PDA

Visualizza la versione completa : Brevettare(?) un algoritmo


Muitu
26-07-2009, 17:22
Ciao,
ho scoperto (o inventato, che dir si voglia) un algoritmo/struttura dati che credo possa essere relativamente significativa.
Mi piacerebbe associarla al mio nome, in modo che da poter dimostrare d'averla scoperta io (per poterla aggiungere al curriculum; sono per l'open source e non credo d'essere interessato ad impedirne/limitarne l'utilizzo)...

Che diritti potrei reclamare su un algoritmo/struttura dati?
Come e cosa dovrei fare per dimostrare che l'ho scoperta io e tutto il resto?

Grazie!

Alex Leamington
26-07-2009, 17:30
http://www.vialattea.net/esperti/php/risposta.php?num=370

skidx
26-07-2009, 17:50
in Europa il software non è brevettabile.

Credo tu possa eventualmente depositarla da un notaio, ma in genere nell'ambiente fa fede il fatto di renderla pubblica per primo.

In base a cosa pensi che possa essere "relativamente significativa"?

Muitu
26-07-2009, 18:03
Si tratta di un container generico (vedi quelli definiti dalle STL), con un'interfaccia compatibile a quella di una lista, ma con un complessita' in tempo differente per le varie operazioni.
Ho cercato a lungo un container simile sul web (ho sfogliato tutta la categoria su wikipedia), ma non sono riuscito a trovare niente di simile...

Come ho detto non m'interessa limitarne l'utilizzo, vorrei solo dichiararmi ufficialmente il suo inventore al fine d'arricchire il mio curriculum (e, perche' no, rendere un po' meno anonimo il mio nome: ho sempre sognato di dare il nome a una stella, farlo per un algoritmo sara' lo stesso :D).

Per pubblicarlo per primo cosa dovrei fare? Scrivere un paper e buttarlo su internet?
Qualche dritta su come scrivere il paper e su dove pubblicarlo me la sapete dare?

Alex Leamington
26-07-2009, 18:08
Originariamente inviato da Muitu
Per pubblicarlo per primo cosa dovrei fare? Scrivere un paper e buttarlo su internet?
Qualche dritta su come scrivere il paper e su dove pubblicarlo me la sapete dare?

Su come scriverlo non saprei, presenta l'algoritmo così com'è e basta. Ovviamente pubblicalo su sourceforge :zizi:

skidx
26-07-2009, 18:08
Non voglio sminuire il tuo lavoro, se è come dici buon per te, te lo dico più che altro per evitarti eventuali figuracce: il fatto che tu non abbia trovato niente di simile sul web non ti dà la certezza matematica di essere "l'inventore" di qualcosa di innovativo. :fagiano:

Voglio dire, se ti bulli di aver "inventato" e poi ti arrivano commenti dicendoti che esiste da 30 anni poi ci resti male :D

Dove pubblicarlo non saprei, comincia con il tuo eventuale sito eventualmente.

Davide
26-07-2009, 18:14
Originariamente inviato da skidx
In base a cosa pensi che possa essere "relativamente significativa"?

esatto, fuori l'algoritmo, è solo per capire :sbav:

Muitu
26-07-2009, 18:44
Eheh, e' probabile che esista gia', chissa'... Ad ogni modo, non avendola trovata, non vedo perche' non tentare: se non esiste penso che il mio curriculum ne giovera', in caso contrario pace, nonci perdero' niente, ed avro' comunque imparato a scrivere e pubblicare articoli...

Domani chiedero' ad un paio di amici dottorandi come scrivere e pubblicare un articolo di ricerca del genere (credo sia la cosa ideale da farsi).

kaioh
26-07-2009, 18:59
fai uno scritto in cui dici "l'algoritmo funziona cosi e cosi "
l'importante è specificare il concetto che sta alla base , le strutture esposte in modo concettuale poichè esso deve essere indipendete da llinguaggio che tu hai usato. Per finire posti quello che hai scritto te nel linguaggio che hai scelto.

IMMANUEL_KANT
26-07-2009, 19:03
Invia l'articolo ad una rivista scientifica di qualità.
La pubblicazione farà fede e i reviewer (esperti della disciplina) lavoreranno per te sull'ipotesi di originalità.

Loading