PDA

Visualizza la versione completa : Integrali e derivate


detroit
11-10-2009, 14:44
:ciauz:
Qualche anima pia sarebbe così gentile da darmi qualche delucidazione su integrale e derivata,anche con qualche link, quelli che ho trovato io sono di difficile comprensione,a me basta capire il concetto, non devo fare nessun tipo di calcolo.
Grazie :)

agiaco
11-10-2009, 14:45
devi chiedere all'utente Neptune

scimmietta1
11-10-2009, 14:49
Originariamente inviato da detroit
:ciauz:
Qualche anima pia sarebbe così gentile da darmi qualche delucidazione su integrale e derivata,anche con qualche link, quelli che ho trovato io sono di difficile comprensione,a me basta capire il concetto, non devo fare nessun tipo di calcolo.
Grazie :)

l'uno e' il contrario dell'atra.. ciao

Alex'87
11-10-2009, 15:00
Prova a chiedere su yahoo answers :ciauz:

:popcorn:

zannas
11-10-2009, 15:00
i concetti sono:
integrale: sommatoria di infiniti "pezzetti" infinitesimi
derivata: quanto aumenta una funzione se mi muovo di uno spazio infinitesimo.

Le frasi sopra son davvero...come dire...terra terra terra...

s0r42
11-10-2009, 15:18
Originariamente inviato da detroit
:ciauz:
Qualche anima pia sarebbe così gentile da darmi qualche delucidazione su integrale e derivata,anche con qualche link, quelli che ho trovato io sono di difficile comprensione,a me basta capire il concetto, non devo fare nessun tipo di calcolo.
Grazie :)

primo anno di ingegneria informatica?

Reiuky
11-10-2009, 15:35
Cercherò di essere al tempo stesso chiaro e veloce... Quello che non capisci richiedi.

Partiamo dal presupposto che hai una curva che "non torna indietro" rispetto l'asse delle x.

L'integrale è l'area sottesa da quella curva e l'asse delle x. la parte che sta 'sotto' l'asse delle x ha area negativa.
La funzione integrale definisce l'area della curva 'fino a quel punto'.

la derivata è la tangente punto per punto alla curva. In un'altra ottica, se la curva rappresenta lo spazio percorso nel tempo, la derivata è la velocità.

In certe condizioni (che non m ricordo) applicando la derivata a un integrale (e viceversa) si ottiene la funzione di partenza.

kalamaro
11-10-2009, 15:42
io vi voglio raccontare una barzelletta sugli integrali, molto divertente:

"Due matematici maschi sono al bar. Il primo dice al secondo che le donne non capiscono e non capiranno mai nulla di matematica. Il secondo, che vuol farsi notare dalla cameriera piuttosto formosa, sostiene invece, ad alta voce, che le donne sanno molta più matematica di quello che si possa immaginare. Il primo matematico va al gabinetto e, in sua assenza, il secondo chiama la cameriera e le dice: - Fra poco, quando sarà ritornato il mio amico, io le farò una domanda e lei mi dovrà rispondere: "meno logaritmo del modulo di cosiks". Capito? Provi a ripetere. Lei ripete: - Meno il ritmo... del cosacco? E lui: - Ci siamo quasi: "meno logaritmo del modulo di cosiks". E lei: - Meno lo garitmo delmodu lodi cosicchiso? E lui, che ha visto l'altro matematico uscire dalla toilette, dice: - Va bene,... va bene... La cameriera, intanto, ripete tra sé e sé: - meno lo ritmo del tango del cosacco..." Il primo matematico, maschio, ritorna al banco e il secondo gli propone di fare una prova: - Secondo me anche le cameriere dei bar conoscono il calcolo integrale. - Ma va? Impossibile! - Vogliamo fare una prova? Ora chiederò a quella cameriera di risolvere un integrale e vedremo cosa risponderà. Chiama la cameriera e le chiede: - Qual è l'integrale della tangente di x in dx? La cameriera ci pensa un attimo poi risponde, decisa: - Meno logaritmo del modulo di cos(x). - e mentre se ne sta andando si volta indietro e dice, con un sorriso: - Più una costante!"

scimmietta1
11-10-2009, 15:51
Originariamente inviato da kalamaro
io vi voglio raccontare una barzelletta sugli integrali, molto divertente:

"Due matematici maschi sono al bar. Il primo dice al secondo che le donne non capiscono e non capiranno mai nulla di matematica. Il secondo, che vuol farsi notare dalla cameriera piuttosto formosa, sostiene invece, ad alta voce, che le donne sanno molta più matematica di quello che si possa immaginare. Il primo matematico va al gabinetto e, in sua assenza, il secondo chiama la cameriera e le dice: - Fra poco, quando sarà ritornato il mio amico, io le farò una domanda e lei mi dovrà rispondere: "meno logaritmo del modulo di cosiks". Capito? Provi a ripetere. Lei ripete: - Meno il ritmo... del cosacco? E lui: - Ci siamo quasi: "meno logaritmo del modulo di cosiks". E lei: - Meno lo garitmo delmodu lodi cosicchiso? E lui, che ha visto l'altro matematico uscire dalla toilette, dice: - Va bene,... va bene... La cameriera, intanto, ripete tra sé e sé: - meno lo ritmo del tango del cosacco..." Il primo matematico, maschio, ritorna al banco e il secondo gli propone di fare una prova: - Secondo me anche le cameriere dei bar conoscono il calcolo integrale. - Ma va? Impossibile! - Vogliamo fare una prova? Ora chiederò a quella cameriera di risolvere un integrale e vedremo cosa risponderà. Chiama la cameriera e le chiede: - Qual è l'integrale della tangente di x in dx? La cameriera ci pensa un attimo poi risponde, decisa: - Meno logaritmo del modulo di cos(x). - e mentre se ne sta andando si volta indietro e dice, con un sorriso: - Più una costante!"

wow grasse risate

kalamaro
11-10-2009, 15:54
Originariamente inviato da scimmietta1
wow grasse risate

beh perchè non sai quella della festa tra integrali!

Loading