PDA

Visualizza la versione completa : Di Argentina, clima, soldi e vita...


Magica Artista
07-11-2009, 20:25
Si si si...titolo strano, ma solo per dirvi che a natale vado in argentina.
Pi¨ o meno 15 giorni.
Passer˛ da Buenos Aires, per le cascate dell' Iguazu, per Mendoza, Uspallata, Penitentes e Punta de Vacas.
Non sono mai stata in Argentina.
Forse scontato.
Mi dicono tutti che a dicembre ci sarÓ praticamente estate.
Io non s˛ cosa portare in valigia, non s˛ quanti soldi portare (perchŔ mi dicono che li tutto costa nulla), non s˛ come ci si pu˛ tenere in contatto con l'Italia (per intenderci, se funzionano i cellulari, ma quello chieder˛ al mio operatore..).
Quello che vi volevo chiedere Ŕ:

qualcuno di voi c'Ŕ mai stato?
Avete qualche consiglio da darmi per il viaggio?
Posti da visitare, cibi da assaggiare, cose da comprare...etc etc...

Grassie

isAlreadyInUse
07-11-2009, 20:28
Originariamente inviato da Magica Artista
Si si si...titolo strano, ma solo per dirvi che a natale vado in argentina.
Pi¨ o meno 15 giorni.
Passer˛ da Buenos Aires, per le cascate dell' Iguazu, per Mendoza, Uspallata, Penitentes e Punta de Vacas.
Non sono mai stata in Argentina.
Forse scontato.
Mi dicono tutti che a dicembre ci sarÓ praticamente estate.
Io non s˛ cosa portare in valigia, non s˛ quanti soldi portare (perchŔ mi dicono che li tutto costa nulla), non s˛ come ci si pu˛ tenere in contatto con l'Italia (per intenderci, se funzionano i cellulari, ma quello chieder˛ al mio operatore..).
Quello che vi volevo chiedere Ŕ:

qualcuno di voi c'Ŕ mai stato?
Avete qualche consiglio da darmi per il viaggio?
Posti da visitare, cibi da assaggiare, cose da comprare...etc etc...

Grassie
Porta le freccette

badcat
07-11-2009, 20:30
Originariamente inviato da Magica Artista

Io non s˛ cosa portare in valigia, non s˛ quanti soldi portare (perchŔ mi dicono che li tutto costa nulla), non s˛ come ci si pu˛ tenere in contatto con l'Italia

Il mio consiglio Ŕ di lasciare a casa un po' di accenti inutili

rebelia
07-11-2009, 20:53
Originariamente inviato da Magica Artista
Si si si...titolo strano, ma solo per dirvi che a natale vado in argentina.
Pi¨ o meno 15 giorni.
Passer˛ da Buenos Aires, per le cascate dell' Iguazu, per Mendoza, Uspallata, Penitentes e Punta de Vacas.
Non sono mai stata in Argentina.
Forse scontato.
Mi dicono tutti che a dicembre ci sarÓ praticamente estate.
Io non s˛ cosa portare in valigia, non s˛ quanti soldi portare (perchŔ mi dicono che li tutto costa nulla), non s˛ come ci si pu˛ tenere in contatto con l'Italia (per intenderci, se funzionano i cellulari, ma quello chieder˛ al mio operatore..).
Quello che vi volevo chiedere Ŕ:

qualcuno di voi c'Ŕ mai stato?
Avete qualche consiglio da darmi per il viaggio?
Posti da visitare, cibi da assaggiare, cose da comprare...etc etc...

Grassie

hai gia' dato un'occhiata al sito del governo argentino? http://www.argentina.gov.ar/argentina/portal/paginas.dhtml?pagina=356

occhio che il menu per la navigazione e' penoso: a meno che tu non conosca lo spagnolo, devi entrare nella sezione inglese dal box a dx e poi navigare con i link sotto la foto decorativa, il menu in alto ti fa tornare nella sezione principale

per il cellulare, sentire il tuo operatore e' la cosa piu' saggia

rebelia
07-11-2009, 21:33
qui forse puoi trovare qualcosa: http://www.turistipercaso.it/viaggi/mappamondo/menu.asp?paese=argentina

ho dato un'occhiata alle testimonianze e qui e la' si parla di soldi; per avere un'idea della corrispondenza in euro, puoi andare qua: http://www.viaggiatori.net/turismoestero/Argentina/moneta/

anche qui si parla di prezzi: http://www.lonelyplanetitalia.it/destinazioni/america-del-sud/argentina/valuta-e-prezzi/

deleted_b
07-11-2009, 23:57
troppo crimine

Magica Artista
08-11-2009, 01:21
Originariamente inviato da cicciopie II
troppo crimine

Far˛ attenzione, infondo si va in tanti, quindi ci guarderemo le spalle a vicenda.

Rebe...grazie per i link :) Ora ci d˛ una bella occhiata. Con la mia mente confusa non ci avevo pensato ad andare sul sito ufficiale. :) Thank's :smack:

Badcat...ancora con i miei accenti inutili. E' che me ne hanno regalato una scatola due natali fÓ e non riesco a finirli. :stordita:
E comunque i miei accenti in pi¨ non sono gravi quanto altre cose che si possono sentire in giro. :)

89Qwerty89
08-11-2009, 03:21
pi¨ che altro guarda se il tuo cellulare Ŕ compatibile con le frequenze che ci sono in argentina. Ma ormai i cellulari tutti lo dovrebbero essere.

piero.mac
08-11-2009, 03:35
ho lavorato due anni a buenos aires ... la citta' dove tutti soffrono di nostalgia e malinconia. Forse e' per questo che la gente non va mai a dormire nelle notti dei weekend.

Da vedere c'e' moltissimo. Iguazu credo sia uno spettacolo unico al mondo, l'altipiano di Jujuy e' natura spettacolo, li si vendono legalmente le foglie di coca che vengono infilate tra i denti e la guancia e succhiate (pero' e' molto meglio un mentino) e poi risucchiate con l'aggiunta di bicarbonato ... cosi' vedi la gente con denti neri e il gonfiare guanciale come un simil ascesso. Non li guardare.

Trovi i gauchos a Salta, quelli veri, con boleadora e cavalli imbardati con la pelle di vacca (paramonte) che serve a non spellarsi le gambe quando passano nei rovi.

Vai a visitare qualche estancias (da noi si chiamerebbero agriturismi) dove trovi i giochi caratteristici per i turisti, tiro del ferro di cavallo contro un palo... mi sono divertito solo quando ho centrato il mio collega, un giro a cavallo che non devia dal suo percorso manco se lo ammazzi... le galoppate per infilare al volo, con una piccola asticella, un anello appeso ad una trave e poi mangi carne e poi carne e poi carne. Buona e tanta pensa che laggiu' le bambine nascono gia' direttamente con la cellulite.

A Buenos Aires non mancare il parco della recoleta, col cimitero monumentale dove nel parco antistante nei fine settimana si esibisco artisti e pseudo tali in tutta la variegata gamma delle scienze dello spettacolo. Il posto e' caro, "sapevatelo".

E poi nostalgia, tristezza e malinconia. Non la cercare perche' tanto la trovi ovunque. Il simbolo massimo della loro allegria e' il tango o la milonga... roba da mordersi i marroni con denti di gomma.

Alla boca non andare da sola o rischi di tornare in due. Quelle case tutte color pastello delle cartoline sono una bufala. Sono giusto quelle tre che si vedono nella cartolina. I posti da visitare sono musei (tanti) e le caffetterie del porto (musei pure quelli) ed anche il caffe' e' parte del museo. Consiglio le bustine di nescafe'.

Non andare a mangiare nei "tenedor libre" dove con 10$ mangi tutto quello che vuoi e anche di piu'. Perche'? perche sono gestiti dai cinesi che notoriamente non buttano mai via niente. Quindi se dovessi soffrire di stipsi andando li avrai la certezza di superare il problema.

E poi Mendoza, Rosario, Parana', Chilecito a La Riocha (in culo al mondo), il Perito Moreno che se sei fortunata potresti vedere quando abbatte colonne di ghiaccio nel lago, Ushuaia in Patagonia (una tundra ventosa) che e' la citta' piu' meridionale del mondo, A Salta dimenticavo il famoso tren de las nubes 150/160 $ di adrenalina, freddo e mal di testa se patisci l'alta quota (4200 metri senza pressurizzazione) parte alle 7 del mattino e torna alle 23 ida/vuelta piu' o meno, sovente piu')....

E quante cose ancora ... e poi attenzione che risponde al vero il rischio crimine. In due anni sono stato assalito tre volte per strada. "Sapevatelo" in tempo.

Magica Artista
08-11-2009, 04:07
Originariamente inviato da piero.mac
ho lavorato due anni a buenos aires ... la citta' dove tutti soffrono di nostalgia e malinconia. Forse e' per questo che la gente non va mai a dormire nelle notti dei weekend.

Da vedere c'e' moltissimo. Iguazu credo sia uno spettacolo unico al mondo, l'altipiano di Jujuy e' natura spettacolo, li si vendono legalmente le foglie di coca che vengono infilate tra i denti e la guancia e succhiate (pero' e' molto meglio un mentino) e poi risucchiate con l'aggiunta di bicarbonato ... cosi' vedi la gente con denti neri e il gonfiare guanciale come un simil ascesso. Non li guardare.

Trovi i gauchos a Salta, quelli veri, con boleadora e cavalli imbardati con la pelle di vacca (paramonte) che serve a non spellarsi le gambe quando passano nei rovi.

Vai a visitare qualche estancias (da noi si chiamerebbero agriturismi) dove trovi i giochi caratteristici per i turisti, tiro del ferro di cavallo contro un palo... mi sono divertito solo quando ho centrato il mio collega, un giro a cavallo che non devia dal suo percorso manco se lo ammazzi... le galoppate per infilare al volo, con una piccola asticella, un anello appeso ad una trave e poi mangi carne e poi carne e poi carne. Buona e tanta pensa che laggiu' le bambine nascono gia' direttamente con la cellulite.

A Buenos Aires non mancare il parco della recoleta, col cimitero monumentale dove nel parco antistante nei fine settimana si esibisco artisti e pseudo tali in tutta la variegata gamma delle scienze dello spettacolo. Il posto e' caro, "sapevatelo".

E poi nostalgia, tristezza e malinconia. Non la cercare perche' tanto la trovi ovunque. Il simbolo massimo della loro allegria e' il tango o la milonga... roba da mordersi i marroni con denti di gomma.

Alla boca non andare da sola o rischi di tornare in due. Quelle case tutte color pastello delle cartoline sono una bufala. Sono giusto quelle tre che si vedono nella cartolina. I posti da visitare sono musei (tanti) e le caffetterie del porto (musei pure quelli) ed anche il caffe' e' parte del museo. Consiglio le bustine di nescafe'.

Non andare a mangiare nei "tenedor libre" dove con 10$ mangi tutto quello che vuoi e anche di piu'. Perche'? perche sono gestiti dai cinesi che notoriamente non buttano mai via niente. Quindi se dovessi soffrire di stipsi andando li avrai la certezza di superare il problema.

E poi Mendoza, Rosario, Parana', Chilecito a La Riocha (in culo al mondo), il Perito Moreno che se sei fortunata potresti vedere quando abbatte colonne di ghiaccio nel lago, Ushuaia in Patagonia (una tundra ventosa) che e' la citta' piu' meridionale del mondo, A Salta dimenticavo il famoso tren de las nubes 150/160 $ di adrenalina, freddo e mal di testa se patisci l'alta quota (4200 metri senza pressurizzazione) parte alle 7 del mattino e torna alle 23 ida/vuelta piu' o meno, sovente piu')....

E quante cose ancora ... e poi attenzione che risponde al vero il rischio crimine. In due anni sono stato assalito tre volte per strada. "Sapevatelo" in tempo.

Grazie mille :)
Ho sentito molto malinconica anche la tua descrizione. E per un attimo mi sono ritrovata giÓ li.

Loading