PDA

Visualizza la versione completa : [mangiarane]Divieto di burqa


nihil
26-01-2010, 14:06
http://www.repubblica.it/esteri/2010/01/26/news/francia_verso_il_divieto_di_burqa_offende_i_valori _nazionali-2078627/

Quì (http://temi.repubblica.it/repubblica-sondaggio/?cmd=vedirisultati&pollId=1847) i risultati del sondaggio su Repubblica.

Niente burqa o il rifiuto del servizio. Cosa ne pensate?

alexmaz
26-01-2010, 14:11
Vietare per legge questo tipo di cose rimane comunque una violazione dei diritti della persona. Non si è meglio di chi lo impone per legge. Con questo tipo di soluzioni non si fa altro che inasprire il rapporto con la cultura islamica.

jonnym78
26-01-2010, 14:26
giusto, niente burka, niente suore con le ali, e niente crocifissi sanguinanti che mi fanno impressione


:unz: :unz: libertè egualitè a soratè

miki.
26-01-2010, 16:14
per me la gente puo' pure girare con il burqua ma:
- se ho bisogno di identificarti, lo faccio, mi importa una sega a cosa credi, si puo' trovare il modo meno invasivo per te per farlo, ma comunque se ho bisogno di sapere chi sei, devo poterlo fare.
- se io voglio andare in giro con il passamontagna che mi vedi solo gli occhi, devo essere libero di farlo
- se ti guardo e penso: "bella, guarda dove vivi*, guardati attorno, potresti benissimo vivere senza essere una schiava viste le mille possibilita' che ti circondano, anche se devi abbandonare la tua famiglia/amici, quindi se vuoi indossare quella cosa e' principalmente perche' lo vuoi, non perche' sei totalmente costretta"


*riferendomi a quelle persone che vivono in metropoli e fanno acquisti in catene di marche che hanno sempre spinto il consumismo. Cioe' il burqua di D&G e' un totale controsenso.

Linkato
26-01-2010, 19:03
Eh, è un bel problema... in Italia c'è una legge del '75 che lo proibisce, mi sembra... adesso come adesso è illegale andare in giro a volto coperto, in un luogo pubblico...

Neptune
26-01-2010, 19:08
Scusate ma non esiste una legge che bisogna essere riconoscibili? potrebbero farmi passare i guai per un casco con la visirea nera, perchè "me lo sono preso perchè mi girava", e loro con il fatto della religione possono camminare costantemente con il viso coperto?

O una cosa non si fa per la sicurezza, ovvero l'essere riconoscibili e blablabla, o una cosa si può fare. Questo tutti tranne non mi piace per nulla.

nihil
26-01-2010, 19:52
Originariamente inviato da Neptune
Scusate ma non esiste una legge che bisogna essere riconoscibili? potrebbero farmi passare i guai per un casco con la visirea nera, perchè "me lo sono preso perchè mi girava", e loro con il fatto della religione possono camminare costantemente con il viso coperto?
Ma l'articolo non ne fa tanto una questione di riconoscibilità, ma di offesa ai valori nazionali. Come fa un abito ad offendere i valori nazionali? E quali?

Neptune
26-01-2010, 20:06
Originariamente inviato da nihil
Ma l'articolo non ne fa tanto una questione di riconoscibilità, ma di offesa ai valori nazionali. Come fa un abito ad offendere i valori nazionali? E quali?

Vabbè ma mo vai per il sottile. Chissa cosa realmente hanno detto i Francesi e cosa poi sono andati a scrivere sui giornali.

Sta difatto che a prescindere da ciò a cui ti vuoi attaccare la questione della riconoscibilità è una cosa importante.

Cinzia Satana
26-01-2010, 20:15
Dipende da cosa si intende per burqua.
Se si intende come nella propria accezione del termine il velo che completamente ricopre la donna facendole a malapena uscire gli occhi, bhè... io sono d'accordo ma per il semplice motivo che va contro ciò che sta alla base della civiltà occidentale.
A cosa esattamente va contro ?

Alla libertà.

Molti di voi diranno : " e ma loro magari scelgono liberamente " è vero. Ma lo stesso sistema di ghettizzazione della donna e l'imprinting sociale fanno sì che l'individuo sotto il burqa nn sia nemmeno stato educato al concetto di libertà....il che è ben più grave. E' un simbolo che nulla ha a che fare con la libertà dell'individuo.

Detto questo ovviamente il velo sopra la testa che non mi ricordo mai come si chiama non è certo un problema.

alexmaz
26-01-2010, 20:29
Originariamente inviato da Cinzia Satana
Dipende da cosa si intende per burqua.
Se si intende come nella propria accezione del termine il velo che completamente ricopre la donna facendole a malapena uscire gli occhi, bhè... io sono d'accordo ma per il semplice motivo che va contro ciò che sta alla base della civiltà occidentale.
A cosa esattamente va contro ?

Alla libertà.

Molti di voi diranno : " e ma loro magari scelgono liberamente " è vero. Ma lo stesso sistema di ghettizzazione della donna e l'imprinting sociale fanno sì che l'individuo sotto il burqa nn sia nemmeno stato educato al concetto di libertà....il che è ben più grave. E' un simbolo che nulla ha a che fare con la libertà dell'individuo.

Detto questo ovviamente il velo sopra la testa che non mi ricordo mai come si chiama non è certo un problema.

Sono d'accordo, ma quelle persone percepirebbero una legge di questo tipo solo come un'ulteriore limitazione della loro libertà e un problema in più per loro nei confronti della loro comunità, che fra l'altro probabilmente darebbe pure loro la colpa. Serve un maggior stimolo all'integrazione che per forza porterà con se cambiamenti culturali. Invece si ghettizza la gente.

Loading