PDA

Visualizza la versione completa : [Maroni] 5 miliardi e 372 milioni di ciccioli sequestrati alla mafia


lnessuno
09-10-2009, 16:04
http://www.ansa.it/opencms/export/legalita/rubriche/cronaca/2009/10/09/visualizza_new.html_985956512.html



"Ogni giorno sono stati arrestati mediamente 8 mafiosi. Non ci sono precedenti di un governo che nei primi 15 mesi ha adottato così tante misure contro la mafia e così efficaci". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, in una conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri.

"Nell'azione di contrasto alla mafia ci siamo concentrati, - ha aggiunto il ministro - oltre che nella cattura dei latitanti, sui patrimoni: ben 5 miliardi e 372 milioni di euro di beni sono stati sottratti alle cosche mafiose, che potremo utilizzare ora contro la mafia stessa". Il responsabile del Viminale ha anche ricordato che "é stato creato il fondo unico di giustizia dove affluisce il denaro sequestrato alla mafia, finora rimasto nei forzieri delle banche".

I 9.118 beni sequestrati alla mafia durante il governo Berlusconi, per un valore di 5 miliardi e 372 milioni di euro, costituiscono - secondo il rapporto illustrato da Maroni al Consiglio dei ministri - un incremento del 52% rispetto ai 17 mesi precedenti. I beni confiscati sono stati 2.219, per un valore di 1 miliardo e 512 milioni di euro, con un incremento del 304%. Riguardo, poi al Fondo unico di giustizia appena istituito, le somme recuperate al 30 settembre 2009, ammontano a 676, 7 milioni di euro. Dodici, infine, i Consigli comunali sciolti per infiltrazioni mafiose dall'inizio della legislatura, "contro gli otto dello stesso periodo del Governo precedente".

lnessuno
09-10-2009, 16:07
ma anche



La telenovela del Comune laziale di Fondi, la cui richiesta di scioglimento per pesanti condizionamenti mafiosi sull’attività amministrativa risale al febbraio 2009, è destinata a concludersi in farsa.

Sebbene richiesta per due volte anche dal ministro dell’interno Roberto Maroni, il Consiglio dei ministri non hai dato seguito alla cosa, adducendo scuse e giustificazioni abbastanza paradossali. Nemmeno ora che il Comune dovrà essere comunque commissariato, dato che Sindaco e maggioranza hanno scelto di dimettersi, il Governo ha potuto scioglierlo per mafia accogliendo le richieste di Maroni.

Sembra che all’interno dell’Esecutivo Berlusconi ci fossero forti (e importanti) resistenze a questa soluzione. Meglio far finta di nulla e procedere ad un commissariamento motivato solo dalle dimissioni “volontarie” della giunta. Ps: Il Comune di Fondi è governato, dal 2006, da una maggioranza formata da Forza Italia (che ha il 46% de voti), liste civiche, Udc e Moderati.



... mi domando perchè maroni non mandi affanculo tutti presentandosi da solo, secondo me non andrebbe male

scimmietta1
09-10-2009, 16:12
ma anche

Il Cdm accoglie le dimissioni del sindaco Pdl e indice nuove elezioni a Marzo
L'Idv grida allo scandalo: "Così i consiglieri che hanno lasciato potranno ricandidarsi"
Fondi, infiltrazioni mafiose nel comune
"Solo commissariato. Maroni si dimetta"

Fondi, infiltrazioni mafiose nel comune "Solo commissariato. Maroni si dimetta"

Luigi Parisella, sindaco dimissionario di Fondi
FONDI (Latina) - Nonostante le infiltrazioni mafiose, il governo non scioglie il comune di Fondi. Si limita a nominare un commissario che sostituisca il sindaco dimissionario e indice nuove elezioni amministrative a marzo. "In questa maniera però - denuncia il senatore dell'Idv Stefano Pedica - gli stessi consiglieri che da mesi sono chiacchierati per presunte collusioni con la mafia potranno ripresentarsi alle prossime elezioni". Antonio Di Pietro chiede le dimissioni del ministro dell'Interno ("Si conferma la collusione fra politica e mafia"), ma Roberto Maroni resiste e spiega: "Di comuni accusati di infiltrazioni mafiose ne ho sciolto 12, 4 in più rispetto al precedente esecutivo. Ma per Fondi ho preferito le elezioni. Ora il popolo potrà scegliere i nuovi amministratori".

La richiesta di sciogliere il comune in provincia di Latina era sul tavolo del ministro degli Interni da più di un anno. Cinquecento pagine redatte da un commissione composta dalla Prefettura di Messina e da rappresentanti delle forze dell'ordine. Nero su bianco contiguità con la mafia; assunzioni sospette; speculazioni edilizie; scambi di voti; i soldi della 'ndrangheta reinvestiti in cantieri e negozi. Ma ogni decisione è rimasta sospesa dal Cdm fino a pochi giorni fa quando la maggioranza di centrodestra ha rassegnato le dimissioni. "Colpa delle pressioni politiche e mediatiche", spiegò il sindaco Luigi Parisella del Pdl.


Nominato il commissario, oggi è arrivata la scelta del governo a lungo rinviata perché, come spiegò Silvio Berlusconi in occasione delle dimissioni del sindaco, "alcuni ministri erano contrari", e perché nessun politico di Fondi ha ricevuto mai avvisi di garanzia. Anche la Cgil allora gridò allo scandalo: con il mancato sciolgimento del comune, i consiglieri dimissionari potranno riprensentarsi alle prossime elezioni ed essere rieletti. Limitarsi al commissariamento è stato "un escamotage per lasciarli ricandidare". E Walter Veltroni fu ancora più duro: "Il consiglio dei ministri si arrende di fronte all'intreccio mafia e politica". "Una Caporetto dello Stato di diritto", ha detto Marco Minniti, responsabile sicurezza del Pd.

Crociato111
09-10-2009, 16:14
Originariamente inviato da lnessuno
ma anche




... mi domando perchè maroni non mandi affanculo tutti presentandosi da solo, secondo me non andrebbe male

Avere come alleato qualche mafioso e farsi vedere in giro con Calderoli Bossi e Borghezio non è che sia il massimo.

lnessuno
09-10-2009, 16:19
per entrambi, rileggete il secondo post.

Crociato111
09-10-2009, 16:37
Originariamente inviato da lnessuno
per entrambi, rileggete il secondo post.

beh

scimmietta1
09-10-2009, 16:38
Originariamente inviato da Crociato111
beh

bo'h :bhò:

lnessuno
09-10-2009, 17:34
agevolo...



Originariamente inviato da Crociato111
Avere come alleato qualche mafioso e farsi vedere in giro con Calderoli Bossi e Borghezio non è che sia il massimo.
"mi domando perchè maroni non mandi affanculo tutti presentandosi da solo"




Originariamente inviato da scimmietta1
ma anche...
Fondi, infiltrazioni mafiose nel comune
...

La telenovela del Comune laziale di Fondi, la cui richiesta di scioglimento per pesanti condizionamenti mafiosi sull’attività amministrativa risale al febbraio 2009, è destinata a concludersi in farsa.

Sebbene richiesta per due volte anche dal ministro dell’interno Roberto Maroni

http://www.youtube.com/watch?v=JyLBZZO3HCU (intorno al minuo 2:30)

s0r42
09-10-2009, 17:41
Originariamente inviato da lnessuno
"mi domando perchè maroni non mandi affanculo tutti presentandosi da solo"

se lo tengono stretto perchè se se ne andasse poi la gente gli urlerebbe dietro "non c'avete Maroni!"

lnessuno
10-10-2009, 20:10
Originariamente inviato da scimmietta1
ma anche

Il Cdm accoglie le dimissioni del sindaco Pdl e indice nuove elezioni a Marzo
L'Idv grida allo scandalo: "Così i consiglieri che hanno lasciato potranno ricandidarsi"
Fondi, infiltrazioni mafiose nel comune
"Solo commissariato. Maroni si dimetta"

Fondi, infiltrazioni mafiose nel comune "Solo commissariato. Maroni si dimetta"

...


per curiosità, questo articolo dove l'hai preso?

Loading