PDA

Visualizza la versione completa : [http://] e se lo dice lui...


rebelia
16-11-2009, 22:50
ovvero anche i grandi a volte agiscono da utonti :D



Tim Berners è l’inventore di internet e sembra che il suo più grosso rammarico sia il doppio slash. In realtà, le due barrette non servono a nulla quella simbologia e Berners si scusa per questo, ma ormai…


da qui:
http://condor.blog.rai.it/2009/10/20/due-barrette-inutili/



L''inventore del Web: le due barrette negli indirizzi non servono


«All’epoca mi era sembrata una buona idea, ma oggi, ripensandoci, avrei potuto fare a meno di quelle due barrette». Sir Tim Berners-Lee, l’inventore del Web, ha ammesso pubblicamente l’inutilità del doppio slash (//), il simbolo che precede il "www" nella composizione di un indirizzo internet (o Url).

Il fisico britannico ha detto al Times di non aver pensato alle seccature causate dalle due barrette quando, vent’anni fa, inventò il codice che ha trasformato la rete da network privato a sistema pubblico.

da qui: http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/tecnologia/grubrica.asp?ID_blog=30&ID_articolo=6759&ID_sezione=38&sezione=News


Oggi, infatti, browser come Explorer inseriscono automaticamente il doppio slash nell’indirizzo


visto che sono inutili, potremmo sempre utilizzarle per sottoporre alla tortura del solletico l'articolista smaccatamente plagiato da zio bill :madai!?:

qui l'articolo in inglese: http://technology.timesonline.co.uk/tol/news/tech_and_web/article6872873.ece

niente doppia slash... ma che ci sia o meno, a voi cambia veramente la vita? no, perche' visto che internet explorer (sigh!) la aggiunge da solo, difficile che la si scriva spesso... che famo? c'incazziamo con timmy o per stavolta gliela diamo per buona e lo perdoniamo? :shy:

miki.
16-11-2009, 22:56
il doppio slash invece e' fondamentale, non tanto per quando inserisci l'indirizzo internet, ma per definire i source nelle pagine html, infatti inserendo "//dominio.com/pippo.css" automaticamente seleziona http o https a seconda del protocollo con cui e' stata chiamata la pagina e quindi evita i problemi di chiamare un oggetto con protocollo non sicuro quando si sta visitando una pagina https

rebelia
16-11-2009, 23:00
mumble... non ho capito, sorry :stordita:

rewind: io posso omettere tutto il blocco http:// oppure https:// e partire direttamente dal www o dal dominio di secondo o terzo livello e la pagina la raggiungo e questo praticamente in tutti i moderni browser... mi stai dicendo che quando si tratta di pagine protette bisogna usare la doppia slash senno' non me la prende?

andrea.paiola
16-11-2009, 23:06
ie inserisce http:// ?
ma che versione?

comunque http definisce il protocollo, direi he è piuttosto importante!

edit:
web browsers such as Explorer usually fill in the slashes if you start the address with “www”

ah ecco! ma mica è detto che i siti internet inizini con www. eh!

ormai è considerato piuttosto inutile www. e non http:// !

rebelia
16-11-2009, 23:15
ho scritto io http:// nel tag, ma solo per vezzo; tbl parla esclusivamente del doppio slash; ne hanno parlato qualche giorno fa a condor e dicevano come 'sto benedetto doppio slash sia stato inserito in previsione di poterlo usare in seguito, ma alla fine rimase inutilizzato, almeno per quella che era la ragione iniziale della sua nascita

ora miki mi dice che invece a qualcosa serve, che abbiano trovato il modo di "riciclarlo", magari all'insaputa del suo "papa'"?

andrea.paiola
16-11-2009, 23:31
beh la specifica URI o URL che dir si voglia prevede esplicitamente il doppio slash e ne spiega le motivazioni
http://www.ietf.org/rfc/rfc2718.txt

2.1.2 Improper use of "//" following "<scheme>:"

Contrary to some examples set in past years, the use of double
slashes as the first component of the <scheme-specific-part> of a URL
is not simply an artistic indicator that what follows is a URL:
Double slashes are used ONLY when the syntax of the URL's <scheme-
specific-part> contains a hierarchical structure as described in RFC
2396. In URLs from such schemes, the use of double slashes indicates
that what follows is the top hierarchical element for a naming
authority. (See section 3 of RFC 2396 for more details.) URL
schemes which do not contain a conformant hierarchical structure in
their <scheme-specific-part> should not use double slashes following
the "<scheme>:" string.


quindi voglio dire... c'è una motivazione tecnica :mem:

http://www.ietf.org/rfc/rfc2396.txt
The URI syntax does not require that the scheme-specific-part have
any general structure or set of semantics which is common among all
URI. However, a subset of URI do share a common syntax for
representing hierarchical relationships within the namespace. This
"generic URI" syntax consists of a sequence of four main components:

<scheme>://<authority><path>?<query>

each of which, except <scheme>, may be absent from a particular URI.
For example, some URI schemes do not allow an <authority> component,
and others do not use a <query> component.

absoluteURI = scheme ":" ( hier_part | opaque_part )

URI that are hierarchical in nature use the slash "/" character for
separating hierarchical components. For some file systems, a "/"
character (used to denote the hierarchical structure of a URI) is the
delimiter used to construct a file name hierarchy, and thus the URI
path will look similar to a file pathname. This does NOT imply that
the resource is a file or that the URI maps to an actual filesystem
pathname.

hier_part = ( net_path | abs_path ) [ "?" query ]

eccetera..


per vedere i vari schemi http://www.iana.org/assignments/uri-schemes.html

rebelia
16-11-2009, 23:35
Originariamente inviato da andrea.paiola
beh la specifica URI o URL che dir si voglia prevede esplicitamente il doppio slash e ne spiega le motivazioni
http://www.ietf.org/rfc/rfc2718.txt

ehm... eh? :confused:

ora ci va senno' l'indirizzo non funziona e fin li' ci siamo

quel che invece ho scritto nel post in alto e': il tizio che s'e' inventato di mettere la doppia slash nell'indirizzo quando nacque, sta dicendo che fu un eccesso di zelo, perche' non e' mai stata usata per quello che fu il suo intento originale

!=

andrea.paiola
16-11-2009, 23:42
Originariamente inviato da rebelia
ehm... eh? :confused:

ora ci va senno' l'indirizzo non funziona e fin li' ci siamo

quel che invece ho scritto nel post in alto e': il tizio che s'e' inventato di mettere la doppia slash nell'indirizzo quando nacque, sta dicendo che fu un eccesso di zelo, perche' non e' mai stata usata per quello che fu il suo intento originale

!=
non ho capito quale era il suo intento originale... serve ad identificare URI con struttura definita nell'RFC 2396... è servita al suo scopo!, vabbè è tardi

'notte

miki.
17-11-2009, 00:04
Originariamente inviato da rebelia
mumble... non ho capito, sorry :stordita:

rewind: io posso omettere tutto il blocco http:// oppure https:// e partire direttamente dal www o dal dominio di secondo o terzo livello e la pagina la raggiungo e questo praticamente in tutti i moderni browser... mi stai dicendo che quando si tratta di pagine protette bisogna usare la doppia slash senno' non me la prende?

ipotizza di andare su un indirizzo web https://dominio.com
all'interno di quests pagina ci sono immagini, css e JavaScript esterni che vengono utilizzati anche in pagine in http. Ipotizza ad esempio che tu usi come header un file che includi nel template. In questo header c'e' il collegamento al css <link src="http://media.dominio.com/style.css" /> in questo caso se carichi la pagina in https ricevi un alert che ti dice che la pagina sta caricando un elemento non sicuro in quanto il file style.css e' caricato in http. Se invece scriviamo <link src="//media.dominio.com/style.css" /> ecco che il file verra' caricato in http se la pagina HTML e' http e in https se invece la pagina e' caricata in https.
Questo vale per il tag link, script, img e tutti quei tag con src.
A te sembrerà una stupidata ma è molto comodo per quei siti web dove utilizzi molti include in pagine http o https. Basti pensare ad esempio ad un foglio di stile che ha immagini come background. In questo modo puoi utilizzare lo stesso foglio di stile per http e https senza avere problemi di come chiami le immagini di background

dAb
17-11-2009, 00:10
E` sempre stato inutile. E` come parlare a qualcuno e precedere ogni frase da sto per parlarti.

Altri vent'anni e ammettera` di aver cannato il box model :D

Loading