevo che casso dirgli, ho gi le mie rogne. A voi sarebbe venuto in mente niente?

gli avrei detto:
se devi fare una mossa cos drastica, allora prima rompi i maroni alla direzione (cit.) + che puoi per essere spostato, anche se da quel che ho capito non servir, ma tanto visto che vuoi andar via non hai nulla da perdere.

Loading