PDA

Visualizza la versione completa : Chi tanto e chi nulla


scarmar
27-10-2009, 20:32
Una donna di 94 anni ha preso la terza laurea a Urbino in giurisprudenza, lei ha dichiarato: "io non so nulla rispetto a tutto quello che c'Ŕ da sapere, c'Ŕ ancora tanto da imparare" in Italia abbiamo queste persone dotte, attive e che hanno sempre voglia di imparare e persone che vanno al GF e/o lo guardano, ieri sera ho sentito ha fatto il 30% di share! ma come si pu˛˛˛˛˛˛˛ :incupito:

facciamo un sondaggio? quanti di voi considerano merde quelli che vanno al GF?

psykopear
27-10-2009, 20:35
gf... Guardia di finanza?

Cinzia Satana
27-10-2009, 20:36
cmq al di lÓ della laurea ( e bla bla bla le solite battutine del cazzo che potete anche infilarvi nel tubercolo posteriore ) ha ragionissima. Io mi stupisco spesso di come la gente non si ponga delle domande sulle cose, non provi a capire...che cazzo vivono a fare ?

Ranma2
27-10-2009, 20:42
Originariamente inviato da scarmar
Una donna di 94 anni ha preso la terza laurea a Urbino in giurisprudenza, lei ha dichiarato: "io non so nulla rispetto a tutto quello che c'Ŕ da sapere, c'Ŕ ancora tanto da imparare" in Italia abbiamo queste persone dotte, attive e che hanno sempre voglia di imparare e persone che vanno al GF e/o lo guardano, ieri sera ho sentito ha fatto il 30% di share! ma come si pu˛˛˛˛˛˛˛ :incupito:

facciamo un sondaggio? quanti di voi considerano merde quelli che vanno al GF?

A parte il fatto che al GF ci andrei, anche se non lo guardo, fai qualche soldino e per almeno un anno ti pagano per andare in locali e affini. Ma poi il nesso tra le due cose? Ognuno vive la sua vita, impara quel che gli serve, ed ognuno ha la sua fame di sapienza, in base al contesto sociale in cui vive.


Originariamente inviato da Cinzia Satana
cmq al di lÓ della laurea ( e bla bla bla le solite battutine del cazzo che potete anche infilarvi nel tubercolo posteriore ) ha ragionissima. Io mi stupisco spesso di come la gente non si ponga delle domande sulle cose, non provi a capire...che cazzo vivono a fare ?

e serve laurearsi per farsi delle domande e trovare delle risposte?

Rouge83
27-10-2009, 20:44
Originariamente inviato da scarmar

facciamo un sondaggio? quanti di voi considerano merde quelli che vanno al GF?

io

tra l'altro stamattina in radio sentivo distrattamente Platinette che diceva "in fondo il grande fratello lo guardiamo un po' tutti" e mi sono sentita profondamente offesa :madai!?:

deleted_x
27-10-2009, 20:45
Originariamente inviato da scarmar

facciamo un sondaggio? quanti di voi considerano merde quelli che vanno al GF?


Prevedo (e auspico) l'arrivo di uno sceriffo a ripulire un po il linguaggio :ciauz:

ant_alt
27-10-2009, 20:54
Originariamente inviato da scarmar
ieri sera ho sentito ha fatto il 30% di share! ma come si pu˛˛˛˛˛˛˛ :incupito:


anch'io ieri ho guardato il grande fratello, eppure oggi non ho dimenticato come si formula un algoritmo, nÚ la formula di quadratura integrale, nÚ come si usa un semaforo posix...strano :master:

Rouge83
27-10-2009, 20:54
Originariamente inviato da Ranma2

e serve laurearsi per farsi delle domande e trovare delle risposte?

A volte si vuole approfondire una certa materia con una preparazione universitaria, cosa che non si riesce sempre a fare con il normale "fai da te" :fagiano:

electric_g
27-10-2009, 20:54
Originariamente inviato da Rouge83
tra l'altro stamattina in radio sentivo distrattamente Platinette che diceva "in fondo il grande fratello lo guardiamo un po' tutti" e mi sono sentita profondamente offesa :madai!?:
io pensavo che oramai non lo guardasse pi¨ nessuno, che avesse stancato.
poi sento Platinette pure io e casco dalle nuvole :d56:

mi ha fatto ridere invece quando ha detto che il 70% degli status di Facebook riguardano il GF :D

Ranma2
27-10-2009, 20:59
Originariamente inviato da Rouge83
A volte si vuole approfondire una certa materia con una preparazione universitaria, cosa che non si riesce sempre a fare con il normale "fai da te" :fagiano:

Certamente, ma nel mezzo tra il "fai da te" e chi va all'universitÓ ci sono miliardi di sfumature, per esempio, un'attivitÓ lavorativa ci porta, per forza di cose, a conoscere ed ampliare il nostro bagaglio formativo/intellettuale.

Loading