PDA

Visualizza la versione completa : Amicizie virtuali.


faccia da libro
14-09-2009, 10:32
dunque, apro questa discussione perch ho un senso di angoscia che mi st assalendo.

sono circa 3 anni che gioco a ogame (uno dei tanti browser game) e sono 3 anni che sono iscritto alla stessa alleanza, ormai l'amicizia ludica diventata anche un'amiciza virtuale, parliamo di tutto, alcuni di noi addirittura hanno fatto iscrivere mogli e fidanzate per cazzeggiare un po'.

ieri ho saputo che un mio caro amico di gioco ha avuto un embolo, la situazione sembra seria e la moglie che partecipava attivamente alla vita di gioco ha postato un unico e laconico messaggio.

sono angosciato.
per la prima volta ho provato un'esperienza che v oltre il semplice "cazzeggio" per la prima volta vedo al di l del monitor delle emozioni vere che indicano anche tanta sofferenza.

in genere mi ritengo abbastanza razionale, ma ho sentito l'esigenza di postare almeno qui, perch ho bisogno di condividere un peso che in questo momento mi st schiacciando.

spizzico
14-09-2009, 10:34
ultimamente penso.....

"ayoooooo...i'm tired to use tecnology....."[cit.]

figaro
14-09-2009, 10:42
The needs of the many outweigh....the needs of the fewhttp://images1.wikia.nocookie.net/memoryalpha/en/images/thumb/2/27/Spock,_2267.jpg/292px-Spock,_2267.jpg

TeoB
14-09-2009, 10:51
Originariamente inviato da faccia da libro
alcuni di noi addirittura hanno fatto iscrivere mogli e fidanzate per cazzeggiare un po'.



S anche perch quando ci giochi sul serio la vita sociale finisce, quindi conviene far iscrivere tutti i parenti almeno possono vederti l.

Reiuky
14-09-2009, 10:51
Originariamente inviato da faccia da libro
dunque, apro questa discussione perch ho un senso di angoscia che mi st assalendo.

sono circa 3 anni che gioco a ogame (uno dei tanti browser game) e sono 3 anni che sono iscritto alla stessa alleanza, ormai l'amicizia ludica diventata anche un'amiciza virtuale, parliamo di tutto, alcuni di noi addirittura hanno fatto iscrivere mogli e fidanzate per cazzeggiare un po'.

ieri ho saputo che un mio caro amico di gioco ha avuto un embolo, la situazione sembra seria e la moglie che partecipava attivamente alla vita di gioco ha postato un unico e laconico messaggio.

sono angosciato.
per la prima volta ho provato un'esperienza che v oltre il semplice "cazzeggio" per la prima volta vedo al di l del monitor delle emozioni vere che indicano anche tanta sofferenza.

in genere mi ritengo abbastanza razionale, ma ho sentito l'esigenza di postare almeno qui, perch ho bisogno di condividere un peso che in questo momento mi st schiacciando.

Ti capisco.

Ho avuto di recente un'esperienza similmente triste. strano sapere che a una persona che conosci solo attraverso questo contatto virtuale (con la quale, magari, avevi litigato anche in modo acceso) successo qualcosa di spiacevole (nel mio caso, morta dopo un mese di sofferenze). Infinitamente triste e strano.

rebelia
14-09-2009, 10:55
Originariamente inviato da faccia da libro
dunque, apro questa discussione perch ho un senso di angoscia che mi st assalendo.

sono angosciato.

mah, cambia il modo, ma sinceramente non vedo differenza tra legami nati in rete e legami nati nella vita "reale": sia in una realta' che nell'altra ci sono legami flebili e altri che si fanno via via piu' importanti e coinvolgenti... voglio dire, capisco che tu sia angosciato per questo tuo amico conosciuto in rete, quel che non capisco e' dove dovrebbe essere la differenza con un amico conosciuto in altro modo: se sei affezionato a una persona, ti spiace quando gli succede qualcosa di male a prescindere da come vi siete conosciuti, secondo me

lnessuno
14-09-2009, 10:58
Originariamente inviato da rebelia
mah, cambia il modo, ma sinceramente non vedo differenza tra legami nati in rete e legami nati nella vita "reale": sia in una realta' che nell'altra ci sono legami flebili e altri che si fanno via via piu' importanti e coinvolgenti... voglio dire, capisco che tu sia angosciato per questo tuo amico conosciuto in rete, quel che non capisco e' dove dovrebbe essere la differenza con un amico conosciuto in altro modo: se sei affezionato a una persona, ti spiace quando gli succede qualcosa di male a prescindere da come vi siete conosciuti, secondo me


non avrei saputo dirlo meglio.

Nottedifebbraio
14-09-2009, 11:01
Originariamente inviato da rebelia
mah, cambia il modo, ma sinceramente non vedo differenza tra legami nati in rete e legami nati nella vita "reale": sia in una realta' che nell'altra ci sono legami flebili e altri che si fanno via via piu' importanti e coinvolgenti... voglio dire, capisco che tu sia angosciato per questo tuo amico conosciuto in rete, quel che non capisco e' dove dovrebbe essere la differenza con un amico conosciuto in altro modo: se sei affezionato a una persona, ti spiace quando gli succede qualcosa di male a prescindere da come vi siete conosciuti, secondo me

Concordo in pieno! :)
Aggiungo che l'angoscia sarebbe la stessa se capiatasse qualcosa ad un amico che sta a 1000km da me..

Alex'87
14-09-2009, 11:02
Originariamente inviato da figaro
The needs of the many outweigh....the needs of the fewhttp://images1.wikia.nocookie.net/memoryalpha/en/images/thumb/2/27/Spock,_2267.jpg/292px-Spock,_2267.jpg

:sbav:

faccia da libro
14-09-2009, 11:05
Originariamente inviato da rebelia
mah, cambia il modo, ma sinceramente non vedo differenza tra legami nati in rete e legami nati nella vita "reale": sia in una realta' che nell'altra ci sono legami flebili e altri che si fanno via via piu' importanti e coinvolgenti... voglio dire, capisco che tu sia angosciato per questo tuo amico conosciuto in rete, quel che non capisco e' dove dovrebbe essere la differenza con un amico conosciuto in altro modo: se sei affezionato a una persona, ti spiace quando gli succede qualcosa di male a prescindere da come vi siete conosciuti, secondo me

io parto dal presuposto che ogniuno di noi in rete quello che non nella vita reale.
nel senso che in rete siamo abili a valorizzare i nostri pregi e ancora pi bravi a nascondere i difetti, certo alcuni caratteri sono cos carsimatici che sia nella vita reale che in quella virtuale sono simili, ma nella maggior parte dei casi non cos.

proprio per questo non mi sono mai "attaccato" pi di tanto alle amicizie virtuali.
nel caso del giochino sopra postato pero' la cosa diversa, ripeto, si sono iscritte fidanzate, mogli, fratelli, insomma si creata una famiglia nella famiglia.
abbiamo sempre discusso di problemi, i nostri difetti sono stati meno celati proprio perch c'erano con noi persone che ci conoscono anche nella vita reale, insomma si creato un rapporto che v oltre.

e appunto come dici tu, oggi non c' differenza tra amici virtuali e non (almeno con loro)

Loading