PDA

Visualizza la versione completa : Installazione chiavetta Wi-Fi


motogpdesmo16
08-12-2009, 20:01
Buonasera,
ho un dubbio relativamente alla configurazione della chiavetta wi fi che ho fatto su un vecchio pc portatile in mio possesso.
Premessa: ho Alice ADSL a consumo.
Dopo aver installato la chiavetta ed essermi connesso alla mia rete, se apro internet explorer la connessione funziona regolarmente e ciò non va bene perchè praticamente sarei sempre connesso, giusto??
Ho provveduto quindi ad installare il cd di alice scegliendo il profilo a consumo che mi ha creato una connessione PPoE con miniport.

Ho fatto bene secondo voi ad impostare alla scheda di rete wifi un indirizzo IP di classe diversa (192.168.0.2) rispetto a quello del router (192.168.1.1)?
Così facendo dovrei essere sempre connesso al router e, solo se desidero uscire in internet, effettuo la connessione remota.

Attendo risposte.
Grazie!

mroghy
09-12-2009, 18:20
Alla prima domanda la risposta è sì.
Per la seconda, l'indirizzo IP (non la classe della rete) non c'entra niente. Se hai un router, è quest'ultimo che si occupa della connessione. Per cui, a meno che non intervieni su di esso, fisicamente staccando la spina o agendo sull'interruttore, o logicamente accedendo alla sua configurazione o attraverso del software di gestione remota, esso sarà sempre connesso. Bada ben, che, se hai una tariffa a consumo pesano i byte scambiati, quindi se non si naviga non si paga. Diversamente sarebbe con una tariffa a tempo per cui si pagano i secondi di connessione. Non sentirti tranquillo perché hai la prima: diverse applicazioni, Windows in primis, colloquiano con server remoti via Internet per controllare o scaricare aggiornamenti (che pesano un botto), senza contare se hai spyware e malware che potrebbero generare traffico a tua insaputa.
Se cambi l'indirizzo IP e non modifichi la netmask, c'è il pericolo che tu non veda proprio più il router, il cui indirizzo è anche il gateway.

motogpdesmo16
09-12-2009, 21:04
Ti ringrazio per il chiarimento. Innanzitutto mi scuso per l'errore inerente la classe :)
La cosa che tuttavia non mi è chiara è questa: nella configurazione della scheda di rete ho inserito come indirizzo IP 192.168.0.X; subnet mask: 255.255.255.0; Gateway: 192.168.0.1;
DNS primario e secondario, se non ricordo male, li ho lasciati in bianco.

Come faccio quindi a correre il rischio di connessioni a mia insaputa??

mroghy
09-12-2009, 22:28
I DNS in bianco? Se non sono automatici, devono essere posti come il gateway (quasi tutti i router hanno il DNS relay), altrimenti perdi la possibilità di navigazione con URL mnemonici.

Come hai scritto, IP, gateway e netmask sono tra loro coerenti e va bene così.

L'ultima domanda non mi è molto chiara. Manca un avverbio o è solo retorica?

motogpdesmo16
10-12-2009, 14:25
Originariamente inviato da mroghy
I DNS in bianco? Se non sono automatici, devono essere posti come il gateway (quasi tutti i router hanno il DNS relay), altrimenti perdi la possibilità di navigazione con URL mnemonici.

Come hai scritto, IP, gateway e netmask sono tra loro coerenti e va bene così.

L'ultima domanda non mi è molto chiara. Manca un avverbio o è solo retorica?
No non è retorica..la domanda corretta sarebbe stata: Come faccio quindi a noncorrere il rischio di connessioni a mia insaputa??

Per quanto riguarda i DNS, mi correggo, ho impostato 192.168.0.1

fivendra
11-12-2009, 09:03
la rete lan può funzionare lo stesso anche senza connessione ad internet visto che appunto parliamo di una rete locale.

è il router quello che si collega ad internet e dunque dovrai interagire con esso.

premesso che personalmente trovo inutile abbonarsi con profili a consumo su adsl 8le flat costano uguale o poco di più), al di la di utilizzare la connessioen remota pppoe per colegarsi, la cosa più utile che tu possa fare è spegnere il router una volta chiusala connessione internet
:ciauz:

mroghy
11-12-2009, 19:12
Originariamente inviato da motogpdesmo16
No non è retorica..la domanda corretta sarebbe stata: Come faccio quindi a noncorrere il rischio di connessioni a mia insaputa??

Per quanto riguarda i DNS, mi correggo, ho impostato 192.168.0.1

Ok, mancava l'avverbio. Come ti abbiamo già detto io e Fivendra, con un router è quest'ultimo che si collega ad internet; per cui la sicurezza di non collegarsi è tenerlo spento. La sicurezza che nessuno lo accenda è tenerlo sotto chiave.
In verità si può togliere la connessione automatica dalla configurazione del router. In questo modo, con sola connessione manuale e password per accedere al router nessuno può - se non sostituendo fisicamente il router - collegarsi ad Internet, pur mantenendo viva la rete locale.

motogpdesmo16
11-12-2009, 22:30
Perfetto, vi ringrazio per il prezioso chiarimento in materia.

Sono tuttavia concetti che conosco ma, tenendo conto che mi occupo a tempo pieno di sviluppo software, qualche particolare configurazione (leggasi ingarbugliata) potrebbe sfuggirmi ogni tanto.

Grazie ancora ed a buon rendere!

Loading