PDA

Visualizza la versione completa : Antivirus e file infetti


gabama
15-12-2009, 21:19
Ho installato clam con interfaccia grafica ,esso mi ha rilevato alcuni file infetti.Vorrei sapere,quando partizionerò per mettere Linux in coppia con Xp e poi Windows 7,potrebbe creare dei problemi se prendo virus su ubuntu.(credo di no,ma non vedo come possano essere per ubuntu)

griphon
16-12-2009, 09:39
Sotto Ubuntu eventuali files infetti sono assolutamente inoffensivi e non creano nessun problema, poiché sono progettati per fare danni solo in ambiente windows.
:ciauz:

gabama
16-12-2009, 10:48
ok,grazie,e, come pensavo.Se ad esempio volessi collegare al pc un hard disk esterno,che sicuramente conterra' qualche file infetto,e' da un po' che non lo uso e avevo messo di tutto.COme faccio a ripulirlo collegandolo a linux?

Hysoka
16-12-2009, 10:57
Originariamente inviato da gabama
ok,grazie,e, come pensavo.Se ad esempio volessi collegare al pc un hard disk esterno,che sicuramente conterra' qualche file infetto,e' da un po' che non lo uso e avevo messo di tutto.COme faccio a ripulirlo collegandolo a linux?
su linux ci sn degli antivirus, ma nn so se sn progettati per riconoscere virus progettati per windows.

gabama
16-12-2009, 13:56
esatto,vorrei sapere proprio questo,non ne esistono?

griphon
16-12-2009, 14:21
Certo che ne esistono, lo stesso Clamav è nato sotto linux e poi adattato anche su win.
Su Ubuntu basta che dall'Ubuntu Software Center installi "Virus scanner" che troverai negli Strumenti di Sistema; è un programma che installa clam ed un'interfaccia grafica per la scansione.
Non farai altro che lanciare quel programma, mettere gli spunti su tutte le caselle che ci sono ed infine selezionare il dispositivo / cartella / file da scansionare, facendo così partire il controllo.
Un altro ottimo programma per la scansione è Klamav, che trovi sempre nel Software Center.
:ciauz:

francofait
16-12-2009, 14:51
La preesenza dei pacchetti antivirus in linux è legata proprio all' uso di linux come sistema server su rete ibrida linux-windows. quindi come preventiva difesa delle postazioni windows , per se linux non ne ha proprio bisogno.
Ciò non significa che linux non sia esposto a pericoli , signica solo che non è esposto ad infenzioni a carattere virale.
Quindi è vero che su semplice piattaforma desktop linux , non serve alcun antivirus ma mantiene comunque tutta la sua importanza l' uso del firewall con regole quanto meglio possibile definite.

pilovis
19-12-2009, 16:42
non e' del tutto esatto, se installi wine e se navigando magari trovi un sito che ti chiede di scaricare e lanciare un file .exe infetto, wine se ne prendera' carico e lo eseguira' con tutte le conseguenze del caso.

francofait
19-12-2009, 17:52
Originariamente inviato da pilovis
non e' del tutto esatto, se installi wine e se navigando magari trovi un sito che ti chiede di scaricare e lanciare un file .exe infetto, wine se ne prendera' carico e lo eseguira' con tutte le conseguenze del caso.

il problema rimane comunque un non problema limitato ai programmi per wincoz in wine , basta sopprimere /home/username/.wine per risaolvere.

pilovis
19-12-2009, 18:58
Se e' un rootkit che va a installarsi nel bootsector non so quanto sia innocuo

Loading